Diario indiano 1962-1963

di | Editore: Guanda
Voto medio di 38
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel 1962 Allen Ginsberg sbarca in India in compagnia di Peter Orlovsky e dialtri due poeti. Per più di un anno, sino al maggio 1963, in autobus o conmezzi di fortuna attraverserà il subcontinente indiano, salendo sulle montagnehimalayan ...Continua
VittorioC
Ha scritto il 30/04/12
Il diario di Ginsberg racconta la permanenza del poeta a Delhi e una visita a Jaipur tra la fine del 1961 e il maggio del 1963. Chi si aspetta qualcosa di simile a un breviario Zen, tipo "I vagabondi del Dharma" di Kerouac, rimarrà sicuramente deluso...Continua
No escape (già...
Ha scritto il 19/08/11
Pestifero.

Vaneggiamento & vaniloquio & delirio & farneticazione.

rabbit
Ha scritto il 07/03/11
traduzione e introduzione fernanda pivano, situazioni 6, 1973 (ed. or. 1970)

appunti schizzi frammenti di sogno pensieri notturni fantasticherie pomeridiane istantanee kodak ottiche e verbali

Beatrice Nefertiti
Ha scritto il 09/02/10
Una maletta che mai

l'unica cosa bella è che l'ho letto in India, nel treno fra Delhi e Benares. Di tempo ne ho avuto perchè all'epoca il viaggio durava un giorno e mezzo....

mikisong
Ha scritto il 25/07/08

Diario di un drogato s-ciupà, uno dei primi hippy, che cerca non sa bene neanche lui cosa in India.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi