Il "Diario" della ragazzina ebrea che a tredici anni racconta gli orrori del Nazismo torna in una nuova edizione integrale, curata da Otto Frank e Mirjam Pressler, e nella versione italiana da Frediano Sessi, con la traduzione di Laura Pignatti e la ...Continua
Ha scritto il 02/11/17
Ho riletto questo libro al ritorno da un viaggio ad Amsterdam, fatto con mia figlia nel 2014 quando lei aveva 12 anni: questo aspetto è importante perché nell'occasione abbiamo visitato la "casa" di Anne. Forse non ci crederete, ma mi ha ...Continua
Ha scritto il 30/06/17
Avevo sempre sentito parlare del diario di Anne Frank e conoscevo la vicenda pur non avendo mai letto il libro. Finalmente, quest'anno, ho deciso di colmare questa lacuna, complice un fortunato ritrovamento in una libreria dell'usato. Il testo mi è ...Continua
Ha scritto il 05/05/17
Non si può dare un voto ad un testo come questo. Si può solo tacere, abbassare gli occhi. E non dimenticare mai fino a che punto può arrivare la brutalità degli uomini.
Ha scritto il 03/04/17
Il diario di Anna Frank è una lettura sulla Shoah che, però, non parla di Shoah, se non in quanto fenomeno contingente alla narrazione. Questo documento ci svela infatti ciò che esisteva prima dei lager, al di fuori di essi, facendoci conoscere ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 03/04/17
Diario vero, quindi giudizio puramente simbolico
Considero il voto che ho assegnato a questo libro puramente simbolico, nel senso che giudicare un testo come questo non è eticamente corretto e non intendo di certo dare un peso al mio voto come se fosse un qualsiasi romanzo. Anne scrive bene, se ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Feb 13, 2017, 14:10
"Tutti gli ebrei dovranno avere abbandonato i paesi germanici entro il primo luglio. Dal primo di aprile al primo di maggio verrà ripulita la provincia di Utrecht (come se fossero scarafaggi), dal primo maggio al primo giugno l'Olanda del nord e ...Continua
Pag. 88
Ha scritto il Feb 13, 2017, 14:07
Tutti mi trovano esagerata quando dico qualcosa, ridicola quando taccio, maleducata quando rispondo, poco originale quando ho una buona idea, pigra quando sono stanca, egoista se mangio un boccone di troppo, stupida, vigliacca, calcolatrice ecc. ...Continua
Pag. 77
Ha scritto il Dec 13, 2016, 14:04
Non è una mia fantasia che vedere il cielo, le nuvole, la luna e le stelle mi dia un senso di tranquillità e di attesa. È molto meglio della valeriana o del bromuro, la natura mi fa sentire piccola e mi da il coraggio di affrontare tutte le ...Continua
Pag. 294
Ha scritto il Jun 25, 2016, 22:27
E’ un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo. Mi è impossibile costruire ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il Jun 25, 2016, 22:26
Quanto sarebbero buoni gli uomini, se ogni sera prima di addormentarsi rievocassero gli avvenimenti della giornata e riflettessero a ciò che v’è stato di buono e di cattivo nella loro condotta

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Oct 17, 2016, 15:26
http://www.liberolibro.it/diario-di-anne-frank/
Ha scritto il Apr 29, 2016, 09:52
839.31862 FRA 7768 Letteratura Tedesca
Ha scritto il Apr 12, 2016, 07:39
839.31862 FRA 7768
Ha scritto il Dec 29, 2015, 10:50
Collocazione: NR 710 8 (10 copie )

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi