Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Divergent

Una scelta può cambiare il tuo destino

Di

Editore: De Agostini

4.0
(3110)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 480 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Catalano , Spagnolo , Olandese , Tedesco , Francese , Portoghese , Chi tradizionale

Isbn-10: 8841871423 | Isbn-13: 9788841871423 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Divergent?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza...
Ordina per
  • 3

    Una storia abbastanza lineare senza tanti colpi di scena. Per quelli che ci sono l'autrice lascia fin troppi indizi e quindi facilmente anticipabili. Credo che continuerò la lettura solo per scoprire ...continua

    Una storia abbastanza lineare senza tanti colpi di scena. Per quelli che ci sono l'autrice lascia fin troppi indizi e quindi facilmente anticipabili. Credo che continuerò la lettura solo per scoprire qualcosa di più sulla grande trama che è alla base della trilogia.

    ha scritto il 

  • 3

    Libro di gran lunga superiore al film, come sempre

    Ho letto il libro dopo aver visto il film, per cui purtroppo non ho assaporato a pieno la storia.
    La scrittura è abbastanza semplice, pulita e nel complesso buona, anche se non brilla per particolari ...continua

    Ho letto il libro dopo aver visto il film, per cui purtroppo non ho assaporato a pieno la storia.
    La scrittura è abbastanza semplice, pulita e nel complesso buona, anche se non brilla per particolari meriti.
    La storia è davvero bello e affascinante.
    Spero che nei prossimi libri si spieghi il motivo per il quale il mondo si trova diviso in 5 fazioni e collochi temporalmente i fatti narrati, o per lo meno dia qualche indizio di quale sia stata la causa scatenante del cambiamento.
    Leggerò sicuramente il seguito, fangirlando e shippando (che termini giovani ;-) ) la coppia Tris/Fuor!

    ha scritto il 

  • 2

    Non è un libro per vecchi...

    ... come me. Pro di questo libro: l'idea delle cinque fazioni, un paio di ami buttati qui e là al quale il lettore si attacca piacevolmente, la scritturina semplice semplice. Contro: tutto quanto avre ...continua

    ... come me. Pro di questo libro: l'idea delle cinque fazioni, un paio di ami buttati qui e là al quale il lettore si attacca piacevolmente, la scritturina semplice semplice. Contro: tutto quanto avrebbe potuto essere scritto nella metà delle pagine; ci sono pagine e pagine di una noia mortale, e dovrebbe essere un libro d'azione.... Ma fondamentalmente sono io che non ho più l'età per stare dietro alle turbe mentali degli adolescenti.... Sono convinta che a mia figlia piacerà. In ogni caso vado avanti.... mò devo capire come va a finire, no?

    ha scritto il 

  • 0

    Una vera rivelazione. Certo i libri di questo genere vanno di moda, di recente, tuttavia questo non toglie assolutamente nulla alla lettura. E' stato un piacevole intrattenimento. La storia è intrigan ...continua

    Una vera rivelazione. Certo i libri di questo genere vanno di moda, di recente, tuttavia questo non toglie assolutamente nulla alla lettura. E' stato un piacevole intrattenimento. La storia è intrigante, il mondo descritto è curioso e sicuramente non scontato. Una lettura che procede, lasciando con il fiato sospeso, mentre si procede e si prega per la buona sorte della protagonista e ci si pone domande sui numerosi personaggi che affollano queste pagine. I genitori di lei. la vita di quattro (avrà anche senso come nome, ma è decisamente ridicolo, bello mio), gli amici e i tradimenti.
    Mi ha decisamente intrigata! Anche se forse la scrittura sembra essere un po' superficiale.

    ha scritto il 

  • 2

    Non è il mio genere

    Di solito non vedo mai un film tratto dal un libro prima di aver letto quest' ultimo. Questa volta è successo il contrario, visto che il film l' avevo trovato carino ho deciso di leggere il libro... U ...continua

    Di solito non vedo mai un film tratto dal un libro prima di aver letto quest' ultimo. Questa volta è successo il contrario, visto che il film l' avevo trovato carino ho deciso di leggere il libro... Una vera delusione. La protagonista insopportabile, gli altri personaggi quasi ridicoli. Libro superficiale e incredibilmente noioso. Ogni tanto mi sbaglio e mi avventuro in generi che proprio non mi appartengono e puntualmente resto delusa.

    ha scritto il 

  • 2

    Non mi è piaciuto. In realtà mi ha intrattenuto abbastanza da terminarlo, ma non con piacere, e non vedevo l'ora di finirlo.
    Non ho sopportato la protagonista Beatrice/Tris, né la scelta di usare il t ...continua

    Non mi è piaciuto. In realtà mi ha intrattenuto abbastanza da terminarlo, ma non con piacere, e non vedevo l'ora di finirlo.
    Non ho sopportato la protagonista Beatrice/Tris, né la scelta di usare il tempo presente per la narrazione in prima persona, che non è stata altro che un elenco didascalico di fatti narrati senza alcuno spessore né coinvolgimento neanche da parte dell'autrice stessa.
    Ovviamente mi fermo qui con la trilogia dei Divergenti, e ancora continuo a chiedermi il motivo di tutto l'hype in merito a questa serie... Mannaggia a me che il libro l'ho pure comprato!

    ha scritto il 

  • 1

    Superficiale

    I presupposti erano buoni, ma alla fin fine tutta la storia è come una fanfiction. Lo scenario ricreato, la storia, tutto quanto, sembra più una scusa per raccontare la storia d'amore tra i protagonis ...continua

    I presupposti erano buoni, ma alla fin fine tutta la storia è come una fanfiction. Lo scenario ricreato, la storia, tutto quanto, sembra più una scusa per raccontare la storia d'amore tra i protagonisti. Quando scrivi un romanzo distopico devi saper caratterizzare meglio le fazioni in gioco e la storia che ha portato alla creazione di tale mondo, cosa che l'autrice sembra ritenere un elemento secondario e che liquida in fretta: sembra non abbia qualcosa di preciso in mente, ma che semplicemente le serva uno scenario distopico perché è il luogo più adatto per la sua storia.
    Non dimentichiamo inoltre un moralismo cristiano di fondo che spiazzerebbe chiunque sia dotato di un minimo di razionalità (infatti gli scienziati, la cui unica colpa è voler conoscere il mondo, sono rappresentati come persone orribili). D'altronde il primo ad essere ringraziato dall'autrice è proprio dio..
    Ah dimenticavo: è l'unico romanzo distopico che ti spinge a tifare per i cattivi.

    ha scritto il 

  • 3

    carino!

    ho visto prima il film e poi letto il libro.
    non è sicuramente il mio genere, ma li ho apprezzati entrambi.
    la trama è avvincente e la scrittura è scorrevole.
    più volte mi sono chiesta cosa c'è al di ...continua

    ho visto prima il film e poi letto il libro.
    non è sicuramente il mio genere, ma li ho apprezzati entrambi.
    la trama è avvincente e la scrittura è scorrevole.
    più volte mi sono chiesta cosa c'è al di fuori del recinto!

    sicuramente leggerò i seguenti libri della saga!

    ha scritto il 

  • 4

    Letto tutto d'un fiato: ti coinvolge nella vicenda

    Ho letto questo libro su consiglio di una collega e devo dire che mi è piaciuto molto. All'inizio l'idea delle fazioni mi ricordava un pò Hunger Games ma in realtà questo romanzo è completamente diver ...continua

    Ho letto questo libro su consiglio di una collega e devo dire che mi è piaciuto molto. All'inizio l'idea delle fazioni mi ricordava un pò Hunger Games ma in realtà questo romanzo è completamente diverso. Mi sono subito appassionata alle vicende di Beatrice/ Tris alle prese con la decisione su quale fazione scegliere e su tutte le difficoltà e i drammi che si troverà a dover affrontare...Dopo il libro ho visto anche il film che però secondo me taglia delle cose importanti. Ovviamente sto già leggendo il secondo...e sono curiosa si vedere come si concluderà la storia!!!

    ha scritto il 

Ordina per