Di mercoledì

Voto medio di 137
| 50 contributi totali di cui 35 recensioni , 14 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
È mercoledì quando la signorina Else, tremula spilungona dall'aria vagamente trasandata, sale carica di apprensione al quinto piano di un vecchio palazzo.
Ha scritto il 13/09/17
Pessimo!
Orrendo! Non solo il peggior libro letto questa estate, ma probabilmente il peggiore letto nella mia vita. Le protagoniste di questo romanzo sono tre donne: Else, Zelda e Maria. Le prime due si incontrano presso lo studio medico di una coppia di ...Continua
Ha scritto il 04/09/17
è vero, lo stile è imperfetto, anche lo sviluppo della trama difetta; in compenso, seppure a tratti, il libro emoziona e si arriva, via via che si procede sempre con meno difficoltà e maggiore voglia, alla fine.
Ha scritto il 15/09/16
Reading Challenge 2016, un libro "femminile" dove l'autore o l'autrice racconti una storia di donne
Descrizione: È mercoledì quando la signorina Else, tremula spilungona dall'aria vagamente trasandata, sale carica di apprensione al quinto piano di un vecchio palazzo. All'interno 10 una coppia di psicoterapeuti accoglie nello studio i racconti ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 27/10/15
come mortificare le migliori aspettative
Tre donne che nulla hanno in comune, neppure l'autrice è riuscita ad amalgamare. Le tre storie - o meglio - le tre finestre che vorrebbero essere degli spaccati sulla vita interiore di ciascuna rimangono irrimediabilmente divise. Qui si parla del ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/01/15
Ampolloso
Un lungo e melenso esercizio di stile, colmo di verbosità gratuite e metafore buttate a piene mani fino a raggiungere un effetto forzato e stucchevole. Peccato, perché in alcune parti del libro, se si supera la fatica dello stile ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 16, 2012, 12:41
(...) forse gli esseri che amiamo non sono che un luogo immenso e vago in cui riporre la nostra disperata tenerezza, li ritocchiamo continuamente secondo i nostri desideri, i nostri timori;
Pag. 184
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 16, 2012, 12:38
Andarsene e cominciare ad esistere.
Pag. 123
Ha scritto il Dec 16, 2012, 12:37
I suoi silenzi invece mettevano in salvo ombre innominabili, tratti intimi, aspetti segreti di sè da cui erano escluse le confidenze e le conversazioni in piena luce;
Pag. 121
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 16, 2012, 12:04
(...) in qualche modo un giorno li avrebbe traditi tutti e due, oppure avrebbe tradito le sue illusioni, avrebbe tradito se stessa.Loro avevano bisogno di lei, loro le chiedevano di stare, mentre i suoi sogni i suoi pensieri scompigliati le sue ...Continua
Pag. 120
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 16, 2012, 12:02
(...) ecco cosa scombussolava la sua vita, la convinzione, che a lei sembrava infrangibile, che la sua vita sarebbe stata altrove e dunque con ostinata volontà dedicava i suoi giovani anni a fortificare quello che lei reclamava come un bisogno ...Continua
Pag. 119
  • 1 commento

Ha scritto il Mar 09, 2017, 14:40
pag. 8
pag. 8

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi