Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Die Augen des Drachen

By Stephen King

(1)

| Paperback | 9783548263052

Like Die Augen des Drachen ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

189 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Unica storia completamente fantasy nell'universo horror di Stephen King. Una gran bella sorpresa. Ai più sembrerà un semplice raccontino in cui lo scrittore non si è cimentato come nelle altre sue opere, per me, invece, è una fiaba bella e originale, ...(continue)

    Unica storia completamente fantasy nell'universo horror di Stephen King. Una gran bella sorpresa. Ai più sembrerà un semplice raccontino in cui lo scrittore non si è cimentato come nelle altre sue opere, per me, invece, è una fiaba bella e originale, a tratti divertente, che mi ha trascinato nella lettura sin da subito. L'ho concluso in pochi giorni, non riuscendo a distogliere l'attenzione da ogni pagina fino alla fine.

    Is this helpful?

    Aνδρέας said on Jun 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una fiaba scritta da King...

    Ho letto molti commenti negativi o parzialmente negativi riguardo a questo lavoro di Stephen King e, sinceramente, sono un po' stupito! La critica più comunemente mossa è che sia 'poco horror' e troppo fantasy: considerando che, per sue stesse dichia ...(continue)

    Ho letto molti commenti negativi o parzialmente negativi riguardo a questo lavoro di Stephen King e, sinceramente, sono un po' stupito! La critica più comunemente mossa è che sia 'poco horror' e troppo fantasy: considerando che, per sue stesse dichiarazioni (come scritto anche nella dedica), questa è una fiaba che ha scritto per sua figlia, non capisco tali critiche: non che questo romanzo debba piacere per forza, ma dire "ah, è un fantasy e non è Tolkien" lascia un po' il tempo che trova...

    Una storia ambientata in un lontano passato con "i classici" re e maghi di corte, nobili e servitori, prigioni su torri altissime e combattimenti con i draghi... in questo scenario, due fratelli si contendono loro malgrado il trono del regno di Delain e c'è chi continua a tramare nell'ombra e a "incanalare" il destino secondo il proprio volere....

    Una complessa ma efficace tela di amicizia e amore, rabbia e tradimento districata e narrata dal buon Stefano senza pretese, solo per raccontare una semplice e comune favola con qualche "tinta oscura"...

    Bello e consigliato a tutti!

    Is this helpful?

    Gio said on May 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Devo ammettere che il mio voto risente spudoratamente del piacere di averlo letto quand'ero ragazzino.
    A distanza di alcuni anni ha perso molto del fascino che ricordavo, quindi abbassate pure a 3 stelle.

    Is this helpful?

    fmd said on Mar 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    cuando peter va a ser coronado rey tras la muerte de su padre le acusan de ser su asesino y lo encarcelan pasando a ser rey su hermano menor thomas,este sabe que quien asesino a su padre no fue su hermano pero decide callar por temor al terrible mago ...(continue)

    cuando peter va a ser coronado rey tras la muerte de su padre le acusan de ser su asesino y lo encarcelan pasando a ser rey su hermano menor thomas,este sabe que quien asesino a su padre no fue su hermano pero decide callar por temor al terrible mago del reino que tiene como fin manipular y asesinar a cuanta gente haga falta para provocar la caida del reino provocando una revuelta pero antes de que eso ocurra peter consigue escapar de la torre y finalmente los dos hermanos consiguen expulsar al atroz mago

    Is this helpful?

    Miguelgr 81 said on Mar 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Io credo che la vera amicizia solleciti sempre questo senso di dolce gratitudine, perché fin troppo spesso il mondo ci appare come un deserto aspro e i fiori che vi crescono sembrano sfidare ogni probabilità.

    Ho apprezzato molto questo King diverso dal solito. "Gli occhi del drago" non sarà forse tra i suoi capolavori, ma io d'altronde ho ancora letto poco di lui quindi non posso fare paragoni.
    Si tratta di una bella storia di lealtà, coraggio, fiducia e ...(continue)

    Ho apprezzato molto questo King diverso dal solito. "Gli occhi del drago" non sarà forse tra i suoi capolavori, ma io d'altronde ho ancora letto poco di lui quindi non posso fare paragoni.
    Si tratta di una bella storia di lealtà, coraggio, fiducia e amicizia in cui naturalmente il Bene prevale sempre sul Male e tutti i personaggi sono indimenticabili, dal protagonista a quelli secondari a persino il malvagio Flagg! E' proprio uno di quei fantasy classici come piacciono a me... Inoltre questo libro, essendo una specie di fiaba scritta per la figlia Naomi, è scritto e narrato in modo semplice e scorrevole e mi è piaciuta l'idea di un narratore esterno alla trama che si rivolge al lettore e lo rende partecipe. E poi come lasciarsi sfuggire un libro del Re BREVE, LEGGERO e SENZA tutte le sue solite digressioni?! Davvero non si può.
    Infine dico che sarebbero 5 stelle se non fosse per il poco coinvolgimento nelle prime pagine e il finale un pò aperto... ma nel complesso è un libro che consiglio vivamente!

    Is this helpful?

    ★Luisa... il mondo è fuor dei cardini★ said on Mar 5, 2014 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book