Die Reise zum Mittelpunkt der Erde.

By

Verleger: Arena

4.0
(3921)

Language: Deutsch | Number of Seiten: | Format: Others | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) English , Spanish , Chi traditional , French , Italian , Catalan , Finnish , Portuguese , Chi simplified , Dutch

Isbn-10: 3401002597 | Isbn-13: 9783401002590 | Publish date:  | Edition 14., Aufl.

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Travel

Do you like Die Reise zum Mittelpunkt der Erde. ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Sorting by
  • 4

    Se c'è una cosa straordinaria del modo di raccontare proprio di Verne è quella di saper fondere insieme rigore scientifico e ironia, conoscenza e a tratti comicità. Chiunque vorrebbe avere un insegnan ...weiter

    Se c'è una cosa straordinaria del modo di raccontare proprio di Verne è quella di saper fondere insieme rigore scientifico e ironia, conoscenza e a tratti comicità. Chiunque vorrebbe avere un insegnante del genere, che sappia far percepire la maestosità e la serietà dei grandi temi del mondo scientifico, tanto da volerne sapere di più, e allo stesso tempo ridere e sorridere della misera condizione dell'uomo destinato forse a indagare sempre senza mai giungere alla verità.
    Voglio assolutamente leggere tutto quello che ha scritto questo autore, sarebbe un vero peccato rinunciarvi!

    gesagt am 

  • 4

    Bellissima, emozionante avventura, letta con gioia (e non senza un piacere anche prettamente "letterario") ricordando lo splendido film del 1959, che fu pietra miliare della mia infanzia. :-)

    gesagt am 

  • 5

    Scienza, avventura e fantasia

    1863. Il professor Otto Lidenbrock di Amburgo, luminare della mineralogia, scopre in un antico volume il frammento criptato di una pergamena in caratteri runici. L’autore, celebre alchimista islandese ...weiter

    1863. Il professor Otto Lidenbrock di Amburgo, luminare della mineralogia, scopre in un antico volume il frammento criptato di una pergamena in caratteri runici. L’autore, celebre alchimista islandese del ‘500, afferma di avere raggiunto il centro della Terra, calandosi nel cratere di un vulcano spento, lo Sneffels. Immediatamente il professore decide di recarsi in Islanda x ripetere l’impresa, accompagnato dal nipote Axel e da una guida locale. Comincia così una straordinaria avventura nelle viscere della Terra, alla scoperta di un mondo fantastico, dove esiste un mare illuminato da aurore boreali e sopravvivono creature estinte da milioni di anni. In questo romanzo Verne fonde magistralmente il rigore delle cognizioni scientifiche con la fantasia, ricreando un mondo perduto di foreste primordiali e animali preistorici, un’impresa straordinaria in un tempo in cui geologia e paleontologia erano scienze neonate. E’ una storia affascinante, antesignana di “Jurassic Park” con le conoscenze di 150 anni fa. Interessante anche la descrizione del viaggio in Islanda, in treno, su un veliero e a cavallo, esperienze che lo stesso Verne, appassionato esploratore, ha realmente vissuto. E’ intrigante il racconto dei costumi del tempo ritrovando dettagli ancora attuali, come i paesaggi dell’Islanda, le distese di erba stentata e le colate laviche. Forse, pur con guizzi d’ironia, i personaggi sono un po’ stereotipati, secondo le convenzioni sociali di fine ‘800: lo scienziato Otto è il capo indiscusso del gruppo, il nipote Axel, il discepolo ammirato e succube, la guida Hans, il fedele servitore. Questo libro mi ha affascinato nell’infanzia, perché sa fondere argomenti intriganti, come la scienza, l’avventura e la fantasia, e la sua rilettura oggi, a decenni di distanza, non mi ha deluso, perché Verne è uno scrittore senza tempo.

    gesagt am 

  • 5

    Nettare per l'immaginazione

    Avvincente e avventuroso questo romanzo, scritto magistralmente, si conferma nel tempo un'opera imperdibile. Adatto ad ogni età, trasporta in un viaggio incredibile insieme a personaggi caratteristici ...weiter

    Avvincente e avventuroso questo romanzo, scritto magistralmente, si conferma nel tempo un'opera imperdibile. Adatto ad ogni età, trasporta in un viaggio incredibile insieme a personaggi caratteristici senza mai stancare.

    gesagt am 

  • 4

    Una bella avventura nella geologia, un bel modo di coinvolgere nello spirito scientifico senza abbandonarne lo stile di pensiero. Chi non sogna di fare scoperte di questo genere nel suo campo? Ben scr ...weiter

    Una bella avventura nella geologia, un bel modo di coinvolgere nello spirito scientifico senza abbandonarne lo stile di pensiero. Chi non sogna di fare scoperte di questo genere nel suo campo? Ben scritto e avvincente, anche se mi aspettavo che il viaggio andasse un po' oltre.

    gesagt am 

  • 4

    libri che fanno parte del bagaglio culturale

    I romanzi di Verne è ormai un classico dell'avventura, uno di quei libri che - a prescindere dagli anni trascorsi dalla sua stesura - coinvolge e fa sognare, accompagnandi durante la lettura alla scop ...weiter

    I romanzi di Verne è ormai un classico dell'avventura, uno di quei libri che - a prescindere dagli anni trascorsi dalla sua stesura - coinvolge e fa sognare, accompagnandi durante la lettura alla scoperta di luoghi fantastici e misteriosi, insieme ai suoi protagonisti.....

    gesagt am 

  • 3

    Piacevole. Non mi ha convinto il continuo cadere troppo nello scientifico all' interno di una storia fantastica che quasi azzarderei definire troppo per " ragazzi ".Mi sono piaciuti molto i personaggi ...weiter

    Piacevole. Non mi ha convinto il continuo cadere troppo nello scientifico all' interno di una storia fantastica che quasi azzarderei definire troppo per " ragazzi ".Mi sono piaciuti molto i personaggi e come fra loro si completavano all' interno dell' avventura.

    gesagt am 

  • 4

    Non deve mancare nel bagaglio culturale dei giovani. È un libro che ha fatto la storia. Io ho recuperato leggendolo in età adulta e mi ha fatta viaggiare con la fantasia.....figuriamoci cosa può dare ...weiter

    Non deve mancare nel bagaglio culturale dei giovani. È un libro che ha fatto la storia. Io ho recuperato leggendolo in età adulta e mi ha fatta viaggiare con la fantasia.....figuriamoci cosa può dare ad un giovane lettore! Bello....!

    gesagt am 

Sorting by
Sorting by