Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Diario di una trascurabile catastrofe

By Laura Moriarty

(50)

| Paperback | 9788817049887

Like Diario di una trascurabile catastrofe ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Tutto va a meraviglia nella vita di Veronica: 19 anni, un fidanzato, Tim, che adora, un lavoro part-time, gli studi in Medicina. Poi, la notizia bomba: dopo 26 anni di matrimonio, i suoi genitori divorziano. È l'inizio di un crollo rovinoso: l'esame Continue

Tutto va a meraviglia nella vita di Veronica: 19 anni, un fidanzato, Tim, che adora, un lavoro part-time, gli studi in Medicina. Poi, la notizia bomba: dopo 26 anni di matrimonio, i suoi genitori divorziano. È l'inizio di un crollo rovinoso: l'esame di chimica diventa insormontabile, l'idea di andare a convivere con Tim la getta nel panico, il capo minaccia di licenziarla, lei sfascia la macchina di un compagno di università. Veronica è stanca, arrabbiata e confusa. Come ha potuto, sua madre, finire a letto con il ragazzo che riparava il tetto? E perché suo padre sta riducendo l'ex moglie sul lastrico, togliendole casa e soldi? Dopo aver raso al suolo ogni certezza, la crisi inattesa costringerà Veronica (e sua madre) a capire che essere adulti significa non dare mai per scontata la felicità, ma saper lottare per difenderla.

8 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    L'errore è stato mio e solo mio: non mi dovevo fidare di qualcosa che anche solo qualche recensione definiva "romanzo di formazione". La devo smettere, ecco. Una storia poco avvincente con personaggi francamente inutili. Ho paura di che genere di for ...(continue)

    L'errore è stato mio e solo mio: non mi dovevo fidare di qualcosa che anche solo qualche recensione definiva "romanzo di formazione". La devo smettere, ecco. Una storia poco avvincente con personaggi francamente inutili. Ho paura di che genere di formazione se ne potrebbe trarre. L'unica cosa carina è l'immagine di copertina, diciamolo.

    Is this helpful?

    Elutari said on Jul 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Senza pretese ma scritto bene. Comprato un euro ad una bancarella, ne vale di più.

    Pagina 48
    Io non potevo deludere me stessa. Non volevo trascorrere il resto della vita sapendo di non aver fatto qualcosa che desideravo solo perché era difficile. Anche se implacabilmente difficile.

    Pagina 60
    Era infelice, aveva detto. Osservai il ...(continue)

    Pagina 48
    Io non potevo deludere me stessa. Non volevo trascorrere il resto della vita sapendo di non aver fatto qualcosa che desideravo solo perché era difficile. Anche se implacabilmente difficile.

    Pagina 60
    Era infelice, aveva detto. Osservai il suo giovane viso immortalato dalla macchina fotografica, in cerca di un indizio, una traccia che permettesse –già allora- di intravedere anche un semplice accenno di quel mondo di differenze che si sarebbe spalancato tra ciò che lei si aspettava in quel giorno lieto e tutto ciò che invece non poteva prevedere.

    Pagina 66
    Fu strano all’inizio, ma poi, come quasi tutte le cose che all’inizio sembrano strane, prese a sembrarmi la normalità.

    Pagina 178
    Mi aveva permesso di mantenere i miei segreti, non a causa dei suoi sensi di colpa o per una forma di rispetto o per un motivo qualunque che avesse a che fare con me. Tenendo un basso profilo si era limitata a creare un precedente per la giornata, perchè anche lei aveva i suoi, di segreti.

    Is this helpful?

    tiziana -scambio ebook said on Mar 31, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho messo quattro stellette anche se non si tratta di un libro superlativo... Tuttavia la storia mi è piaciuta, anche perché viene narrata con garbo e freschezza, con un pizzico d'ironia e niente melassa. Una piacevole lettura estiva.

    Is this helpful?

    Lettrice Accanita said on Aug 23, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Purtroppo la vita ti pone spesso di fronte a situazioni per cui non sei affatto preparata. E’ appunto questo ciò che accade a Veronica, studentessa del college felicemente fidanzata con Tim, figlia adorata. Il mondo le crolla addosso quando i suoi ge ...(continue)

    Purtroppo la vita ti pone spesso di fronte a situazioni per cui non sei affatto preparata. E’ appunto questo ciò che accade a Veronica, studentessa del college felicemente fidanzata con Tim, figlia adorata. Il mondo le crolla addosso quando i suoi genitori decidono di divorziare e tutto comincia improvvisamente ad andare a rotoli: gli esami non vanno, la sua relazione va in crisi, il suo lavoro viene messo in forse. Non è facile reagire, e basta un piccolo passo falso per combinare un disastro. Ma se a volte servisse proprio infrangere le regole per essere veramente sè stessi?

    Diario di una trascurabile catastrofe di Laura Moriarty è il terzo libro della nuova collana BUR dedicata al pubblico femminile (i due precedenti volumi sono Insatiable e Appuntamento a Glenmara). E’ un libro intenso, ricco di emozioni, che racconta una storia “normale”, con cose che possono accadere a ciascuno di noi in qualsiasi momento, senza che nell’aria ce ne sia il minimo sentore. E proprio per questo basta un attimo per immedesimarsi con Veronica, una ragazza come tante, e prendere a cuore la sua storia, approvando o criticando le sue scelte, osservando come piccole scelte possano provocare conseguenze enormi.

    E non c’è solo Veronica, ma anche la sua famiglia: il padre, famoso avvocato, che vuole avere sempre l’ultima parola; la madre, Natalie, che purtroppo, da dopo il divorzio, non se la passa affatto bene; la sorella, Elise, da poco sposata e completamente dedita alla sua carriera. E infine c’è Bowzer, il cane di famiglia, oramai vecchio e stanco, simbolo di un qualcosa che purtroppo non esiste più.

    Tante piccole storie si vanno a intrecciare a quella di Veronica, ognuna con un suo piccolo significato, con un piccolo insegnamento per la protagonista e quindi anche per noi. E’ facile giudicare dalle apparenze, ma se si vuole realmente capire una persona e i suoi atteggiamenti è necessario scavare a fondo: lo so, è una cosa banale, tutti lo sappiamo, ma quanti in realtà lo fanno nella vita di tutti i giorni? Quanti riescono a non giudicare “un libro dalla copertina”? Specie quando questo “libro” sembra così palesemente collocabile?

    Nessuno in questo libro è perfetto, ognuno ha pregi e difetti, chi più, chi meno. Veronica in alcune parti può apparire egoista o menefreghista, lamentosa, disfattista, ma è proprio per quello che così facilmente si può entrare in empatia con lei: perchè come tutti noi sbaglia, e ne paga le conseguenze.

    Un libro estremamente scorrevole, il ritratto della crescita di una ragazza come tante con i suoi problemi e i suoi alti e bassi. Lo consiglio a chi cerca una storia vera che non cada nel banale e nell’estremamente drammatico.

    Is this helpful?

    Yuko86~Living For Books said on Jul 21, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (50)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 362 Pages
  • ISBN-10: 8817049883
  • ISBN-13: 9788817049887
  • Publisher: Rizzoli (BUR)
  • Publish date: 2011-06-01
Improve_data of this book