Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Divergent

Una scelta può cambiare il tuo destino

Di

Editore: De Agostini

4.0
(3177)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 480 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Catalano , Spagnolo , Olandese , Tedesco , Francese , Portoghese , Chi tradizionale

Isbn-10: 8841871423 | Isbn-13: 9788841871423 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Divergent?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza...
Ordina per
  • 5

    Promosso a pieni voti

    Per gli amanti del genere Hunger Games ecc questa è una saga che non può mancare. Avvincente e piena di adrenalina. I personaggi sono ben caratterizzati e molto piacevoli. Io adoro Quattro!
    Molto inte ...continua

    Per gli amanti del genere Hunger Games ecc questa è una saga che non può mancare. Avvincente e piena di adrenalina. I personaggi sono ben caratterizzati e molto piacevoli. Io adoro Quattro!
    Molto interessante la struttura della società divisa in fazioni. Una lettura gradevole che vi terrà incollati alle pagine.

    ha scritto il 

  • 5

    Ho iniziato a leggere la saga per sapere come va a finire perchè non riesco più ad aspettare i film, dopo il secondo episodio. Questo libro mi è piaciuto, è scorrevole e molto simile al film, ma di st ...continua

    Ho iniziato a leggere la saga per sapere come va a finire perchè non riesco più ad aspettare i film, dopo il secondo episodio. Questo libro mi è piaciuto, è scorrevole e molto simile al film, ma di stampo decisamente più adolescenziale. Lo consiglierei, ma solo a persone al di sotto dei 30 anni.

    ha scritto il 

  • 0

    近來女性獨立的小說盛行,這本也是其中之一,女主角堅毅性格與飢餓遊戲十分相似
    故事建立在近未來世界,人們被分成四大派,必須在成年之時擇派,原本以為就是女主角如何從最弱新生一步步變強,沒想到接近結尾來了高潮,讓博學派和無畏派合作,企圖發動政變,使得女主角一夕間失去父母,被迫長大,還必須與腐敗的領導高層一戰
    從第一集就可以看出它的主題在人們不應被限制思想,這也是書名"分歧者"的由來
    因為是青少年小說,不 ...continua

    近來女性獨立的小說盛行,這本也是其中之一,女主角堅毅性格與飢餓遊戲十分相似
    故事建立在近未來世界,人們被分成四大派,必須在成年之時擇派,原本以為就是女主角如何從最弱新生一步步變強,沒想到接近結尾來了高潮,讓博學派和無畏派合作,企圖發動政變,使得女主角一夕間失去父母,被迫長大,還必須與腐敗的領導高層一戰
    從第一集就可以看出它的主題在人們不應被限制思想,這也是書名"分歧者"的由來
    因為是青少年小說,不可避免也有浪漫情節,但無損它劇情的緊湊程度,值得一看!!!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Libro grazioso, anche se non geniale.
    Fatto meglio rispetto al film, anche perchè gran parte della storia si basa sul sentire dei personaggi, sulla loro confusione, sui dubbi su se stessi, sulle motiv ...continua

    Libro grazioso, anche se non geniale.
    Fatto meglio rispetto al film, anche perchè gran parte della storia si basa sul sentire dei personaggi, sulla loro confusione, sui dubbi su se stessi, sulle motivazioni che ci spingono... tutte cose che nel film hanno cercato di rendere, ma sono rimaste piuttosto sullo sfondo rispetto alla parte "avventurosa".
    I personaggi sono abbastanza coerenti e ben tratteggiati, la trama funziona e, anche se non ci sono particolari picchi di originalità, nel complesso è un libro gradevole e scorrevole.
    Aspettiamo di leggere il seguito...

    ha scritto il 

  • 3

    Ho letto tempo fa la trilogia degli Hunger Games e non posso che paragonarli. Certo, raccontano mondi diversi, ma entrambi presentano una lettura esacerbata della realtà, le fazioni da una parte e i d ...continua

    Ho letto tempo fa la trilogia degli Hunger Games e non posso che paragonarli. Certo, raccontano mondi diversi, ma entrambi presentano una lettura esacerbata della realtà, le fazioni da una parte e i distretti dall'altra. E quello che avviene può avere diverse chiavi di lettura.
    Nel complesso la scrittura è scorrevole e i personaggi principali abbastanza caratterizzati, al punto che...a chi non piacerebbe essere una Divergente?

    ha scritto il 

  • 5

    Fantastico!

    Ammetto di aver visto prima il film per curiosità.... mi è piaciuto molto quindi mi sono detta "Il libro sarà sicuramente meglio" e quindi.... detto e fatto... l'ho divorato in pochi giorni... rapita ...continua

    Ammetto di aver visto prima il film per curiosità.... mi è piaciuto molto quindi mi sono detta "Il libro sarà sicuramente meglio" e quindi.... detto e fatto... l'ho divorato in pochi giorni... rapita dalla storia di Tobias, di Tris... e dalla storia che nasce tra loro.

    ha scritto il 

  • 3

    Un mondo diviso in fazioni

    Libro simile nella trama e nella forma ad Hunger Games, ma è di certo ad un livello inferiore, non mi ha preso molto, i personaggi non sono riusciti a sentirli vicini e neanche mi sono sentito catapul ...continua

    Libro simile nella trama e nella forma ad Hunger Games, ma è di certo ad un livello inferiore, non mi ha preso molto, i personaggi non sono riusciti a sentirli vicini e neanche mi sono sentito catapultato nella storia. Insomma quello che mi è mancato è il coinvolgimento. Tutta colpa della Roth che non è poi molto brava, ma rimane comunque un libro interessante da leggere un po alla volta, dove i vari personaggi sono divisi in una società fatta di fazioni dove le persone vivono unite da soltanto dalla propria personalità. E chi ha più personalità, quindi un divergente, è un serio problema per il sistema.

    "Credo negli atti di coraggio ordinario, nel coraggio che spinge una persona a ergersi in difesa di un’altra."

    ha scritto il 

  • 5

    Un nuovo modo di scrivere distopia

    La cosa che più mi ha colpita di questo libro è la capacità di avvicinarsi ad un mondo che assomiglia al nostro, non esagerando nel distorcerlo nè tanto meno a banalizzarlo. E' il nostro mondo semplic ...continua

    La cosa che più mi ha colpita di questo libro è la capacità di avvicinarsi ad un mondo che assomiglia al nostro, non esagerando nel distorcerlo nè tanto meno a banalizzarlo. E' il nostro mondo semplicemente diviso in fazioni, sono tanti modi di essere rappresentati in un libro. Mi colpisce il carattere di Tris, che pur avendo un carattere "debole" inizialmente, si discosta dall'essere troppo indulgente e rivela molto spesso la voglia di essere il contrario di quello che è, con pensieri che pur non concretizzandosi, sanno di rabbia e di rimorso. Una protagonista che non ha troppi pregi e che non disdegna dall'essere molto vicino ai nostri di pensieri. Brava Veronica Roth.

    ha scritto il 

  • 2

    Mia sorella dice che se continuo con queste lunghe saghe diventerò cieca per certo. Io me ne impipo di quello che dice mia sorella, non si può mica sempre leggere la letteratura della realtà o, al mas ...continua

    Mia sorella dice che se continuo con queste lunghe saghe diventerò cieca per certo. Io me ne impipo di quello che dice mia sorella, non si può mica sempre leggere la letteratura della realtà o, al massimo, il neorealismo magico. Io, quando divento adolescente, voglio essere divergente anch’io, ho pensato mentre ero in questo libro. Poi ci ho riflettuto meglio: chi non vorrebbe esserlo? In quanti saremo? Come faremo a essere tutti divergenti? E cosa faremo per distinguerci, o almeno per sentire quel nonsochè che ci fa credere di essere più divergenti degli altri? Pensa che ti ripensa alla fine ho capito, appena divento adolescente devo trovare qualcosa che c’è già, fare una specie di quest al contrario. Farò un sacco di domande e so già quale sarà la prima: tu sei divergente?

    ha scritto il 

Ordina per