Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dipende

Di

Editore: Mondadori

3.1
(66)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804182377 | Isbn-13: 9788804182375 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Disponibile anche come: Copertina rigida

Ti piace Dipende?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    La cosa divertente è leggere un libro pubblicato più di trent'anni fa ... in cui si ironizza sulle (mal)abitudini del popolo italico ... poi ti guardi intorno e scopri che in pratica il libro ...continua

    La cosa divertente è leggere un libro pubblicato più di trent'anni fa ... in cui si ironizza sulle (mal)abitudini del popolo italico ... poi ti guardi intorno e scopri che in pratica il libro sembra scritto oggi ! La lettura del libro è piacevoli, il sarcasmo e l'ironia di Goldoni un classico ... intramontabile!

    ha scritto il 

  • 3

    ARIA - sale qb

    nulla da dire sul libro. qualcosa da dire sulle riflessioni che scatena. Leggendo queste cose mi rendo conto sempre di più che per la politica vale il giraerigira, il ciclo, semplicemente: chiamare ...continua

    nulla da dire sul libro. qualcosa da dire sulle riflessioni che scatena. Leggendo queste cose mi rendo conto sempre di più che per la politica vale il giraerigira, il ciclo, semplicemente: chiamare gli stessi problemi con nomi diversi. ovviamente, dipende.

    ha scritto il 

  • 2

    Strane associazioni mentali

    Pensavo alle primarie in Puglia e alla schiacciante vittoria di Vendola su un "centrista"; alla candidatura della Bonino al governo della regione Lazio, a discapito di chissà quale altro ...continua

    Pensavo alle primarie in Puglia e alla schiacciante vittoria di Vendola su un "centrista"; alla candidatura della Bonino al governo della regione Lazio, a discapito di chissà quale altro democristiano proposto dal PD, e, in un sogno utopistico, vedo un'Italia diversa da quella immaginata da chi ci governa, un popolo che, alla domanda: "ti va un gelato?", finalmente riesca a rispondere si o no e non dipende, un sogno dove questo libro non sia più così maledettamente attuale.

    ha scritto il 

  • 4

    Edito nel 1980, eppure attualissimo: non c'è niente da fare, la testa degli Italiani è sempre quella.
    Qualche nome ormai appartiene al passato (Carniti) - ma nemmeno troppo (Craxi) - qualche altro ...continua

    Edito nel 1980, eppure attualissimo: non c'è niente da fare, la testa degli Italiani è sempre quella.
    Qualche nome ormai appartiene al passato (Carniti) - ma nemmeno troppo (Craxi) - qualche altro è ancora in auge (Pannella e, soprattutto, Andreotti, che è eterno). Ma la descrizione della società, quella, è proprio immutata.
    Goldoni mi ricorda terribilmente stile e ironia di Severgnini (forse, per questioni anagrafiche, dovrei dire il contrario): adoro entrambi.

    ha scritto il