Devil Red

Voto medio di 749
| 167 contributi totali di cui 163 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Non ancora paghi delle ultime avventure e dell'incontro con la leggendaria killer Vanilla Ride, Hap e Leonard decidono di voler continuare la loro attività di investigatori privati, anche se vorrebbero poterla svolgere nella legalità, una volta ...Continua
Ha scritto il 04/09/17
SPOILER ALERT
Ottava avventura del ciclo "Hap e Leonard", forse la meno "pulp" e più "noir" di tutte. Questa volta i nostri eroi lavorano per l'agenzia investigativa privata messa su da Marvin Hanson (uno dei personaggi di contorno del cast fin dalle primissime ...Continua
Ha scritto il 24/08/17
SPOILER ALERT
La vendetta si compia.
Sembra quasi la prosecuzione dell'episodio precedente della saga anche se leggibile in modo separato. Ricorrono personaggi e situazioni e soprattutto ritroviamo il personaggio di Vanilla Ride introdotto in "Sotto un cielo cremisi". Il libro è come ...Continua
Ha scritto il 14/08/17
Non sarò ripetitivo. Lansdale è, ormai, un caro e vecchio amico, ottimo per una lettura gradevole. La storia è sempre quella, diviene ripetitiva e non raggiunge gli apici dei primi volumi. Però raggiunge sempre il proprio scopo.
Ha scritto il 24/04/17
Sicuramente migliore del precedente, qui la storia ha più forma, le scelte sembrano meno insensate, ma Hap e Leonard, soprattutto Hap, sta crescendo si pone domande, ha delle remore, vorrebbe un figlio, forse Lansdale è stanco, lasciamoli lì Hap ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/02/17
Il più debole della serie di Hap & Leonard.
Ebbene sì, prima o poi doveva capitare che, nonostante l'affetto per i due personaggi creati da Lansdale, un romanzo della serie Hap & Leonard mi risultasse poco avvincente. Qualche forzatura di troppo e un finale frettoloso fanno di Devil Red ...Continua

Ha scritto il Feb 24, 2016, 12:05
"Il tempo finì per piegarsi su sé stesso. Non mi mossi. Continuai a starmene lì, a fiutare il mio cattivo odore e a pensare di alzarmi. Niente da fare. Mi pareva che ci fossero i vampiri, in quella stanza. Che avessero preso le sembianze di ...Continua
Pag. 112
Ha scritto il Nov 14, 2010, 16:45
«Certo che no» disse Cason, sfoggiando un sorriso che, fosse stato più ampio di un paio di centimetri e di un'inezia più brillante, avrebbe potuto mandare in blackout la centrale elettrica della zona.
Pag. 35
Ha scritto il Nov 14, 2010, 16:43
«Se ci giunge voce che gli armadilli hanno fatto scoppiare la rivoluzione tra gli opossum, allora sappiamo com'è andata»
Pag. 22
Ha scritto il Oct 08, 2010, 19:42
"Ma ... ma che è successo? Cosa c'è che non va?" "La vita" rispose Leonard.
Pag. 114

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi