Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Die for Me

By

Publisher: HarperCollins Publishers Inc

3.6
(42)

Language:English | Number of Pages: 344 | Format: Hardcover

Isbn-10: 0062004018 | Isbn-13: 9780062004017 | Publish date: 

Also available as: eBook , Paperback

Category: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Do you like Die for Me ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
After their parents are killed in a car accident, sixteen-year-old Kate Mercier and her older sister Georgia, each grieving in her own way, move to Paris to ...
Sorting by
  • 2

    Idea bella, realizzazione banale

    Peccato, un'occasione persa. L'idea che sta alla base del libro (la teoria dei revenant) è molto interessante, l'ambientazione è affascinante... fine. La storia è banale, i dialoghi delle prime ...continue

    Peccato, un'occasione persa. L'idea che sta alla base del libro (la teoria dei revenant) è molto interessante, l'ambientazione è affascinante... fine. La storia è banale, i dialoghi delle prime 70-80 pagine davvero imbarazzanti (inverosimili e stentorei) e la scopiazzatura dal "modello" Twilight fin troppo evidente (la pericolosità di lui, gli incidenti dai quali la salva, la famiglia non famiglia, il fatto che lei sia combattuta a stare con lui, i nemici...).

    said on 

  • 2

    La fiera delle Banalità!

    Le premesse per un’avventura stratosferica c’erano tutte. Trama accattivante, ambientazione sensazionale, elementi paranormal innovativi e cover fantastica (cioè la CE ha mantenuto la Cover ...continue

    Le premesse per un’avventura stratosferica c’erano tutte. Trama accattivante, ambientazione sensazionale, elementi paranormal innovativi e cover fantastica (cioè la CE ha mantenuto la Cover originale… MIRACOLO!). Aggiungeteci commenti e recensioni super entusiaste e capirete come curiosità e aspettative della sottoscritta sono aumentate a dismisura… inoltre avevo una voglia enorme di leggere un urban fantasy! Immaginatevi quindi la mia espressione quando, dopo essere arrivata a metà lettura, ho capito che non c’era speranza, che niente sarebbe migliorato e che ancora una volta una lettura tanto acclamata si è rivelata l’ennesima delusione. La storia è proprio stupida, e sorvoliamo sul fatto che i protagonisti sono dei veri e propri bambini (ok, è uno YA quindi non pretendo la massima maturità), chiudiamo un occhio anche sul comportamento della protagonista a cui serve dare un’occhiata a Vincent per riprendersi dalla bruttissima depressione che l’aveva colpita a causa della prematura morte dei genitori, passi anche il fatto che quando scopre la verità sulla natura del caro V la nostra dolce Kate non faccia una piega… DIAVOLO CANE! Hai di fronte una specie di Non-Morto e tu stai lì tranquilla, vai in casa sua, ti ingelosisci al primo sguardo ma tranquilla… (ok, è uno YA)… Se sorvoliamo, chiudiamo un occhio, lasciamo perdere cosa rimane di questa storia? UN BEL NIENTE! Personaggi al limite dell’assurdo, situazioni infantili, atteggiamenti imbarazzanti e protagonisti insignificanti. Vincent è un sexy book boyfriend? Ma davvero? Il mio libro di pedagogia ha molto più fascino, ve l’assicuro! Grossa delusione…

    said on 

  • 3

    molto carina la parte paranormale! solo 3 stelline perchè la storia sentimentale tra i protagonisti mi è apparsa piuttosto insulsa.. adorabile invece il personaggio di jules!

    said on 

  • 4

    Peccato che sia solo in english! Malgrado il mio inglese nn sia granchè, la saga "revenants" mi è proprio piaciuta!Non solo perchè è originale l'idea dei revenants, ma soprattutto perchè i due ...continue

    Peccato che sia solo in english! Malgrado il mio inglese nn sia granchè, la saga "revenants" mi è proprio piaciuta!Non solo perchè è originale l'idea dei revenants, ma soprattutto perchè i due protagonisti sono veramente due bei characters. Finalmente una protagonista credibile, che resta sconvolta quando incontra il soprannaturale e le ci vuole tutto il libro per farsene una ragione!!Anche Vincente dal canto suo, non cede ad inutili romanticismi e si impegna atrovare una strada per stare insieme. Insomma una storia si YA, ma veramente ben congeniata!!Bella lettura!

    said on 

  • 5

    Il mio primo approccio con gli zombie non poteva essere migliore, anche se "zombie" non è il termine adatto da attribuire ai personaggi del libro della bravissima Amy Plum!

    Trasferitasi dai nonni a ...continue

    Il mio primo approccio con gli zombie non poteva essere migliore, anche se "zombie" non è il termine adatto da attribuire ai personaggi del libro della bravissima Amy Plum!

    Trasferitasi dai nonni a Parigi, in seguito all'incidente che ha stroncato la vita dei suoi genitori, Kate torna con sua sorella Georgia ai luoghi dell'infanzia. In attesa dell'inizio della scuola, e per tenere lontano dalla propria mente il ricordo del terribile incidente, la ragazza trascorre le proprie giornate nei café parigini in compagnia di un buon libro. Proprio fuori da uno di essi fa un incontro che cambierà per sempre la sua vita, ma non sarà l'unico: mentre le due sorelle trascorrono una serata nei pressi della riva della Senna, degli uomini armati di spada si danno battaglia mentre una ragazzina si butta dal parapetto!!!

    Da qui in poi Kate viene risucchiata in una realtà a lei completamente nuova: l'affascinante Vincent non è un semplice ragazzo di 19 anni, bensì un revenant. Ma cosa sono dei revenants, vi starete chiedendo? E' qui che l'autrice vi sorprenderà per la sua originalità! Essi sono uomini (o donne) morti per difendere qualcun'altro i quali, dopo tre giorni dalla propria morte, tornano in vita. Non c'è un motivo preciso per il quale qualcuno ritorna mentre altri non lo fanno, si può solo credere che tutto ciò dipenda da un fattore genetico. Dal momento in cui tornano nel mondo dei vivi, essi hanno il compito di proteggere le vite degli esseri umani, sacrificando la propria ancora e ancora. In opposizione ad essi vi sono altri revenants, morti dopo aver tradito le persone che si fidavano di loro, i quali invece hanno come missione quella di spingere gli uomani a togliersi la vita. Le esistenze di entrambe le fazioni danno vita ad una continua lotta tra di esse. Vincent è (ovviamente) parte dei buoni e riesce ad affascinare Kate, tuttavia, una volta che la ragazza viene a contatto con la realtà di queste crature, capisce che non sarebbe in grado di riuscire a sopportare più volte la perdita di una persona a cui tiene.

    Ed ecco il secondo colpo di genio! Kate decide di lasciare Vincent, sebbene la decisione la faccia soffrire, determinata a mantenere la sua posizione. I due si riavvicineranno, ma non come succede sempre negli young aldult: sarà Vincent a non riuscire a sopportare la separazione e, in seguito all'intervento dei suoi amici, riuscirà a convincere Kate a tornare da lui. Finalmente una protagonista che non si prosta sofferente ai piedi del ragazzo di cui è innamorata!!! I compagni del revenant non impiegheranno molto ad accoglierla come una di famiglia. Qui bisogna spendere qualche parola sugli altri revenants: sono tutti assolutamente carismatici, affascinanti e con un senso dell'uomorismo che vi conquisterà!

    Lo scontro con i bad boy non mancherà, il finale sarà pieno di azione e colpi di scena, degna conclusione di un libro avvincente, originale, in cui il romanticismo non manca!!! Amy Plum è stata un'autentica rivelazione e non vedo l'ora di leggere il libro successivo, "Until I die"!

    said on 

  • 5

    I absolutely loved this book from cover to cover (the cover is nice too so that’s another bonus). What was really nice was it was set in Paris and the descriptions of the setting was absolutely ...continue

    I absolutely loved this book from cover to cover (the cover is nice too so that’s another bonus). What was really nice was it was set in Paris and the descriptions of the setting was absolutely beautiful. They were well written and very descriptive, it really helped in imagining the setting and made the reading a more richer experience.

    The plot itself was interesting and something different that I have not read before. It was good with a nice mixture of action and romance. The romance part of the book was nice. Vincent is someone to drool over (he’s a good competition against Patch from the Hush Hush series. Hmm wonder who would win?) ah! but Jules is also worthy of attention because he’s such a flirty cad. I’d have to say, this book had quite an extensive list of rather memorable characters, each with their own personality so they can be easily distinguished between each other. The secondary characters are just as fun to read as the main characters (Georgia has her moments).

    Although the book is the first in a series, it’s also perfect as a stand alone. Sure, there’s questions to be answered and asked but the ending itself was just so perfect I absolutely loved it (plus it drove me to tears). I definitely recommend this to YA lovers, it’s a perfect book to read and enjoy.

    said on 

  • 5

    Davvero carino questo romanzo, mi ha sorpresa! Originale la premessa che per una volta viene ben sviluppata e non cade nel banale. I Personaggi mi sono piaciuti, ben caratterizzati e coerenti e devo ...continue

    Davvero carino questo romanzo, mi ha sorpresa! Originale la premessa che per una volta viene ben sviluppata e non cade nel banale. I Personaggi mi sono piaciuti, ben caratterizzati e coerenti e devo dire che ho adorato il fatto che sia scritto in prima persona perchè leggere i commenti di Kate spesso mi ha fatto piegare in due dalle risate! E non parliamo poi di Vincent.... Credo che sia il sogno che ogni ragazza cova segretamente (o anche no, come la sottoscritta!!! :) ) nel cuore, quello di un ragazzo dolce, sensibile, gentile disposto a tutto pur di non rinunciare all'amore e incredibilmente romantico (il finale è sicuramente uno di quelli che trasforma i tuoi occhi in due cuoricini cicciosi e di un bel rosso carico **). L'ambientazione parigina non mi ha colpita particolarmente, anche se anche da questo lato per me è stata una ventata di novità... Non vedo l'ora di leggere il seguito, che ho ordinato!!!! :)

    Decisamente consigliato!!!

    said on