Dissipatio H.G.

Voto medio di 607
| 98 contributi totali di cui 94 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Ultimo romanzo di Morselli, di pochi mesi precedente la sua tragica scomparsa, Dissipatio H.G. (dove H.G. sta per Humani Generis) è anche il suo libro più personale e segreto, l’unico dove questo maestro del mimetismo ha scelto di porsi direttamente ...Continua
Ha scritto il 11/01/18
un'apocalisse a là "Ai confini della realtà", ma che si muove sul crinale dell'introspezione e della filosofia. Se tutta l'umanità è scomparsa e tutti i bisogni sono leniti (il mondo va avanti in automatico e tutto è stato accumulato per far sopravvi ...Continua
Ha scritto il 08/12/17
Purtroppo, una prosa troppo complicata, non mi ha permesso di apprezzarlo.
Ha scritto il 06/12/17
Gli scomparsi
Quest'ultimo scritto di Morselli è un bell'ultra-apocalittico, non c'è che dire - l'allucinato 'La strada' di McCarthy? -, una barzelletta in confronto.
Qui la dissoluzione del genere umano (Humani Generis) è totale, e Morselli restituisce magist
...Continua
  • 7 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 03/10/17
Solitude
"Andiamo, sapienti e presuntuosi, vi davate troppa importanza. Il mondo non è mai stato così vivo, come oggi che una certa razza di bipedi ha smesso di frequentarlo. Non è mai stato così pulito, luccicante, allegro."
Ha scritto il 25/06/17
null
Non riesco ad esprimere un voto da uno a cinque. Si tratta di un libro che ha una sua complessità, una sua propria vita che non si prefigge di compiacere il lettore. Morselli scrisse questo libro e poco dopo decise di suicidarsi come il protagonista ...Continua
  • 4 mi piace

Ha scritto il Mar 14, 2015, 01:55
"E con questo si chiude la cronaca esterna dell'evento, si apre quella interna. Ma non cederò allo psicologismo intimistico: ormai la mia storia interiore è la Storia, la storia dell'Umanità. Io sono ormai l'Umanità, io sono la ...Continua
Ha scritto il Feb 10, 2009, 08:57
Voi dite "imprudenza" quando scrivete delle stragi domenicali sulle strade, am l'imprudenza non è una causa, è un mezzo. Ili guidatore sceglie l'imprudenza perchè ha scelto la morte. Perchè non vuole tornare a casa. Se gli levate l'automobile ...Continua
Pag. 99
Ha scritto il Feb 07, 2009, 14:58
Occorre partire dalla premessa realistica di ciò che significa per noi "essere morti".Impartecipazione al mondo esterno, insensibilità, indifferenza. Stabilito che la morte è questo, si conclude che la vita le assomiglia, il divario essendo puramente ...Continua
Pag. 77

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Ha scritto il Oct 03, 2017, 22:46
Necrologue
Autore: Solstafir
  • 1 mi piace

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi