Di qua dal Paradiso

Voto medio di 621
| 91 contributi totali di cui 52 recensioni , 38 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Recensire il Mondo
Ha scritto il 18/11/17
Come sappiamo, il cammino di Francis Scott Fitzgerald verso il romanzo perfetto è stato elaborato e sofferto, e il consenso dei lettori gli è tanto più mancato quanto più le strutture si facevano raffinate e compatte. Ci sta quindi che questo suo pri...Continua
Rosmari
Ha scritto il 07/01/17
Romanzo di formazione?!?!

Potete trovare la mia recensione qui:
https://langolodirosmaribooks.blogspot.it/2017/01/al-di-qua-del-paradiso-di-francis.html

daphne
Ha scritto il 20/11/16

Il libro che mi ha fatto innamorare di Fitzgerald.

Marta
Ha scritto il 22/05/16
Insulso

Le premesse c'erano tutte: New York anni '10-'20, ragazzi che si affacciano alla vita e cercano di "conoscerla", ma risulta veramente noioso ed insulso. Senza infamia e senza lode.

Jarvin mezz'uggioso
Ha scritto il 10/02/16

Autore di una forbita mediocrità


dariocet
Ha scritto il Jan 18, 2015, 11:20
Ma noi: tu, io e Alec, oh, ci prenderemo un maggiordomo giapponese, ci vestiremo eleganti per cenare, berremo vino a tavola e ci dedicheremo a una vita contemplativa e priva di scossoni emotivi, fino a quando decideremo di impugnare le mitragliatrici...Continua
Pag. 250
dariocet
Ha scritto il Jan 04, 2015, 15:17
Amory si sentiva un eroe immortale, un lupo di mare sulla prua di un galeone vichingo, un Rolando e un Orazio, un Sir Nigel e un Ted Coy; graffiato e lacero, poi di sua sponte a capofitto nella breccia, a respingere la marea montante, sentendo in lon...Continua
Pag. 84
dariocet
Ha scritto il Jan 04, 2015, 15:13
Però le trombe già preannunciavano le prime schermaglie tra Amory e la sua generazione. "Naturalmente non ti dispiace andar via. Per quelli come noi, la casa è sempre il posto dovo non siamo", disse il monsignore.
Pag. 77
dariocet
Ha scritto il Dec 30, 2014, 16:59
il desiderio di "superare" quanti ragazzi possibile per raggiungere un'oscura cima del mondo...
Pag. 68
dariocet
Ha scritto il Dec 30, 2014, 16:57
Aveva capito che il suo benessere era legato a quello di un individuo incostante e mutevole che, per consentire al suo passato di essere identificabile con lui, veniva etichettato col nome di Amory Blaine. Amory si tratteggiava come un giovane fortun...Continua
Pag. 67

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Absit
Ha scritto il Apr 09, 2018, 20:15
n. 1135-240 su verde NARRATIVA - Di qua dal paradiso - 2° rist. O.M. marzo 1980 - In serie generale - Buono.
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi