Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Die Bücherdiebin

By Markus Zusak

(8)

| Hardcover | 9783764502843

Like Die Bücherdiebin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1341 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ho deciso di leggere questo libro prima di vedere il film e sono curiosa di vederne poi le differenze, se ce ne saranno.
    E' un bel libro, veloce da leggere ed interessante per la tecnica usata : chi racconta è la morte, colei che sa e vede tutto, so ...(continue)

    Ho deciso di leggere questo libro prima di vedere il film e sono curiosa di vederne poi le differenze, se ce ne saranno.
    E' un bel libro, veloce da leggere ed interessante per la tecnica usata : chi racconta è la morte, colei che sa e vede tutto, soprattutto nella Germania nazista della seconda guerra mondiale.
    La ladra è una bambina, figlia di comunisti viene affidata ad una famiglia dei dintorni di Monaco che accettano di dare ospitalità ai bimbi bisognosi in cambio di un piccolo compenso.
    E' sola : il padre internato, la madre morta per gli stenti, il fratellino morto in treno mentre raggiungevano la famiglia affidataria. Eppure, grazie al padre adottivo che le insegna a leggere, riesce a superare tutto il dolore ed ad affezionarsi alla sua nuova famiglia, ai suoi vicini ed amici ed ad un ebreo che ospitano nella cantina di casa loro.
    Più di così non dico....leggetelo e poi se volete guardate il film!

    Is this helpful?

    Lorella said on Sep 13, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Una bellissima e tragica storia, ambientata nella Germania nazista. una inconsueta voce narrante: la morte!

    Is this helpful?

    Emy, said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La narrazione è TOP!

    La cosa che mi rimarrà più impressa di questo libro, aldilà della tenerezza e della bravura dello scrittore, è la particolare narrazione che caratterizza il libro. Originalissima. Amo quando le grandi storie, specie quelle più terribili della storia ...(continue)

    La cosa che mi rimarrà più impressa di questo libro, aldilà della tenerezza e della bravura dello scrittore, è la particolare narrazione che caratterizza il libro. Originalissima. Amo quando le grandi storie, specie quelle più terribili della storia dell'umanità come questa, vengono raccontate in modo semplice ma efficace. Mi ha ricordato "La vita è bella" di Benigni.. bello, molto bello!

    Is this helpful?

    Marina Rossi said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una lettura assolutamente prescindibile.
    Il grande successo, e la relativa versione filmica, si spiegano facilmente: lo sfondo (nazismo, guerra, ebrei, bambini); il Narratore (la Morte ... brrr); didascalie lapidarie ed enfatiche (perlopiù prive di ...(continue)

    Una lettura assolutamente prescindibile.
    Il grande successo, e la relativa versione filmica, si spiegano facilmente: lo sfondo (nazismo, guerra, ebrei, bambini); il Narratore (la Morte ... brrr); didascalie lapidarie ed enfatiche (perlopiù prive di senso); disegnini finto-infantili che strappano la lacrima. Tutta roba che "vende". Non ignobile, ma pieno di trovate banali.

    Is this helpful?

    Titta said on Sep 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro bello e originale

    Letto velocemente, mai noioso, originalissimo nella stesura e nella particolarità della voce narrante (nientemeno che la Morte).
    Da leggere sicuramente, tratteggia la vita quotidiana durante la seconda guerra mondiale in Germania e soprattutto dal pu ...(continue)

    Letto velocemente, mai noioso, originalissimo nella stesura e nella particolarità della voce narrante (nientemeno che la Morte).
    Da leggere sicuramente, tratteggia la vita quotidiana durante la seconda guerra mondiale in Germania e soprattutto dal punto di vista del popolo tedesco.
    Ovviamente non mancano i risvolti lacrimevoli (forse anche eccessivi in qualche caso).
    Monumentale a mio parere la figura del padre adottivo.
    Consigliato.

    Is this helpful?

    Novella Semplici said on Sep 9, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book