Diciannove minuti

di | Editore: Tea
Voto medio di 377
| 103 contributi totali di cui 85 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sterling è una tranquilla cittadina americana dello New Hampshire dove non succede mai nulla, fino a quando accade l’impensabile: un ragazzo di diciassette anni, Peter Houghton compie una strage di studenti nel suo stesso college. Cerca a sua volta d ...Continua
Ai Lannister
Ha scritto il 22/07/18
L'estate scorsa, della stessa autrice, lessi "Il patto" e lo trovai di una lentezza smisurata, oltre che il caso, in sé, una gran cavolata. Questo romanzo mi ricorda "Il patto", ha molte cose in comune: ambientazioni simili, contesti familiari molto...Continua
therese
Ha scritto il 04/07/17
SPOILER ALERT
Tema scottante, scrittrice brava, ma di Jodi Picoult questo è, per ora, il romanzo peggiore che io abbia mai letto. Continue escursioni fra passato e presente per mostrare il cammino di Peter e per mostrare le manchevolezze di tutti gli adulti, un'ec...Continua
Santana
Ha scritto il 15/10/16
“Devi raggiungere una certa età per guadagnarti il diritto di rovinarti la vita”
Ho trovato la trama interessante e fin dalle prime pagine la storia ti prende e ti coinvolge, catapultandoti già nel libro. Si capisce che di casini, di intrighi e di cose da raccontare ce ne saranno tante e infatti è così, in alcuni punti la suspanc...Continua
mic
Ha scritto il 30/08/16

Libro scorrevole e tematica attuale ed interessante. Avrei evitato volentieri alcune divagazioni romantiche e dolciastre, ma nel complesso ho apprezzato la narrazione.

maroufle
Ha scritto il 11/06/16

tema interessante, a sprazzi anche avvincente.....ma come mai ci ho messo
Una vita a finirlo, allora?


Annachì
Ha scritto il Jan 17, 2013, 21:16
Quando il sentimento ritorna, in una tempesta di colori, di forza e di sensazioni, il massimo che si può fare è aggrapparsi alla persona che si ha accanto e sperare di resistere.
Pag. 327
Annachì
Ha scritto il Jan 17, 2013, 21:15
Attribuirsi il merito delle cose buone che un figlio ha fatto significa anche accettare la responsabilità dei suoi errori.
Pag. 305
Annachì
Ha scritto il Jan 17, 2013, 21:15
Chiedete a qualsiasi ragazza, oggi, se vuole essere popolare e lei vi risponderà di no, anche se la verità è che, se fosse in un deserto a morire di sete e potesse scegliere tra un bicchiere d’acqua e la popolarità istantanea, probabilmente scegliere...Continua
Pag. 259
Annachì
Ha scritto il Jan 17, 2013, 21:14
La felicità non è soltanto quello che di fatto accade; è anche quello che si sceglie di ricordare.
Pag. 225
Annachì
Ha scritto il Jan 17, 2013, 21:13
Si può aggiustare qualcosa che si è rotto, ma se sei stato tu a sistemarlo in cuor tuo sai sempre dov’è il difetto.
Pag. 199

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi