Dieci donne

Voto medio di 1048
| 192 contributi totali di cui 170 recensioni , 22 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nove donne più una. Nove donne radunate nello studio della loro psicoterapeuta raccontano la propria storia e le ragioni per le quali sono andate in terapia. Seppur profondamente diverse per età, estrazione sociale e ideologia politica, scopriamo che ...Continua
onelulu
Ha scritto il 26/10/18
Dieci mondi femminili
A me, maschio, ha permesso di entrare in dieci mondi femminili. Come ci suggerisce la decima donna, o meglio la voce narrante della decima donna: cosa c'e' la fuori? Racconti, storie e parole (libri) che raccontano. Il racconto di se è racconto della...Continua
Pierfranco Ravotto
Ha scritto il 19/09/18
Nove donne. Così diverse per età, storia, problemi, unite dal fatto di avere la stessa psicoterapeuta, Natasha, che le ha riunite per far sì che ognuna si racconti alle altre. Nove racconti della difficoltà di vivere, della necessità di trovare la fo...Continua
Tulip67
Ha scritto il 02/06/18
Nove donne con intrusa
Questa raccolta di ritratti femminili tratteggiati da Marcela Serrano mi è piaciuta molto. Nove donne che seguono un percorso di psicoterapia e si raccontano. C'è chi è cresciuta confrontandosi con una madre anaffettiva. Chi, in vecchiaia, con la sol...Continua
Calliope
Ha scritto il 08/02/18
Delicato, malinconico, profondo
Le storie di donne molto diverse tra loro, ognuna col suo bagaglio di dolore e di vita, si fondono con quello della loro psicoterapeuta in una esecuzione corale tutta al femminile. Scritto bene, si legge con calma e si resta imbrigliati in ogni singo...Continua
Minerva
Ha scritto il 16/10/17
Un'occasione sprecata
Ho iniziato questo libro con entusiasmo, intrigata dall'idea di leggere storie di donne alle prese con problemi emotivi complessi, in un'ambientazione interessante come quella del Cile. Purtoppo sono rimasta delusa. Ho trovato i racconti sconclusiona...Continua

MaraC
Ha scritto il Sep 03, 2016, 13:58
"È impressionante: prima o poi la botta arriva. E non importa quanto tempo ci metta. Per poter guarire, qualsiasi persona deve essere capace di farsi carico dei propri ricordi. Ed è un carico pesante. Sono sfinita."
Monina
Ha scritto il Jan 27, 2016, 18:29
Ho paura che con gli anni si smetta di amare le persone. In gioventù, parte dell'essere giovane consiste nello spandere affetto, mettendosi in gioco al cento per cento, moltiplicarlo all'infinito. Lo si distribuisce a destra e a manca, con innocenza...Continua
Pag. 225
Monina
Ha scritto il Jan 27, 2016, 18:23
Mi sono messa a lavorare solo per sentirmi invadere dalla sensazione che mi dà sempre il lavoro: non mi importa di nient'altro, se quello va bene nulla può toccarmi. Ovviamente è una bugia, ma io vivo davvero così per alcune ore e mi fa bene. Come di...Continua
Pag. 220
Monina
Ha scritto il Jan 27, 2016, 18:19
Mi sono messa a giocare con l'idea di abbandonare la mia esistenza, Fernando compreso. Non so se fosse la stanchezza o solo un modo di fondare e confermare la mia indipendenza. Ero l'unica persona, sola nell'hotel. E mi piaceva restare sola. E' stat...Continua
Pag. 218
Monina
Ha scritto il Jan 27, 2016, 18:16
Ecco, io invece non mi sento affatto chez moi quando sono attorniata dalla volgarità, che si manifesta anche nelle cose più insignificanti: la televisione, per esempio, i reality nostrani, i manuali di auto-aiuto, gli happy hour, la moda seguita alla...Continua
Pag. 134

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi