Disoccupate le strade dai sogni

La vita di Ulrike Meinhof

di | Editore: Arcana
Voto medio di 89
| 24 contributi totali di cui 19 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ulrike Meinhof (1934-1976) era una credente convinta, una giornalista nota euna terrorista della RAF, la Frazione Armata Rossa. Che cosa è accaduto inGermania tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio dei Settanta, quali eventipolitici e priv ...Continua
OrsoCurioso
Ha scritto il 14/11/13

Non conoscevo la figura di Ulrike se non come nome "titolo" dell'organizzazione a cui apparteneva.

Questo libro ha colmato benissimo questa mia lacuna. Lo consiglio senz'altro.

Federica
Ha scritto il 01/10/13

Nonostante il personaggio di Ulrike Meinhof non sia di semplice comprensione, questo libro la propone con estrema semplicità. Un libro interessante che aiuta a comprendere un particolare periodo storico e i suoi protagonisti.

Albaprogni
Ha scritto il 14/01/13
Profonda amarezza
La figura di Ulrike Meinhof mi ha sempre colpito perchè l'ho sempre "sentita" la più vera. Non solo tra quelli della RAF ma anche tra quelli (le donne sopratutto) delle Brigate Rosse. Forse leggendo questo libro capirete anche il perchè. Molto sensib...Continua
La seconda...
Ha scritto il 07/09/12
Capire Ulrike
Il titolo di questo commento mi è venuto ascoltando un pezzo dei Fine Before You Came, Capire Settembre, brano che è divenuto un po’ la colonna sonora della lettura. Non riuscivo ad aprire il libro se prima non mi mettevo queste parole come sottofond...Continua
Giorgia Di Geppo
Ha scritto il 05/09/12
"Resistenza è quando faccio in modo che quello che adesso non mi piace non succeda più”

Nonostante il titolo (le insegne luminose attirano gli allocchi?)è un libro che vale la pena di leggere. Una biografia intensa di una donna che ha avuto il coraggio di cambiare idea


Raperîn
Ha scritto il Apr 07, 2011, 16:59
Loro non volevano forse un mondo migliore, una vita più degna e una società più giusta? Questo almeno era quanto si sapeva delle loro motivazioni, che non erano certo distanti dai nostri sogni e desideri. Certo, non rischiavano solo il proprio, di os...Continua
Pag. 11
Raperîn
Ha scritto il Apr 07, 2011, 16:56
E' vero come afferma lo psicanalista Richter, che il solo fatto di voler capire può essere considerato un tacito consenso alle azioni dei militanti della RAF?
Pag. 7
Raperîn
Ha scritto il Apr 07, 2011, 13:18
La situazione divenne ancora più insostenibile per Ulrike Meinhof quando nel giugno del 68 entrarono in vigore le leggi speciali. Dieci anni di opposizione erano stati perfettamente inutili. Per la giornalista fu un'ulteriore dimostrazione che si fos...Continua
Pag. 125
Raperîn
Ha scritto il Apr 07, 2011, 12:34
"Crediamo che ogni uomo in ogni situazione, sotto ogni sistema e in ogni stato abbia il dovere di essere un uomo e di aiutare i suoi simili nella realizzazione della propria umanità". Ulrike Meinhof. ..Le opinioni non in linea coi partiti al potere...Continua
Pag. 63
Raperîn
Ha scritto il Apr 07, 2011, 12:22
"La questione della violenza finisce in sostanza per diventare la domanda su quanto siamo convinti di voler realizzare i nostri obiettivi. Non aspetteremo che generazioni e generazioni vengano distrutte, intendiamo difenderci adesso." Quelle frasi ri...Continua
Pag. 124

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi