Detti e contraddetti

di | Editore: Adelphi
Voto medio di 231
| 39 contributi totali di cui 33 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 19/04/17
Siamo davanti a un mago della parola e dell'etimologia, di un ironia amara e tagliente. Sono felice di essere inciampato nel suo nome.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 11/11/16
https://antoniodileta.wordpress.com/2016/11/11/detti-e-contraddetti-karl-kraus/(Su Kraus non mi riesce di scrivere alcunché. Lascio la parola ad alcuni suoi aforismi e cerco di congedarmi da lui per un po'.)“Il vero rapporto fra i sessi si ha ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 17/09/16
"Il diavolo è ottimista se crede di poter peggiorare gli uomini", "L'architettura moderna è una superfluità creata sulla base del giusto riconoscimento di una mancanza di necessità", "Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 28/12/14
Kraus era un grande osservatore del suo mondo e anche un grande critico della società del suo tempo.Molti aforismi sono ancora veri e validi. Molti richiedono molta attenzione nella lettura e forse sono anche di difficile traduzione.Non è una ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 16/11/14
Quando l'epoca levò la mano contro di sé, quella mano era la sua
Il titolo di questa recensione non è mio, ma di Bertolt Brecht, e secondo me riassume magnificamente (e come poteva essere altrimenti, vista la fonte?) il ruolo e la funzione intellettuale che Karl Kraus ha esercitato a Vienna negli anni che vanno ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il May 29, 2017, 09:09
Il progresso tecnico lascerà aperto un solo problema: la fragilità della natura umana.
Pag. 317
  • Rispondi
Ha scritto il May 29, 2017, 09:08
Con le calcolatrici dell'amore è difficile arrivare a un risultato. O temono che uno più uno faccia zero o sperano che uno più uno faccia tre.
Pag. 273
  • Rispondi
Ha scritto il May 27, 2017, 10:24
La sensualità non sa nulla di ciò che ha fatto. L'isteria si ricorda di tutto ciò che non ha fatto.
Pag. 272
  • Rispondi
Ha scritto il May 27, 2017, 10:23
L'amore e l'arte non abbracciano ciò che è bello, ma ciò che proprio grazie al loro abbraccio diventa bello.
Pag. 269
  • Rispondi
Ha scritto il May 27, 2017, 10:21
Io mi nutro di scrupoli che mi cucino io stesso.
Pag. 252
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi