Die Form des Wassers

Commissario Montalbano löst seinen ersten Fall

By

Verleger: Lübbe

4.0
(4665)

Language: Deutsch | Number of Seiten: 249 | Format: Paperback | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) English , Italian , French , Spanish , Portuguese

Isbn-10: 3404920481 | Isbn-13: 9783404920488 | Publish date: 

Auch verfügbar als: Hardcover , Others

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Die Form des Wassers ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Sorting by
  • 5

    E' nato un nuovo amore

    Di Camilleri ne ho sempre sentito parlare tanto bene così come ogni volta che fanno un episodio di Montalbano in tv lo share è tra i migliori registrati e allora quando sulla bancarella di Pino ho vi ...weiter

    Di Camilleri ne ho sempre sentito parlare tanto bene così come ogni volta che fanno un episodio di Montalbano in tv lo share è tra i migliori registrati e allora quando sulla bancarella di Pino ho visto questo a 2 euro mi sono detta: "Perchè no?" e non so neanche quale numero di episodio sia questo che ho letto ma so che è stato sufficiente a farmi capire 3 cose:
    1) come ho potuto arrivare a 30 anni senza aver mai letto nulla di Montalbano;
    2) è nato n nuovo amore verso questo personaggio straordinario (e che Dio conservi Camilleri ancora in vita per moooooltoooooo mooooltooooo tempo);
    3) sto nella m.... perchè mo li voglio leggere tutti e i sellerio si sa costano.

    gesagt am 

  • 3

    Ho provato a leggere Camilleri quando ero più giovane, ma ahimè non sono riuscita ad approfondire questo autore, forse perché l'uso del dialetto mi distoglieva dal seguire il filo logico della storia, ...weiter

    Ho provato a leggere Camilleri quando ero più giovane, ma ahimè non sono riuscita ad approfondire questo autore, forse perché l'uso del dialetto mi distoglieva dal seguire il filo logico della storia, non riuscivo a godermela appieno.
    A distanza di anni decido di riprovarci, prima con alcune raccolte di racconti, un racconto breve, un'antologia di articoli, infine con il Commissario Montalbano, così apprezzato dalle persone attorno a me, che continuavano a suggerirmelo.
    Recupero in libreria questa sua prima indagine - complice il fatto che non riesco a leggere una "saga" senza partirne dalla genesi, e divoro il romanzo in una giornata tra mezzi pubblici e serata trascorsa in casa.
    Il giallo è scorrevole, la vicenda è interessante, stavolta trovo che l'uso del dialetto - comunque non smodato come in alcune mie letture precedenti, che mi avevano portato ad allontanarmi dall'autore - dia un senso di realismo alla storia, sembra di trovarsi davvero in un borgo siciliano, immersi nei contrasti di questa terra (allo stesso tempo ho provato l'irrefrenabile voglia di andare in vacanza in Sicilia, ma sono anche rimasta "provata" dai difetti descritti, pur non sapendo quanto corrisponda a verità e quanto sia soltanto frutto della fantasia dell'autore).
    Continuerò a leggere le storie del Commissario Montalbano, pur non avendo granché empatizzato con questo personaggio...non sono riuscita a comprendere granché della sua persona da questo libro e mi auguro che, nelle opere successive, sia descritto più dettagliatamente.

    gesagt am 

  • 5

    Un bellissimo giallo, con personaggi interessanti e realistici. Il testo siciliano trasmette appieno le immagini, i sapori e i colori della nostra Sicilia, descrivendola con la giusta ironia.

    gesagt am 

  • 3

    Non è il primo libro che leggo su Montalbano, ma ho visto che è il primo libro in cui compare il commissario. Infatti il personaggio è un po' meno dettagliato che nei libri successivi. Comunque l'ho t ...weiter

    Non è il primo libro che leggo su Montalbano, ma ho visto che è il primo libro in cui compare il commissario. Infatti il personaggio è un po' meno dettagliato che nei libri successivi. Comunque l'ho trovato interessante e piacevole.

    gesagt am 

  • 4

    Prima volta che leggo Camilleri dopo aver apprezzato molto i film di Montalbano, che dire ottimo libro, bellissima modalità di scrittura e di descrizione, sopratutto una lettura scorrevole che ti tras ...weiter

    Prima volta che leggo Camilleri dopo aver apprezzato molto i film di Montalbano, che dire ottimo libro, bellissima modalità di scrittura e di descrizione, sopratutto una lettura scorrevole che ti trasporta e si inizia e finisce in giornata senza rendersene conto

    gesagt am 

  • 1

    Considerato il successo di questa serie mi aspettavo decisamente di più.
    L'ho trovato scialbo e banale, colorito giusto dalle espressioni dialettali usate dai personaggi.
    Pur essendo un libro decisame ...weiter

    Considerato il successo di questa serie mi aspettavo decisamente di più.
    L'ho trovato scialbo e banale, colorito giusto dalle espressioni dialettali usate dai personaggi.
    Pur essendo un libro decisamente breve mi è costata un'enorme fatica il trovare la voglia di andare avanti con la lettura.
    Deludente, sotto tutti i punti di vista.

    gesagt am 

  • 4

    ... e iniziamoci anche Camilleri che per anni (ignoro il perchè) mi sono rifiutata di leggere e che invece mi ha piacevolmente colpita, avendo la capacità, come Malvaldi, di farmi sembrare una povera ...weiter

    ... e iniziamoci anche Camilleri che per anni (ignoro il perchè) mi sono rifiutata di leggere e che invece mi ha piacevolmente colpita, avendo la capacità, come Malvaldi, di farmi sembrare una povera pazza sui treni che quotidianamente prendo!!! Rido da sola leggendo fra la folla!!!!

    gesagt am 

  • 5

    Mi è parso che durante l'avanzamento nella lettura, nell'inconscio, continuavo a separare il giallo della trama dal contesto siciliano dove la storia si dipana; questo mio atteggiamento veniva incorag ...weiter

    Mi è parso che durante l'avanzamento nella lettura, nell'inconscio, continuavo a separare il giallo della trama dal contesto siciliano dove la storia si dipana; questo mio atteggiamento veniva incoraggiato dallo scrittore stesso che, a mio avviso, ha scelto con più dovizia e attenzione le parole e il tempo per raccontare la sua amata terra natale, di quanto abbia fatto nello sviluppo della storia. Anche la figura del commissario ne rimane soffocata e parzialmente inespressa se confrontata con l'ambito in cui si muove.
    L'acqua non ha forma ma è il suo contenitore che gliela dà; in questo romanzo tutto è acqua: cittadini, poliziotti, legge, verità, rapporti sociali, diritti e doveri ma c'è un unico mostruoso recipiente: la Sicilia.

    gesagt am 

  • 4

    La seconda indagine di Montalbano

    Pubblicato nel 1994, questo è il primo romanzo della serie incentrata sulle avventure del siciliano Commissario Salvo Montalbano, dal quale è stato tratto anche un omonimo film tv, prodotto dalla Rai ...weiter

    Pubblicato nel 1994, questo è il primo romanzo della serie incentrata sulle avventure del siciliano Commissario Salvo Montalbano, dal quale è stato tratto anche un omonimo film tv, prodotto dalla Rai nel 2000, con Luca Zingaretti nella parte del Commissario.

    Io sono siciliano e le riprese del Commissario Montalbano sono state fatte (e sono ancora girate, visto che ad aprile gireranno nuove puntate) nel mio paese e comunque abito in questa bella provincia siciliana. So bene che Camilleri, invece, ha ambientato le vicende del Commissario nel suo paese, in provincia di Agrigento. Ma posso affermare che Montalbano è il personaggio letterario a me più vicino (in tutti i sensi, non solo geografici). Posso tranquillamente andare a Punta Secca, dove si trova la casa di Montalbano in riva al mare, anche tutti i giorni, visto che è a me vicina. Ogni sera posso guardare, dalla terrazza di casa mia, il faro del paese di Montalbano che illumina la notte. Ho anche assistito ad alcune riprese sia del giovane che dell'originale Commissario, e non vi nascondo che ho fatto anche un provino come comparsa ma poi non mi chiamarono, peccato davvero. Tutta questa premessa per dire semplicemente che ho un attaccamento quasi viscerale a questo bel personaggio che, nonostante i suoi tanti difetti, è umanissimo e onesto. Un grande commissario in un piccolo e sperduto paesino marittimo siciliano.

    Per chi non capisce il dialetto siciliano comprendo bene che leggere alcune frasi e termini agli inizi si potrebbe trovare spiazzato e fatica ad ingranare nella lettura, ma pian piano si verrà catturati dalla sapiente penna di Camilleri e ci si affeziona al buon commissario di polizia. Questa è stata una rilettura perché vorrei leggere tutte le indagini di Montalbano, sia in formato di romanzo che in racconto, li leggerò in ordine di pubblicazione (inutile dire che ho divorato tutti gli episodi della serie tv omonima, che poi mi diverto a capire i luoghi dove in quel momento si trova il Commissario, su per giù sono Scicli, Ragusa, Donnalucata, Punta Secca, Noto, certe volte Catania, Siracusa, luoghi a me cari e dove sono stato più volte naturalmente).
    Questa prima indagine si legge con piacere, si vede che la trama è stata creata molto bene e poi cesellata, forse il finale è stato un po' frettoloso ma per il resto il livello di scrittura è alto, con tanto di citazioni letterarie (Pirandello e Sciascia guarda caso!).

    Non vedo l'ora di divorare il prossimo, ovvero Il cane di terracotta.

    gesagt am 

  • 3

    Serie Commissario Montalbano - Libro 1

    Il mio primo Montalbano: fatica nelle prime pagine, poi letto tutto d'un fiato in un paio d'ore. Un bel giallo, un commissario brusco ma gentleman, lettura piacevole.

    gesagt am 

Sorting by
Sorting by