Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dietro le sbarre

Di

Editore: Edizioni BD (Revolver)

3.8
(55)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8866346020 | Isbn-13: 9788866346029 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Marco Piva Dittrich

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Dietro le sbarre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Edimburgo. Scozia. Nick Glass è un giovane secondino. Vessato dai colleghi e umiliato dai carcerati, sembra sempre sul punto di crollare. Quando il più potente fra i detenuti gli chiede di fargli da “mulo” per portare droga in prigione, Glass dapprima si rifiuta. Ma uno psicopatico viene mandato a far visita a sua moglie e sua figlia. A questo punto Glass deve cedere. Ma sarà l’inizio di una rinascita. Entrerà in un gioco crudele e violento, cercando di uscirne vincitore, anche se la posta è molto alta. Con il suo stile cupo e incalzante, Allan Guthrie dà vita a un romanzo che incrocia il miglior Palahniuk e il più delirante Irvine Welsh. In Dietro le sbarre, il maestro del tartan noir racconta l’inferno quotidiano del carcere, proponendo una riflessione allucinata e inquietante sulla condizione umana.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    We want more!

    "Il moncherino del dito gli pulsava. Aveva ucciso tre persone. Gli avevano sparato. Si era tagliato via un dito. Lorna lo aveva lasciato. Sarebbe andato tutto bene. Aveva solo bisogno di dormire." ...continua

    "Il moncherino del dito gli pulsava. Aveva ucciso tre persone. Gli avevano sparato. Si era tagliato via un dito. Lorna lo aveva lasciato. Sarebbe andato tutto bene. Aveva solo bisogno di dormire."

    ha scritto il 

  • 0

    Dietro le sbarre di Allan Guthrie è un libro particolare. Un volume senza mezze misure, che ricorda molto le atmosfere allucinate di Trainspotting, segnato da un’ironia macabra che caratterizza lo ...continua

    Dietro le sbarre di Allan Guthrie è un libro particolare. Un volume senza mezze misure, che ricorda molto le atmosfere allucinate di Trainspotting, segnato da un’ironia macabra che caratterizza lo stile dei primi romanzi di Irvine Welsh.

    continua su: http://www.diariodipensieripersi.com/2012/10/in-bilico-tra-paura-e-ossessione-dietro.html

    ha scritto il 

  • 5

    Dietro le Sbarre è una storia straordinaria, fatta di droghe e calmanti, realtà e allucinazioni, ma soprattutto dei meccanismi del nostro cervello per fuggire da situazioni tragiche. Come il ...continua

    Dietro le Sbarre è una storia straordinaria, fatta di droghe e calmanti, realtà e allucinazioni, ma soprattutto dei meccanismi del nostro cervello per fuggire da situazioni tragiche. Come il protagonista, ognuno di noi spesso manipola inconsciamente la realtà, la trasforma in altro, pur di non accettarla così com’è. Con uno stile incalzante, Guthrie è capace di creare grandi attese, che si alimentano di pagina in pagina, e che non deludono, soprattutto nel finale.

    ha scritto il 

  • 4

    La mia recensione in "Bollito Duro" su Linkiesta. Burp! http://www.linkiesta.it/blogs/bollito-duro/allan-guthrie-dietro-le-sbarre-la-corruzione-dei-deboli-che-spappola-l-anima-e-il

    ha scritto il 

  • 4

    Grande scoperta questo Allan Guthrie! La storia è un vero incubo narrata con uno stile veloce, mozzafiato, irresistibile. Impossibile smettere di leggere, a meno che non si abbia un cuore troppo ...continua

    Grande scoperta questo Allan Guthrie! La storia è un vero incubo narrata con uno stile veloce, mozzafiato, irresistibile. Impossibile smettere di leggere, a meno che non si abbia un cuore troppo tenero

    ha scritto il 

  • 5

    Una storia che non si dimentica, insieme ai suoi allucinanti protagonisti. Glass, Mafia, Will il matto, Caitlin, Riddell, Lorna... tutti personaggi per una storia di confine tra realtà e follia. ...continua

    Una storia che non si dimentica, insieme ai suoi allucinanti protagonisti. Glass, Mafia, Will il matto, Caitlin, Riddell, Lorna... tutti personaggi per una storia di confine tra realtà e follia.

    ha scritto il 

  • 3

    Non mi ha lasciato del tutto soddisfatto. Un finale parecchio confuso che beffa il lettore dandogli la sensazione di essersi perso qualcosa per strada o di aver avuto delle pagine incollate che gli ...continua

    Non mi ha lasciato del tutto soddisfatto. Un finale parecchio confuso che beffa il lettore dandogli la sensazione di essersi perso qualcosa per strada o di aver avuto delle pagine incollate che gli hanno fatto perdere un pezzo chiave del racconto. Si salva il perdente protagonista, vittima di tutto e di tutti persino di se stesso.

    ha scritto il