Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Diritto di appello

Di

Editore: Piemme

3.8
(35)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8838488452 | Isbn-13: 9788838488450 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Diritto di appello?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'avvocato Victor Carl non si è mai fatto molti scrupoli. Per lui, concetti come etica o moralità possono essere facilmente messi da parte, purché ovviamente l'onorario che gli viene pagato sia alto. Ecco perché, quando una donna viene brutalmente assassinata e suo marito, il facoltoso François Dubé, è ritenuto colpevole dell'omicidio, CarI accetta l'uomo come cliente, a prescindere dal fatto che lo meriti o meno. Ma riaprire il caso non è così semplice: gli indizi sono ben pochi, e in più la vita di Carl è improvvisamente travolta da una nuova conoscenza, Bob, suo dentista e, a sentir lui, angelo custode. Bob ha l'aspirazione, o meglio, l'impulso irrefrenabile, di aiutare chi gli sta vicino. E di solito la cosa gli riesce bene, nonostante la sua invadenza, tranne quando finisce nel sangue. Ma Carl non lo sa, non ancora per lo meno. Grazie a Bob, all'improvviso Carl si veste meglio, frequenta una donna stupenda e sia il suo conto in banca che il suo sorriso splendono di nuova luce. Va tutto a gonfie vele, finché, durante le indagini, non emerge un collegamento preoccupante tra Bob e la donna assassinata. Bob è una specie di santo o uno spietato assassino?
Ordina per
  • 4

    "qualcosa che vale la pena leggere"

    forse il giallo giudiziario più bello che abbia mai letto.
    la storia ha come protagonista un avvocato "antieroe" sulla via della redenzione che accetta il caso di un innocente che sembra irrimediabilmente colpevole. fantastico il dentista Pfeffer che gioca a fare Dio e il vecchio Horace che ...continua

    forse il giallo giudiziario più bello che abbia mai letto.
    la storia ha come protagonista un avvocato "antieroe" sulla via della redenzione che accetta il caso di un innocente che sembra irrimediabilmente colpevole. fantastico il dentista Pfeffer che gioca a fare Dio e il vecchio Horace che dispensa complimenti per tutti. ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE.

    ha scritto il 

  • 4

    Del 2005.
    Meglio, molto meglio dell'altro.
    Più mistero, più indizi che si incrociano e soprattutto personaggi degni di questo nome, anche se un po' troppo grotteschi.
    Ma il motore emotivo per cui condurre le due indagini (un tizio accusato di omicidio e due bambini maltrattati) ...continua

    Del 2005.
    Meglio, molto meglio dell'altro.
    Più mistero, più indizi che si incrociano e soprattutto personaggi degni di questo nome, anche se un po' troppo grotteschi.
    Ma il motore emotivo per cui condurre le due indagini (un tizio accusato di omicidio e due bambini maltrattati) tiene.

    ha scritto il 

  • 4

    Non è di certo un capolavoro, ma non disdegno un buon libro di intrattenimento, ben scritto e tutto sommato abbastanza originale.
    Credo che leggerò ancora Lashner, anche solo per incontrare nuovamente il suo simpatico avvocato Victor Carl.

    ha scritto il