Dio si è fermato a Buenos Aires

Voto medio di 19
| 7 contributi totali di cui 6 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
“La signora Mercedes sa che dalla Ford Falcon che ha appena parcheggiato davanti casa sua scenderà un gruppo di quattro uomini, la patota. Li chiamano così quelli che irrompono nelle case delle persone e si portano via i loro figli. Mercedes sente bu ...Continua
Nasonero
Ha scritto il 26/09/18

Un libro che si legge velocemente che parla dell'Argentina, leggero ma niente affatto superficiale. Malinconico e struggente come un tango, fa venire tanta voglia di andarci e di provare in prima persona il caldo, il calcio e la Quilmes.

Kin
Ha scritto il 17/07/18

Approccio socioculturale all'Argentina di due giovani scanzonati scrittori.Tra il serio(molto) ed il faceto.Interessante.

Valentina
Ha scritto il 15/09/16

Buenos Aires: il gioco del mondo.

eddie
Ha scritto il 18/10/15

marsullo e piccirillo sono due ragazzetti perdigiorno, scioperati, borghesi e terroni.
e io li adoro.
se passate dal profondo nord, avete una birra pagata

Alessandro Rocco
Ha scritto il 30/05/15
Argentina terra di tango e dolore
L'Argentina è una terra strana, simile come indole alla nostra, impastata di una sostanza fatta di sangue, dolore ed empatia. Una terra così che in Italia è conosciuta per il tango, l'asado e Maradona merita una visita più appronfondita e i due autor...Continua

Nasonero
Ha scritto il Sep 26, 2018, 12:41
Porque hay que intentar, intentar, pero sin lograr. Porque en la vida no hay logro mas grande que volver a intentar.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi