Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Desiderio e vendetta

Di

Editore: Harlequin Mondadori (Harmony Passion, 47)

3.4
(23)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 322 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Desiderio e vendetta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Scozia, 1715.
Dopo aver fatto fortuna per mare, Gregor Ramsay torna in patria con un unico proposito: vendicare il padre e distruggere Ivor Wallace, lo spietato possidente che l'ha mandato in rovina spingendolo al suicidio. Per ottenere il suo scopo Gregor decide di reclutare la famigerata Jessica Taskill, ovvero la Sgualdrina di Dunde, bella e sensuale prostituta rinchiusa in prigione per stregoneria. Dopo averla fatta evadere con l'inganno Gregor le propone d'infiltrarsi in casa di Wallace per sedurlo e spiarne i movimenti, in cambio di una cospicua somma di denaro. Tuttavia, quello che all'inizio sembra un semplice accordo fra due avventurieri senza scrupoli si rivela ben presto qualcosa di più profondo. Negando con forza la travolgente passione che li lega, Gregor e Jessica si dedicano anima e corpo al complotto contro Wallace; ma neppure le arti magiche della donna potranno proteggerli dalla crudeltà del nemico e soprattutto dall'insidia dei sensi.
Ordina per
  • 3

    Non è il mio genere

    Premetto che l'erotico non è il mio genere. Per la maggior parte delle volte non mi coinvolge, non mi appasione, anzi mi annoia.


    Qui le scene di sesso abbondano: le ho trovate eccessive, maliziose, quando non proprio fuori lougo e fuori tema.


    assegno comunque tre stelline perchè, se ...continua

    Premetto che l'erotico non è il mio genere. Per la maggior parte delle volte non mi coinvolge, non mi appasione, anzi mi annoia.

    Qui le scene di sesso abbondano: le ho trovate eccessive, maliziose, quando non proprio fuori lougo e fuori tema.

    assegno comunque tre stelline perchè, seppur l'inizio sia scolvolgente e di difficile metabolizzazione, poi la storia d'amore si evolve in modo sufficientemente romantico.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Più erotico che storico... ma nel suo genere è ben scritto...

    LA CITAZIONE:

    "Era una sirena tentatrice, in tutto e per tutto una creatura passionale e ribelle che obbediva ai propri desideri e disobbediva a quelli di lui, anche durante quei necessari preparativi per la missione che l'attendeva."

    ha scritto il 

  • 4

    Ho trovato la storia interessante dopo che si sono innamorati, ma questa Jessie mi è apparsa troppo vogliosa: vedeva due uomini baciarsi e mentre guardava si toccava e ha accarezzato le parti intime di un'altra donna in una scena a tre.. Insomma, fare la prostituta per bisogno è una cosa, ma ca ...continua

    Ho trovato la storia interessante dopo che si sono innamorati, ma questa Jessie mi è apparsa troppo vogliosa: vedeva due uomini baciarsi e mentre guardava si toccava e ha accarezzato le parti intime di un'altra donna in una scena a tre.. Insomma, fare la prostituta per bisogno è una cosa, ma calarsi troppo nella parte... non è vendere il proprio corpo per necessità di vivere..

    ha scritto il 

  • 4

    piuttosto caldo per il periodo....

    metti insieme un contrabbandiere in cerca di vendetta e una sgualdrina senza freni e vedrai che viene fuori un punto caldo.... qui di caldo c'è parecchio! Certo l'autrice ha saputo magistralmente ricamare la passione senza freni su un tessuto pieno di tabu come quello ottocentesco! Brava è riusci ...continua

    metti insieme un contrabbandiere in cerca di vendetta e una sgualdrina senza freni e vedrai che viene fuori un punto caldo.... qui di caldo c'è parecchio! Certo l'autrice ha saputo magistralmente ricamare la passione senza freni su un tessuto pieno di tabu come quello ottocentesco! Brava è riuscita a tenermi incollata anche nelle scene più osè!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    SOLITA STORIELLA..............

    Trama troppo scontata per i miei gusti e sa di già vista e sentita........nn mi ha colpito particolarmente!

    ha scritto il 

  • 4

    I fiori nascono anche trà le pietre

    Tutti la conoscono come la Sgualdrina di Dunee è proprio questo nome, che attira Gregor nella sua vita, lei è la persona giusta per sedurre e insieme mettere in ginocchio il suo nemico che ha distrutto la sua famiglia e la sua infanzia.
    Dopo averla liberata dalla prigione e averle proposto ...continua

    Tutti la conoscono come la Sgualdrina di Dunee è proprio questo nome, che attira Gregor nella sua vita, lei è la persona giusta per sedurre e insieme mettere in ginocchio il suo nemico che ha distrutto la sua famiglia e la sua infanzia.
    Dopo averla liberata dalla prigione e averle proposto di diventare sua complice nel suo progetto la nasconde al sicuro perche lei è ricercata per stregoneria e rischia la morte.
    Mentre la tiene al sicuro, le espone il suo piano le insegna come poter attirare l'attenzione del nemico fingendosi una cameriera pura e casta.
    Le cose si complicano quando durante queste lezioni una passione rovente s’impadronisce di entrambe portandoli a essere schiavi di questo sentimento che sembra soverchiarli entrambi e rischia di mettere in crisi il loro piano e tutto vene messo a rischio anche da avvenimenti del passato che tornano a galla che molti ignoravano.
    Per buona parte del libro ho pensato che Jessica Fosse una ninfomane s’incendiava per nulla e poi ogni occasione era buona per... poi mio sono messa a pensare che tutta questa passione sia scatenata solo da Gregor e che la loro unione sia talmente potente da scaturire in tutto questo.
    In fondo oltre a tutta questa passione e vendetta ci sono anche buoni sentimenti e anche un piccolo insegnamento che sì la vendetta non è una cosa buona ma che anche se ne coviamo un po’ (non siamo tutti santi) non ci deve allontanare da ciò che ci rende felici e abbandonare la tristezza e l’odio al passato per la prospettiva di un dolce futuro.

    ha scritto il