Diez lecciones para dar caza a un Lord... y que te adore

Love by numbers, 2

By

Publisher: Versátil

3.8
(165)

Language: Español | Number of Pages: 400 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Italian

Isbn-10: 8492929545 | Isbn-13: 9788492929542 | Publish date:  | Edition 1

Translator: María José Losada

Category: Fiction & Literature , History , Romance

Do you like Diez lecciones para dar caza a un Lord... y que te adore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
“Lord Nicholas es la quintaesencia de la virilidad. Y sus ojos, queridas lectoras, ¡son muy azules!” Perlas y pellizas. Junio, 1823

Desde el momento en que una popular revista femenina le nombra el «soltero más codiciado de Londres», lord Nicholas St. John se ve perseguido a todas horas por mujeres que sólo piensan en contraer matrimonio. Por eso, cuando se le presenta la oportunidad de escapar a ese suplicio la aprovecha sin pensárselo dos veces… Pero en su camino se cruza la mujer más terca y deliciosa que haya conocido nunca.

Lady Isabel Townsend tiene demasiados secretos y poco dinero. Aunque está habituada a cuidarse sola, la reciente muerte de su derrochador padre la deja en una situación insostenible y necesita ayuda para salvar los derechos nobiliarios de su hermano menor. El seductor y muy deseable lord Nicholas podría ser la respuesta a sus plegarias.

Pero debe tener cuidado y no cometer locuras ni tonterías, como enamorarse loca y apasionadamente de él…

Porque, cuando se trata de pescar a un lord, una debe hacerle creer que es él quien sostiene la caña.
Sorting by
  • 4

    In questo secondo libro della serie siamo alle prese con un'altra lista pubblicata però su una famosa rivista femminile dell'epoca che consiglia 10 lezioni da seguire per conquistare uno scapolo in pa ...continue

    In questo secondo libro della serie siamo alle prese con un'altra lista pubblicata però su una famosa rivista femminile dell'epoca che consiglia 10 lezioni da seguire per conquistare uno scapolo in particolare, Nick St.John,l'uomo più sfuggente di tutta Londra che,guarda caso, è il gemello di Gabriel e che di professione fa l'antiquario,sempre in giro per il mondo,alla ricerca di nuove meraviglie,ma per hobby è pure una specie di detective privato.La sorella del conte di Leighton,Georgiana è scappata e il fratello si rivolge proprio a Nick per ritrovarla,che accetta per sfuggire alle zitelle eccitate dalla sua foto sulla rivista, e con l'amico fidato Roccia,un omone turco,si ritrova nella vita di Isabel Townsend,un' aristocratica che vive nello Yorkshire e che è caduta in disgrazia,per via del padre conte che giocava d'azzardo e che ora è morto. La fanciulla dà ospitalità a molte ragazze sfortunate,ma sta ormai finendo i fondi e la tenuta sta cadendo a pezzi;così pensa di vendere le sue amate statue,ma ha bisogno di una valutazione. Nick e Isabel iniziano in questo modo la loro storia; questa volta siamo lontani da debutti in società e balli,viene toccato il tema della violenza sulle donne,ma non manca comunque il divertimento perché Isabel è tutto,tranne che una lady e Nick ha dalla sua il sarcasmo,mentre le scene hot, sembrano un copia e incolla dal libro precedente.
    Lettura comunque sempre gradevole.

    said on 

  • 3

    Il libro è carino ma non come il primo della serie, peccato perchè, da come era stato presentato, il personaggio di Nick prometteva molto di più.
    L'autrice prova a introdurre un argomento molto serio, ...continue

    Il libro è carino ma non come il primo della serie, peccato perchè, da come era stato presentato, il personaggio di Nick prometteva molto di più.
    L'autrice prova a introdurre un argomento molto serio, la violenza sulle donne, ma non credo sia questo il genere di libro adatto all'argomento, infatti il tutto resta a far da contorno alla storia tra Isabel e Nick.

    said on 

  • 4

    Me ha gustado Isabel, es una mujer de carácter. Totalmente alejada del prototipo de mujeres de esta época: no ha sido presentada en sociedad, ni luce bonitos vestidos, ni asiste a fiestas y bailes. Su ...continue

    Me ha gustado Isabel, es una mujer de carácter. Totalmente alejada del prototipo de mujeres de esta época: no ha sido presentada en sociedad, ni luce bonitos vestidos, ni asiste a fiestas y bailes. Su única preocupación es sacar adelante su especial casa, conseguir dinero para poder llevar a su hermano al colegio y arreglar el tejado, y no importa si tiene que hacerlo con sus propias manos. Es toda una rebelde haciendo lo que hace en la época en la que vive. También es un poco terca, está demasiado empeñada en que no necesita la ayuda de nadie y un poco obsesionada con no revivir la historia de sus padres. Y este último detalle es el que me ha llegado a desesperar en algún momento.

    También he disfrutado con Nick, y me ha sorprendido que pese a la persecución de mujeres que sufre no sea ningún mujeriego, ni un canalla, ni siquiera un poco sinvergüenza como su hermano gemelo Ralston. Al contrario, es un perfecto caballero con una especial debilidad por salvar a mujeres en apuros. Es todo un aventurero y un experto en antigüedades. Su actitud a lo largo de todo el libro me ha encantado; además, es imposible que esa faceta protectora y dulce que tiene no enamore.

    Quizá este libro tenga un ritmo un poco más pausado que el anterior, así como menos escenas sensuales. Pero igualmente tiene momentos muy divertidos y románticos, y también diálogos geniales; otro de los puntos fuertes de la autora. Además, me ha parecido todo un acierto que Sarah MacLean haya incluido al inicio de cada capítulo el famoso artículo de la revista Perlas y Pellizas con sus consejos para dar caza a un lord.

    Ha sido una lectura muy entretenida, y aunque Isabel y Nick me han gustado mucho, reconozco que como pareja no me han enamorado tanto como lo hicieron Callie y Ralston, cuyo libro es por ahora mi favorito de la autora.

    Reseña completa: http://www.words-street15.es/2015/03/diez-lecciones-para-dar-caza-un-lord-y.html

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Love by numbers n. 2 - Ten Ways to be Adored When Landing a Lord

    Molto carino anche questo secondo capitolo della serie anche se ho preferito, nettamente, il primo.
    La prima cosa da dire è che, fra i due gemelli, nonostante la dolcezza di Nick, preferisco assolutam ...continue

    Molto carino anche questo secondo capitolo della serie anche se ho preferito, nettamente, il primo.
    La prima cosa da dire è che, fra i due gemelli, nonostante la dolcezza di Nick, preferisco assolutamente Gabriel; poi l’ho trovato meno divertente, più statico (praticamente si svolge tutto nella tenuta di Isabel e nell’arco di pochi giorni).
    In Nove regole da ignorare per farlo innamorare, i personaggi secondari erano coinvolti più attivamente, qui è quasi esclusivamente un rapporto a due. Anche le scene d’amore, sono in sostanza identiche nei modi e nello schema a quelle del primo libro, capisco che sono gemelli, ma bastava sostituire i nomi et voilà, le scene erano intercambiabili.
    I sentimenti feriti e offesi di Nick alle parole di Isabel mi sono sembrati esagerati e fuori luogo. Dopo tutto si conoscevano da circa quattro giorni, l’affetto e l’attrazione fisica, mi sembrano più plausibili di un innamoramento istantaneo e lei non gli ha mai detto d’amarlo, oltretutto lui l’ha quasi costretta a sposarlo adducendo le stesse motivazioni espresse da Isabel.
    Adesso aspetto di vedere con ansia l’integerrimo Duca di Leighton alle prese con la terribile sorellina dei fratelli St. John.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Mi è piaciuto un po' meno rispetto al primo ma mi è comunque piaciuto.
    Isabel mi è piaciuta perchè nonostante lo sperpero del padre ha continuato a portare avanti la casa e per aver aiutato tutte quel ...continue

    Mi è piaciuto un po' meno rispetto al primo ma mi è comunque piaciuto.
    Isabel mi è piaciuta perchè nonostante lo sperpero del padre ha continuato a portare avanti la casa e per aver aiutato tutte quelle donne bisognose di aiuto. Ma anche perchè ha trovato il coraggio di fidarsi di Nick. Mi è spiaciuto per ciò che ha dovuto passare per via delle scommesse del padre.
    Nick mi è piaciuto perchè voleva proteggere Isabel e per non aver tradito Georgiana riconsegnandola al fratello. Mi spiace per ciò che ha passato in Turchia.
    Ho trovato interessante Roccia.
    In conclusione mi è piaciuto molto, questa autrice continua a stupirmi. Non vedo l'ora di leggere il prossimo libro.

    http://loscaffaledispider.blogspot.it/2014/12/recensione-dieci-cose-da-seguire-per.html

    said on 

  • 4

    bello

    http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/2014/11/trame-e-opinioni-dieci-cose-da-seguire.html
    eccaminosamente bello, Lord Nicholas fugge dalle consuetudini londinesi, quelle che basta un articolo di g ...continue

    http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/2014/11/trame-e-opinioni-dieci-cose-da-seguire.html
    eccaminosamente bello, Lord Nicholas fugge dalle consuetudini londinesi, quelle che basta un articolo di giornale per farti diventare, l'uomo, lo scapolo più ambito del pianeta. E quando gli viene riproposto di tornare a cacciare, di far rivivere il bulan che c'è in lui, egli non esita, pur di fuggire da tutto ciò. Però St. John non fa i conti con la rivista Perle e pellicce, che ha decantato il suo status di scapolo dell'anno, in quanto letta anche fuori dal distretto di Londra, ma poco conta l'importante è fuggire, anche cadendo nelle braccia di una donna, che di tutto ha bisogno ma non di certo dell'amore, della passione.
    Lady Isabel, è una giovane donna di venticinque anni, troppo grande per gli standard da matrimonio, ma a lei poco importa, testarda, instancabile, audace paladina (capirete il perché solo leggendo il romanzo), ha bisogno di un aiuto per salvare la sua proprietà, una proprietà che nasconde un segreto che se svelato porterebbe alla rovina di quel poco di buono che è riuscita a conservare.
    Nicholas e Isabel fuggono malgrado tutto dagli impegni del cuore, il primo perché tradito, la seconda perché credere nell'amore non porta nulla di buono e glielo ricordano costantemente le donne che vivono con lei.
    Bizzarro, entusiasmante, ironico, ma anche passionale, sentimentale, questo romanzo lo leggi velocemente, con l'incalzare della storia poi ci si addentra in un universo nuovo, fatto di forza, testardaggine, che le donne di Townsend Park dimostrano di avere.
    Isabel fece un passo indietro e con voce ferma e decisa sentenziò:
    "Nicholas St. John. Stammi a sentire.
    Io ti amo. Ti amo più di quanto credessi possibile amare qualcuno.
    Ti ho amato il giorno del nostro matrimonio.
    E il giorno prima.
    E quello prima ancora.
    Ho detto ciò che ho detto perché avevo paura che, se ti avessi confessato la verità,
    tu un giorno mi avresti lasciata e sarei rimasta da sola,
    triste e col cuore infranto perché non saresti stato con me."
    Fiducia, tormento, segreti, passione, trasporto, dedizione sono alla base di questo romanzo che sfocia nell'inesorabile attrazione tra Nicholas e Isabel.

    said on 

  • 4

    Recensione Dieci Cose Da Seguire Per Non Farselo Sfuggire

    Da http://leggerefantastico.blogspot.it
    Nicholas St. John è il fratello gemello dell'affascinante marchese di Ralston, conosciuto nel primo volume di quest'appassionante serie historical romance di Sa ...continue

    Da http://leggerefantastico.blogspot.it
    Nicholas St. John è il fratello gemello dell'affascinante marchese di Ralston, conosciuto nel primo volume di quest'appassionante serie historical romance di Sarah MacLean. Chi ha letto Nove Regole Da Ignorare Per Farlo Innamorare avrà di certo conosciuto e apprezzato l'ironia deliziosa e l'avvincente caratterizzazione dei suoi personaggi, come pure la splendida storia d'amore combattuta con tensione fremente e calda passionalità. In questo secondo romanzo, conosciamo più a fondo la figura del gemello di Gabriel: il misterioso, dolce e adorabile Nicholas St. John. Perseguitato da una rivista londinese che lo vuole lo scapolo più ambito della città, Nick cerca di sfuggire all'assalto delle innumerevoli e affamate donzelle dell'aristocrazia, accettando l'incarico fornitogli dal burbero duca di Leighton, in pensiero per la sorella scomparsa improvvisamente. Nick è un nobile, un antiquario, un giramondo e un avventuriero. Nel suo complicato passato era chiamato il bulan, il cacciatore, grazie alla sua abilità - con cui si è costruito un mestiere- di rintracciare le persone scomparse. Così parte per lo York, alla ricerca della sorella di Leighton, ma lì si imbatte in un'altra donna e in ciò di cui essa si circonda: La Casa di Minerva. Isabel Townsend, è la figlia di un conte caduto in disgrazia grazie alla sua passione per il gioco. Lasciata sola dal padre, in giro a combinare danni, e dalla madre, morta poco dopo l'abbandono del marito, Isabel è costretta a gestire una proprietà che sta cadendo, giorno dopo giorno, in rovina, ed occuparsi di un fratellino - un piccolo conte - che un giorno erediterà quanto ne rimane. Nella sua casa, Isabel ospita oltretutto delle giovani che hanno avuto difficoltà nella vita, e si occupa di loro come se fossero una grande ed unita famiglia. Ma tutto si sta facendo sempre più complicato. La casa sta cadendo a pezzi e i pochi beni rimasti non saranno sufficienti per garantire il benestare di tutti. L'incontro con Nicholas sarà un punto di svolta per entrambi, ma i segreti che ognuno conserva nella propria anima e le difese che Isabel ergerà contro l'uomo, saranno un complicato ostacolo per l'amore che vedremo sbocciare come una piccola e delicata gemma nel cuore ferito dei nostri protagonisti.
    Dieci Cose Da Seguire Per Non Farselo Sfuggire l'attendevo con ansia, un po' perchè ero stata inaspettatamente sorpresa ed ammaliata dal primo romanzo di questa serie - un vero scrigno di emozioni e, lasciatemelo dire, uno dei pochi che mi hanno fatto battere forte il cuoricino ultimamente (a parte la Kleypas ovvio, ma lei è sempre un capitolo a parte) - ed un po' perchè la figura di Nicholas St. John ha suscitato in me, da subito, una vibrante curiosità. Devo dire che ho apprezzato molto anche questo libro anche se, per me, Gabriel rimane il preferito. La storia di Nicholas ed Isabel segue una strada decisamente più delicata, andando a toccare corde che girano intorno ad un passato sofferto, a debolezze, paure e comprensibili insicurezze. Meno ironicamente stimolante e battagliero del primo, questo romanzo possiede comunque le carte in regole per appassionare il lettore ed avvolgerlo con la sua incredibile dolcezza. I personaggi sono ottimamente caratterizzati, Isabel in particolare è una donna forte, determinata, altruista e sensibile. Un'eroina capace di conquistare con la sua forza interiore e l'ammirevole trasporto con cui cura, gestisce ed ama il proprio piccolo e prezioso mondo. Nicholas è diverso da Gabriel sotto molti aspetti, ma come lui conserva quel fascino da gentiluomo e quell'ardore trascinante per cui noi lettrici sospiriamo. La storia scorre che è una meraviglia e Sarah MacLean è abile ed esperta nel saper donare al proprio pubblico una storia amabile, carezzevole, passionale in più punti e delicata, come le ali di una coloratissima farfalla, in altri. Chiedo sempre molto alle autrici che hanno saputo conquistarmi con il loro esordio e questo libro, seppur con qualcosa in meno rispetto al primo, è riuscito a non deludermi. Ok, sarò ripetitiva, ma Gabriel rimane sempre stabile al primo posto. Nicholas sa farsi amare, ma ora devo sapere tutto - e quando dico tutto, dico TUTTO - sull'odioso e terribilmente accattivante duca di Leighton.

    said on 

  • 4

    Piacevole, meglio del primo libro, ma ancora non completamente convincente per alcuni passaggi. E' bravissima nel coinvolgerti nelle emozioni dei personaggi, ma perde potenza nelle scene d'amore, che ...continue

    Piacevole, meglio del primo libro, ma ancora non completamente convincente per alcuni passaggi. E' bravissima nel coinvolgerti nelle emozioni dei personaggi, ma perde potenza nelle scene d'amore, che per come sono descritte sono persino troppe e ripetitive (e per dirlo io...), tanto da risultare fredde.
    Comunque una buonissima prova, un'autrice da non abbandonare.

    said on