Doctor Sleep

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.7
(1434)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 516 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Olandese , Tedesco , Francese , Polacco , Chi tradizionale , Ucraino , Greco

Isbn-10: 8820055686 | Isbn-13: 9788820055684 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Giovanni Arduino

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Doctor Sleep?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Fine anni Settanta. Jimmy Carter è presidente degli Stati Uniti. Un incendio rade al suolo l'Overlook Hotel in Colorado. Jack Torrance, custode durante il periodo invernale, muore nell'esplosione della vecchia caldaia difettosa, la moglie Wendy sopravvive con gravi ferite, il figlioletto Danny rimane profondamente minato nella psiche. Lo shining, la luccicanza, lo divora, scatenando incubi e visioni, assieme all'amore per la bottiglia ereditato dal padre. Passano gli anni e Dan Torrance si rassegna a una vita on the road, con l'alcol come unico rimedio contro i fantasmi del passato. Quando infine arriva a Frazer, New Hampshire, sembra giunto al termine della sua corsa. E invece trova due amici decisi a salvarlo, e una nuova missione: usare lo shining come un dono per dare la pace a chi soffre. Ma nuovi terrificanti nemici mettono in pericolo il dono - e la vita - di Dan.
Ordina per
  • 3

    Leggere la recensione di @polarpenter, è perfetta. Mi limito a dire: Personalmente ho trovato Doctor Sleep un bel libro di intrattenimento, ma che non regge assolutamente il confronto né col predecess ...continua

    Leggere la recensione di @polarpenter, è perfetta. Mi limito a dire: Personalmente ho trovato Doctor Sleep un bel libro di intrattenimento, ma che non regge assolutamente il confronto né col predecessore né con altri romanzi riusciti dello scrittore. Un po' come successo con altre opere del King recente, l'autore sembra andare col pilota automatico, riciclando temi già trattati e dando l'impressione di non avere la scintilla giusta per tessere una storia degna della sua fama.

    ha scritto il 

  • 3

    Il seguito di Shining, con il bambino cresciuto che tenta di aiutare una simpatica adolescente contro una gang di vampiri spirituali (o qualcosa del genere). Ho impiegato due anni a leggerlo, nonostan ...continua

    Il seguito di Shining, con il bambino cresciuto che tenta di aiutare una simpatica adolescente contro una gang di vampiri spirituali (o qualcosa del genere). Ho impiegato due anni a leggerlo, nonostante la curiosità che era grande, perché non sono molto in sintonia (ma è un eufemismo) con due temi: l'alcolismo (e le dipendenze in genere) e le violenze sui minori (e sugli animali). Entrambi i temi sono ampiamente sviluppati nel libro!
    Giudizio sintetico: si fa leggere ma Shining era assolutamente un'altra cosa!

    ha scritto il 

  • 2

    Dopo 30 anni i fantasmi dell'Overlook non fanno più cosi paura

    Doctor Sleep è il discusso seguito di Shining, romanzo di Stephen King che, anche grazie al celeberrimo ed omonimo film, consegnò allo scrittore del Maine il primo vero successo planetario,
    Riprendere ...continua

    Doctor Sleep è il discusso seguito di Shining, romanzo di Stephen King che, anche grazie al celeberrimo ed omonimo film, consegnò allo scrittore del Maine il primo vero successo planetario,
    Riprendere dopo oltre trent'anni un libro cosi importante per il genere horror è stato indubbiamente un azzardo, un rischio forse economicamente calcolato (il testo è schizzato subito in cima alle classifica di vendita) ma che artisticamente poteva risultare un flop senza precedenti.
    Shining è un romanzo pazzesco, una delle vette di King che ha saputo terrorizzare generazioni di lettori. L'autore si è assunto coraggiosamente un bel rischio decidendo di scrivere questo seguito, e nella postfazione ci spiega perché ha voluto riprendere una cosi scottante materia.
    Personalmente ho trovato Doctor Sleep un bel libro di intrattenimento, ma che non regge assolutamente il confronto né col predecessore né con altri romanzi riusciti dello scrittore. Un po' come successo con altre opere del King recente, l'autore sembra andare col pilota automatico, riciclando temi già trattati e dando l'impressione di non avere la scintilla giusta per tessere una storia degna della sua fama.
    La trama vede un Danny Torrance adulto che lotta contro i suoi fantasmi, non solo quelli dell'Overlook ma anche quelli legati al suo alcolismo. Alle vicende personali del protagonista, si intrecciano le storie di Abra, bambina col dono della luccicanza, e del Vero Nodo, antagonisti della storia che per sopravvivere devo risucchiare lo shining ai bambini che lo possiedono.
    La parte migliore del romanzo, a mio parere, è la prima, quella dedicata ai tormenti di Dan e alla sua lotta contro il trauma vissuto nel famoso hotel. In questa prima parte l'orrore del passato di Danny è presente e tangibile, e i collegamenti con Shining sono numerosi e assolutamente credibili. Il baratro in cui cade Torrance è reso in maniera ottimale, e finché l'autore resta sui binari del parallelismo fra il Dan del presente e quello del passato, Doctor Sleep brilla come non mai.
    Purtroppo l'asino casca con l'ingresso in gioco del personaggio di Abra, svolta narrativa che appiattisce la storia. Parliamoci chiaro, il libro scorre via avvincente e i colpi di scena sono ben piazzati, ma per chi legge King da tempo risulterà tutto molto prevedibile, scontato e giocato quasi a tavolino.
    I temi affrontati sono più o meno sempre quelli cari a King, solo che non hanno la profondità di altri suoi romanzo. Il personaggio di Abra è nel classico stile kinghiano, ma non rapisce come dovrebbe. Stessa cosa per il rapporto che instaura con Dan, stereotipato e anche questo intuibile fin dai primi contatti fra i due.
    L'orrore del libro precedente qui è totalmente sparito, e la storia viaggia sul sentiero tracciato dal King ultimo periodo: buonismo, buoni sentimenti e redenzione. Infatti la vicenda perde l'atmosfera sinistra e malefica di Shining, tramutandosi in un thriller paranormale senza guizzi particolari. Anche gli antagonisti non sono pericolosi come dovrebbero, ed anzi sembra che sia la fazione buona a dettare le regole del gioco. Capisco la volontà dell'autore di umanizzare i cattivi per renderli diversi dai soliti mostri puramente malvagi, ma questa idea (che poteva risultare interessante, volendo) non viene sviluppata a dovere, e alla fine quello che resta è solo la sensazione di antagonisti caratterizzati male e in modo grossolano.
    Con questo commento non voglio assolutamente demolire il libro, che resta un bel prodotto di intrattenimento, scorrevole, fluido e che nasconde comunque qualche spunto interessante. Tuttavia se preso come seguito di Shining il confronto è impietoso; similmente, anche considerato come libro slacciato dal prequel del 79, Doctor Sleep non convince, troppo monocorde, troppo placido e spuntato per essere un romanzo di King. Lo scrittore del Maine è presente, ma non a sufficienza.
    Consigliato? si, ma non aspettatevi un capolavoro,

    ha scritto il 

  • 1

    Qui Stephen King mi ha stupito in negativo, il piu' brutto libro che ho letto di questo scrittore, mentre lo leggevo mi dicevo no non puo' essere, secondo me ha delegato qualcuno, lui ha solo messo l ...continua

    Qui Stephen King mi ha stupito in negativo, il piu' brutto libro che ho letto di questo scrittore, mentre lo leggevo mi dicevo no non puo' essere, secondo me ha delegato qualcuno, lui ha solo messo la firma alla fine.....uno scrittore che ha scritto il miglio verde non puo' perdersi con doctor sleep......

    ha scritto il 

  • 4

    null

    Stephen King é uno che sa scrivere, questo è risaputo, in grado di tenere desta l'attenzione dei lettori per oltre 500 pagine. Interessante lo sviluppo che ha dato al personaggio di Dan e la creazione ...continua

    Stephen King é uno che sa scrivere, questo è risaputo, in grado di tenere desta l'attenzione dei lettori per oltre 500 pagine. Interessante lo sviluppo che ha dato al personaggio di Dan e la creazione della figura di Abra, nonché l'idea di un gruppo di vampiri psichici che vagano per secoli in cerca di ragazzini con l'aura di cui nutrirsi. L'impressione però è che si sia un po' perso nel finale scegliendo una conclusione troppo affrettata. Non griderei al capolavoro, però lo consiglierei come lettura godibile, soprattutto per chi ha amato Shining.

    ha scritto il 

  • 0

    對於死忠的金迷而言,不同的故事裡互相串連的角色與情節的連貫已經成了一種慣例,也常帶來驚喜,不管時隔多久,都能有一種終於知道了後續發展的樂趣,而對於並不是那麼熟悉史蒂芬.金作品的讀者而言,這樣的作品倒也不致於成為障礙,雖然《安眠醫生》是老金大作《鬼店》的續集,但對於沒讀過《鬼店》的讀者而言,把《安眠醫生》當做獨立的作品來看,絲毫不減吸引力。

    從全景飯店逃離的丹尼八歲時開始遇到飯店死者的靈魂,那時丹 ...continua

    對於死忠的金迷而言,不同的故事裡互相串連的角色與情節的連貫已經成了一種慣例,也常帶來驚喜,不管時隔多久,都能有一種終於知道了後續發展的樂趣,而對於並不是那麼熟悉史蒂芬.金作品的讀者而言,這樣的作品倒也不致於成為障礙,雖然《安眠醫生》是老金大作《鬼店》的續集,但對於沒讀過《鬼店》的讀者而言,把《安眠醫生》當做獨立的作品來看,絲毫不減吸引力。

    從全景飯店逃離的丹尼八歲時開始遇到飯店死者的靈魂,那時丹尼不知道那是因為自己的特殊能力,全景前主廚迪克教導丹尼如何對付那些糾纏他的靈魂,學會了之後的丹尼從此了解了自己的閃靈,透過特殊能力,長大後他輕易成為稱職的護理員,但是酗酒的惡習讓他總是無法在同一個地方待下去,只能不斷在不同的城市間移動,直到他來到弗雷澤,有著小火車的迷你鎮。

    一個飽受惡靈干擾的孩子,因為無法擺脫夢靨長大後成了終日酗酒宿醉的酒徒,某次離開一個一夜情的女子後,他開始後悔,思考自己這一生已經經歷的過去,這個轉變改變了他,丹尼參加了戒酒會,努力克制了酗酒的衝動,他抗拒誘惑戒除了酒癮,他的閃靈能力像讀心術一般,撫慰了許多心靈,讓他成為眾人口中的「安眠醫生」,在弗雷澤的安養院中協助年老病重的人平靜的走過人生最後一程,他以為他走出了全景飯店留下的惡夢,就在這個時候,一個女孩艾柏拉透過閃靈能力與丹尼有了接觸,沒想到終究還是得回到一切開始之地。

    「真結族」雖然人數不多,但他們擁有強大的力量,唯一的問題是,他們賴以為生的精氣,維持他們身體機能的,長生不老的精氣來源就是擁有閃靈的孩子,唯有不斷尋找擁有強大閃靈的兒童,用殘忍的手段傷害他們取得精氣,才能讓真結族持續維持下去,於是他們不斷旅行,尋找即將發生災難之地,藉此得到大量的精氣,或者感應天賦異秉的孩子來奪取精氣,例如艾柏拉。

    丹尼從一個因酗酒而糟糕透頂的人戒掉陋習,應該已經是了不起的大成就了,沒想到艾柏拉帶給他的將會是比戒酒更無法計算的勇氣,為了協助艾柏拉,丹尼開始尋找真相,這時他才發覺,一切始於他心中揮之不去而且不願面對的惡夢,而不得不再次正視童年的傷痛與記憶,一步步重回夢靨環繞之地,唯有如此,才有機會得到真正的救贖。

    閃靈的力量無比強大,丹尼說若他的力量是手電筒,艾柏拉就是一座燈塔,這是多麼驚人的能力,幼小的艾柏拉在丹尼的帶領之下逐漸啟發自我的潛能,對抗令她氣憤的敵人,因此過程中一度接近失控,若是以滿足自我的心態以暴制暴來對付敵人,儘管出發點正當,心理卻將扭曲,與真結族利用能力傷人又有何異?擁有異於常人的天賦,終究還是要懂得控制,要能理解上天所賦與能力的原因,以此為善,才值得真正的擁有啊。

    《安眠醫生》是我們所熟悉的史蒂芬.金的恐怖小說嗎?我總覺得,這個故事溫馨而動人,相較其中的恐怖元素,反而多了許多溫暖,丹尼真正的走出困擾他的夢靨,擺脫了全景飯店對他的糾纏;艾柏拉儘管掌握了閃靈的能力,但她理解了那是上天的恩賜,也或許會因為年齡的增長而逐漸淡去,一切都只是過程,不變的,永遠存在的只有發自人的內心深處的善良與真心,如同丹尼所扮演的角色安眠醫生一樣。

    ha scritto il 

  • 3

    Ho letto qualche mese fa Shining di cui questo dovrebbe essere il seguito. Dire che dell'alone di mistero e dell'atmosfera sinistra di cui era circondato il primo libro non c'è neanche l'ombra mi semb ...continua

    Ho letto qualche mese fa Shining di cui questo dovrebbe essere il seguito. Dire che dell'alone di mistero e dell'atmosfera sinistra di cui era circondato il primo libro non c'è neanche l'ombra mi sembra un complimento al libro stesso, che ha preso la piega di un thriller con una nota di soprannaturale, in una lotta tra il bene e il male che per il contesto generale richiama leggermente "L'ombra dello Scorpione", a causa della presenza di due forti entità dotate di poteri soprannaturali e due fazioni. Come per molti libri di King parecchie pagine si potevano evitare, ma forse, l'intero romanzo si poteva evitare. Il risultato non è dei migliori tra tutti i libri di King che ho letto.

    ha scritto il 

  • 2

    Devo dire purtroppo che ho fatto fatica a leggerlo. I libri di Stephen King riescono sempre a catapultarmi nella storia, a farmi sentire uno dei personaggi; questo non ci è riuscito, sono sempre rimas ...continua

    Devo dire purtroppo che ho fatto fatica a leggerlo. I libri di Stephen King riescono sempre a catapultarmi nella storia, a farmi sentire uno dei personaggi; questo non ci è riuscito, sono sempre rimasta una lettrice poco coinvolta. Peccato.

    ha scritto il 

  • 4

    De menos a más.

    Muy pesado al principio. Me costó una barbaridad engancharme a la historia, pasando por fases en las que estuve a punto de abandonarlo. A partir del primer tercio empieza a remontar y, personalmente, ...continua

    Muy pesado al principio. Me costó una barbaridad engancharme a la historia, pasando por fases en las que estuve a punto de abandonarlo. A partir del primer tercio empieza a remontar y, personalmente, creo que acaba con uno de los mejores finales que he leído del autor. De menos a más y de más, a mejor.

    ha scritto il 

Ordina per