Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Difesa a zona

Di

Editore: Bompiani

3.8
(646)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 471 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Spagnolo , Francese , Olandese

Isbn-10: 8845252043 | Isbn-13: 9788845252044 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Di Gregorio A.

Disponibile anche come: eBook

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Difesa a zona?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mentre un terremoto provoca una frana che riporta alla luce il cadavere di unosconosciuto, un personaggio noto in tutta Atene viene ucciso. Due omicidimisteriosi per un'indagine mozzafiato che ci aprirà, con molte sorprese, leporte di piccoli universi carichi di ambiguità.
Ordina per
  • 4

    Secondo incontro con l'autore e stavolta è andata meglio.
    La storia è avvincente e l'autore mi ha regalato quello che cerco in un romanzo giallo oltre al mistero: la possibilità di conoscere i luoghi e un po' di Storia della città in cui si svolge la trama. E Markaris mi ha portato tra le v ...continua

    Secondo incontro con l'autore e stavolta è andata meglio.
    La storia è avvincente e l'autore mi ha regalato quello che cerco in un romanzo giallo oltre al mistero: la possibilità di conoscere i luoghi e un po' di Storia della città in cui si svolge la trama. E Markaris mi ha portato tra le vie di Atene e, anche se non ci sono mai stata, adesso posso dire di conoscerla un po'...:)

    ha scritto il 

  • 4

    Kostas Charitos... che sagoma

    Markaris ha il dono della scrittura gialla.
    Il libro fila bene per tutte le sue 450 pagine, senza attimi di pesantezza e senza sbavature alla trama.
    Il giallo è intrecciato bene e credo sia difficile individuare la soluzione della matassa prima di quando l'autore la svela.
    Consi ...continua

    Markaris ha il dono della scrittura gialla.
    Il libro fila bene per tutte le sue 450 pagine, senza attimi di pesantezza e senza sbavature alla trama.
    Il giallo è intrecciato bene e credo sia difficile individuare la soluzione della matassa prima di quando l'autore la svela.
    Consigliato

    ha scritto il 

  • 3

    La verdad es que flojito, flojito. Quizás lo más interesante es el retrato que hace de la Grecia de primcipio de milenio, antes de la crisis global, cuando se gestaba, pero no se sabía.


    "El rico empresario Dinos Kustas, conocida figura de la noche ateniense y propietario de un lujoso resta ...continua

    La verdad es que flojito, flojito. Quizás lo más interesante es el retrato que hace de la Grecia de primcipio de milenio, antes de la crisis global, cuando se gestaba, pero no se sabía.

    "El rico empresario Dinos Kustas, conocida figura de la noche ateniense y propietario de un lujoso restaurante y varios clubs nocturnos, es asesinado de madrugada. Todo apunta a que ha sido víctima de un ajuste de cuentas de la mafia. Sin embargo, para el comisario Kostas Jaritos algo no encaja: cuatro disparos hechos casi a ciegas no parecen obra de un profesional. Cínico, escéptico y obstinado, el investigador recorre las calles de Atenas, corroída por los intereses internacionales y la delincuencia, en busca de respuestas. Desde los bajos fondos hasta las altas esferas, Jaritos se adentrará en el lado más sórdido de la Grecia contemporánea, al tiempo que desvela un oscuro entramado de blanqueo de dinero y corrupción.

    Segunda novela de la serie policíaca protagonizada por Kostas Jaritos, Defensa cerrada recupera la figura de este antihéroe, de ideas contundentes y políticamente incorrectas, y ofrece un retrato de la vida cotidiana en Atenas, arrollada por la modernización europea."

    ha scritto il 

  • 0

    Darei tre stelline e mezzo..potendo fare.Quando si ha voglia di leggere un bel giallo,semplice,terra terra...che coinvolge,ogni tanto fa ridere!Poi sono ambientati in Grecia...per cambiare !

    ha scritto il 

  • 3

    Non so se è un'idea dell'autore o dell'editore, ma trovo meschino il sistema di non concludere completamente la vicenda, una volta scoperto l'assassino, tanto al lettore verrà chiarito tutto nel prossimo romanzo !!

    ha scritto il 

  • 4

    Secondo piacevole appuntamento con Petros Markaris.


    Il commissario Kostas Charitos è questa volta alle prese con una fastidiosa tachicardia che lo costringe a qualche giorno di ricovero ospedaliero. Di nuovo ritrovo gli elementi presenti nel primo romanzo: la moglie Adriana che si preoccu ...continua

    Secondo piacevole appuntamento con Petros Markaris.

    Il commissario Kostas Charitos è questa volta alle prese con una fastidiosa tachicardia che lo costringe a qualche giorno di ricovero ospedaliero. Di nuovo ritrovo gli elementi presenti nel primo romanzo: la moglie Adriana che si preoccupa della sua salute, l'adorabile figlia Katerina che trova un nuovo fidanzato, Atene trafficata e inquinata e i vocabolari con i quali il commissario si diletta nel tempo libero.

    Mentre si trova in vacanza su un’isoletta greca, un terremoto provoca una frana che porta alla luce il cadavere di uno sconosciuto. Costretto a interrompere la sua vacanza, Charitos torna ad Atene dove trova ad attenderlo un secondo omicidio, quello di un facoltoso ateniese proprietario di locali notturni e ristoranti.

    Il caso è come sempre molto intricato e devo dire che verso metà mi sono un po’ impantanata tra società di investimenti, squadre di calcio di serie C, società che si occupano di sondaggi, parlamentari, riciclaggio di denaro…la rete della serrata difesa a zona ha avviluppato anche me oltre al commissario Charitos e mi ha fatto rallentare un po' la lettura. Alla fine però tutto si semplifica e sia il movente sia l’assassino risultano chiari.

    ha scritto il