Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Documenti umani

By Federico De Roberto

(15)

| Paperback | 9788896289006

Like Documenti umani ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

IL LIBRO
Dall’autore de I Viceré, una raccolta di racconti che descrivono in maniera raffinata e incredibilmente moderna le misteriose facce dell’animo umano, in un continuo alternarsi di vizi e pentimenti. Federico De Roberto ci accompagna, con Continue

IL LIBRO
Dall’autore de I Viceré, una raccolta di racconti che descrivono in maniera raffinata e incredibilmente moderna le misteriose facce dell’animo umano, in un continuo alternarsi di vizi e pentimenti. Federico De Roberto ci accompagna, con il suo passo critico e severo, in un percorso tortuoso tra uomini pazzi di gelosia, equivoche missive e duelli d’onore, mettendo in mostra le sottili debolezze della sua generazione e regalandoci uno spaccato impietoso della rigorosa società di fine Ottocento.
I quattordici racconti che compongono l’antologia costituiscono una rara collezione di tecniche narrative che mescolano, con stile e disinvoltura, dialoghi dal ritmo incalzante a monologhi dal vigoroso impatto melodrammatico.
La straordinaria analisi psicologica dei personaggi lascerà stupiti di quante generazioni abbiano continuato a mantenere intatte certe prerogative “umane” anche dopo questa preziosa edizione del 1888.

L’AUTORE
Federico De Roberto nacque a Napoli il 16 gennaio 1861, ma visse a Firenze e Milano, dove lavorò come critico letterario per il «Corriere della Sera». Catania, tuttavia, cui dedicò una monografia nel 1907 e nella quale conobbe Paul Bourget, rappresentò lo sfondo decisivo per la sua formazione. Testimonianza della sua fervente attività letteraria sono le raccolte dai titoli: La sorte (1887), Documenti umani (1888), Processi verbali (1890) e il famosissimo romanzo I Viceré, di cui è stata realizzata una trasposizione cinematografica dal regista Roberto Faenza. Nonostante la forte avversione dei critici, De Roberto continuò a scrivere e pubblicare molto. Temi sentimentali ed erotici, indagini autobiografiche e il gusto delle analisi psicologiche di personaggi del mondo politico ed aristocratico, fanno dell’autore un indiscutibile punto di riferimento all’interno del Verismo.

A CURA DI
Antonio Di Grado insegna letteratura italiana all’Università degli Studi di Catania. Nel corso della sua carriera si è occupato in particolar modo della letteratura verista e pre-verista di fine Ottocento e della produzione del Novecento, analizzando sia la produzione delle riviste letterarie e di avanguardia sia l’opera di grandi scrittori come Leonardo Sciascia, che lo nominò presidente della fondazione che porta il suo nome, Vitaliano Brancati ed Elio Vittorini. Di Federico De Roberto ha già curato l’edizione di Giustizia (1975) e sulla sua figura ha pubblicato i volumi Federico De Roberto e la “Scuola antropologica”. Positivismo, verismo, leopardismo (1982) e La vita, le carte, i turbamenti di Federico De Roberto, gentiluomo (1998).

0 Reviews

Loginor Sign Upto write a review

Book Details

  • Rating:
    (15)
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 196 Pages
  • ISBN-10: 8896289009
  • ISBN-13: 9788896289006
  • Publisher: BAE Bel-Ami Edizioni
  • Publish date: 2009-01-01
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book