Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Diario de Ana Frank

By Anne Frank

(85)

| Paperback | 9788484502401

Like Diario de Ana Frank ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

928 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    http://noodlesjournal.wordpress.com/2009/10/13/diario-a… La lettura del Diario di Anne crea un classico rapporto di prospettiva. Come per molte opere private o comunque autobiografiche pubblicate postume il lettore si trova in una posizione ...(continue)

    http://noodlesjournal.wordpress.com/2009/10/13/diario-a…

    La lettura del Diario di Anne crea un classico rapporto di prospettiva. Come per molte opere private o comunque autobiografiche pubblicate postume il lettore si trova in una posizione di superiorità rispetto al narratore. Così, le pagine più felici, quelle più animate dalla speranza per il futuro divengono, loro malgrado, quelle più tristi per il lettore che sa che quel futuro non ci sarà. La Anne che emerge è una scrittrice molto dotata (in assoluto, e non solo in relazione alla sua giovane età) e soprattutto un’osservatrice sopraffina. Nel diario dei campi di concentramento non c’è traccia; c’è una prigionia forzata che dopo un po’ diventa abitudine. L’orrore è solo un’ipotesi, il ricordo di amici scomparsi che diventa insopportabile – per il lettore – quando è costretto ad assistere, impotente, all’incoscienza di una ragazzina che fa progetti per il dopoguerra e ringrazia Dio di averla risparmiata!
    Faccio fatica a leggere libri, a vedere documentari o film sul nazismo, come se il cervello si rifiutasse di pensare che l’uomo possa cadere così in basso, attuando un genocidio con l’orrore della metodicità. Primo Levi scriveva che il peccato più grave dei nazisti non stava “tanto” nell’uccidere milioni di ebrei, ma di pretendere – prima ancora – di privarli della loro stessa umanità. E il fatto è che ancora oggi la storia si ripete.
    L’edizione Einaudi riporta in appendice documenti storici sul destino dei Frank (oltre che un interessante saggio filologico sui “Diari” e sulla ricostruzione editoriale-autoriale dell’originale, o meglio degli originali), una pagina di storia privata e universale, di un destino purtroppo funesto.

    Is this helpful?

    Noodles said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una scrittura sorprendente e matura quella della più famosa adolescente rifugiatasi nell'Alloggio segreto; l'edizione Einaudi ripristina i passaggi censurati in precedenza. Anne Frank vive i due anni di"segregazione " con coraggio e uno spirito comba ...(continue)

    Una scrittura sorprendente e matura quella della più famosa adolescente rifugiatasi nell'Alloggio segreto; l'edizione Einaudi ripristina i passaggi censurati in precedenza. Anne Frank vive i due anni di"segregazione " con coraggio e uno spirito combattivo che fanno riflettere tutti noi.

    Is this helpful?

    coscinedipollo said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Commovente

    un libro da leggere più volte, per non dimenticare quanto in profondità l'orrore di quello che ricordiamo come l'olocausto ha stravolto il concetto di umanità. Giovane donna Anna, che saprà raccontare i suoi anni più bui in toni a tratti pacati a tra ...(continue)

    un libro da leggere più volte, per non dimenticare quanto in profondità l'orrore di quello che ricordiamo come l'olocausto ha stravolto il concetto di umanità. Giovane donna Anna, che saprà raccontare i suoi anni più bui in toni a tratti pacati a tratti sommessi, con quella voglia di vivere e di libertà che per pochissimo le sarà negata.

    Is this helpful?

    Moonlau said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un libro che dovrebbe essere presente in ogni casa
    e andrebbe letto anche dagli adulti, magari due volte nella vita

    Is this helpful?

    Luca Giacomini said on Jun 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    mi sembra ancora incredibile che tutto questo sia accaduto ed abbia infranto così i sogni di una ragazza olandese... ho visitato il rifugio angusto ad Amsterdam dove è stato scritto il diario emi ha lasciato addosso un senso di tristezza e straniment ...(continue)

    mi sembra ancora incredibile che tutto questo sia accaduto ed abbia infranto così i sogni di una ragazza olandese... ho visitato il rifugio angusto ad Amsterdam dove è stato scritto il diario emi ha lasciato addosso un senso di tristezza e stranimento per giorni... da leggere assolutamente!

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un classico che va letto almeno una volta nella vita e mette i brividi. Ogni riga di questo libro fa pensare al triste epilogo, eppure trasuda ottimismo e voglia di vivere quasi a ogni parola, forse per questo è ancor più angustiante. Viene da pensar ...(continue)

    Un classico che va letto almeno una volta nella vita e mette i brividi. Ogni riga di questo libro fa pensare al triste epilogo, eppure trasuda ottimismo e voglia di vivere quasi a ogni parola, forse per questo è ancor più angustiante. Viene da pensare che se questa ragazzina fosse vissuta a lungo, sarebbe diventata una rivoluzionaria, tanto era avanti nelle sue idee, e una scrittrice di sicuro successo, perché si esprimeva con una proprietà di linguaggio tale che non sembrava per niente una preadolescente. La quotidianità dell'esilio forzato doveva essere assai monotona, ma Anna Frank dipinge ogni giorno come un piccolo miracolo. Peccato che il destino non abbia fatto altrettanto con lei...

    Is this helpful?

    Moira said on Jun 2, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book