Diario di un senza fissa dimora

Etnofiction

Voto medio di 72
| 19 contributi totali di cui 19 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Negli ultimi anni, è comparsa una nuova categoria di persone: questi soggetti hanno un lavoro ma lo stipendio non consente loro di pagare un affitto e dunque sono spinti per strada. Vivono dove possono, vagano da un luogo all’altro, dormono nella ... Continua
Ha scritto il 14/09/13
Troppo breve, poco approfondito
  • Rispondi
Ha scritto il 03/10/12
Apprezzo l'esperimento (nonostante la definizione "etno fiction") e l'urgenza del tema. Augè è uno dei miei punti fermi sociologicamente parlando, lo preferisco in altre versioni, ma questo librino non è male..
  • Rispondi
Ha scritto il 05/08/12
Saggi di fine stagione - 04 aug 12
Ho comprato questo libretto perché Marc Augé è una di quelle firme saggistiche che fanno parte del mio personale pantheon di stelle. Come Bauman o come Barbero. Incuriosendomi inoltre l’idea che non fosse un pamphlet, ma un racconto a tesi, ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 17/06/12
Molto ben scritto, attualissimo, imperdibile, per tutti; dà uno spaccato della società attuale fatta di consumismo, perdita di valori e di regressione culturale!
  • Rispondi
Ha scritto il 27/05/12
Un libro radical chic di un etnologo radical chic.
Due stelline forse sono anche eccesive.
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi