Dolores Claiborne

Di

Editore: Sperling Paperback

3.9
(3156)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 288 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese , Chi tradizionale , Tedesco , Chi semplificata , Russo , Olandese , Croato , Danese , Svedese , Ceco

Isbn-10: 8878248657 | Isbn-13: 9788878248656 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Tullio Dobner

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Mistero & Gialli

Ti piace Dolores Claiborne?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Non mi sarebbe mai venuto in mente di leggere King, né tantomeno un romanzo del genere (scritto fitto fitto senza paragrafi né capitoli né interruzioni) se non avessi letto la recensione di Dopey che ...continua

    Non mi sarebbe mai venuto in mente di leggere King, né tantomeno un romanzo del genere (scritto fitto fitto senza paragrafi né capitoli né interruzioni) se non avessi letto la recensione di Dopey che poi mi ha anche prestato il libro (grazie! ^__^).... e invece mi sarei persa una "eroina" al di fuori di qualsiasi schema predefinito e la sua lunga e toccante confessione-fiume da cui emerge, attraverso il suo linguaggio crudo, non solo il suo carattere brusco di popolana forgiata dal duro lavoro e dalle botte del marito, ma anche quello di chi la circondava (marito, figli, datrice di lavoro) e perfino quello dei comprimari muti che sono gli agenti di polizia che stanno raccogliendo la sua deposizione. Scrittura magistrale e protagonista indimenticabile.

    ha scritto il 

  • 5

    Capolavoro fortunatamente ripescato!

    Mai avrei pensato di riuscire a leggere oltre 200 pagine presentate senza un'interruzione, senza paragrafi e capitoli a scandire lo sviluppo della storia narrata! Quella di Dolores è una confessione i ...continua

    Mai avrei pensato di riuscire a leggere oltre 200 pagine presentate senza un'interruzione, senza paragrafi e capitoli a scandire lo sviluppo della storia narrata! Quella di Dolores è una confessione intima, toccante e ironica allo stesso tempo, che commuove, atterrisce, scandalizza, rasserena, mette voglia di menar pugni e di abbracciare, di dondolarsi su una sedia sotto un portico e restare a osservare la crescita dei propri figli o nipoti. Il Re, all'epoca non molto recente del romanzo che il sottoscritto ha letto tardivamente, diede il meglio di sé...a mio modestissimo avviso, questo è uno dei suoi capolavori!

    ha scritto il 

  • 4

    Le prime cinquanta pagine non mi convincevano del tutto, forse colpa anche della traduzione, e del fatto che King sembrava più interessato all'effetto stilistico del parlato - non ben riuscito e tropp ...continua

    Le prime cinquanta pagine non mi convincevano del tutto, forse colpa anche della traduzione, e del fatto che King sembrava più interessato all'effetto stilistico del parlato - non ben riuscito e troppo facile, almeno ripeto in traduzione - e di un intreccio troppo ripetitivo. Poi però il romanzo piglia quota e diventa inarrestabile.

    ha scritto il 

  • 4

    Due donne che la vita ha reso carogne. E cosa rimane quando i migliori anni sono passati? Rimangono due donne che si consolano a vicenda dai propri incubi, dai propri demoni che riaffiorano dalla part ...continua

    Due donne che la vita ha reso carogne. E cosa rimane quando i migliori anni sono passati? Rimangono due donne che si consolano a vicenda dai propri incubi, dai propri demoni che riaffiorano dalla parte buia sotto forma di fili e riccioli di polvere. Dolores Claiborne è stata messa a dura prova ma ha dimostrato di essere una donna con i controc... attributi

    ha scritto il 

  • 4

    “Era il dubbio a rendere i suoi occhi così scuri, in quel momento e per sempre”

    Sarò impopolare ma non sono un’estimatrice di King,non che abbia letto molto.
    La situazione è questa: da bimba mi è capitato di vedere It (mi ricordo che ero in montagna in hotel, nella saletta tv e ...continua

    Sarò impopolare ma non sono un’estimatrice di King,non che abbia letto molto.
    La situazione è questa: da bimba mi è capitato di vedere It (mi ricordo che ero in montagna in hotel, nella saletta tv e qualcuno stava vedendo quel film) e ne sono rimasta traumatizzata. Poi ho letto Misery ma sinceramente trovandolo lento, non ho portato a termine la lettura, fino ad arrivare a Dolores Claiborne.
    Mi sono approcciata con un po’ di timore al libro ma già dalle prime pagine ne sono rimasta rapita.

    “Io non ho ammazzato quella carogna di Vera Donovan e ora come ora voialtri potete pensare quello che vi pare, ma vi giuro che vi faccio cambiare idea. Io non l’ho spinta giù per le quella scala del cavolo. Va bene se mi volete sbattere dentro per l’altra storia, ma io non ho le mani sporche del sangue di quella stronza. E penso proprio che ne sarete convinti anche voi ora che avrò finito”
    E’ Dolores Claiborne che con un lungo monologo ci racconta la sua storia dall’inizio. E’ accusata di aver ucciso Vera Donovan, la donna per cui lavorava;ma Dolores non ha ucciso Vera come ha fatto,invece, con il marito Joe.
    La trama è interessante, il personaggio di Dolores è descritto in maniera proverbiale, dalle sue parole scurrili, al suo essere furba ma anche sola. Quella solitudine che l’ha fatta diventare “amica” della carogna Vera.
    Libro consigliato, come consigliato è anche il film, grazie ad un’interpretazione magistrale di Kathy Bates. Bello!
    Nel film qualche diversità c’è rispetto al libro, la parte iniziale in cui Vera “fa i dispetti” a Dolores manca, come mancano i fili, i riccioli di polvere e i figli di Vera.
    Nonostante queste mancanza è un film da vedere.

    ha scritto il 

  • 4

    Non ho notato quella climax crescente di pathos che avevo riscontrato in altri scritti di King, ma sono riuscita ugualmente ad apprezzarlo. Un libro che sottolinea, in un modo diverso, la caparbietà , ...continua

    Non ho notato quella climax crescente di pathos che avevo riscontrato in altri scritti di King, ma sono riuscita ugualmente ad apprezzarlo. Un libro che sottolinea, in un modo diverso, la caparbietà , l'intelligenza e il coraggio delle donne!

    ha scritto il 

  • 4

    Dolores Claiborne è un'anziana rompiscatole yankee che adesso si trova a doversi discolpare, davanti alla polizia, per la fine misteriosa di Vera Donovan, la ricca invalida di cui era la governante. M ...continua

    Dolores Claiborne è un'anziana rompiscatole yankee che adesso si trova a doversi discolpare, davanti alla polizia, per la fine misteriosa di Vera Donovan, la ricca invalida di cui era la governante. Ma a Little Tall Island molti si chiedono ancora cosa sia realmente successo in quel giorno spettrale di trent'anni prima - che coincise con un'eclissi totale - in cui morì suo marito. Per difendersi, Dolores si lancia in un racconto trascinante, un avvincente monologo in cui ripercorrere la sua tormentata e terribile esistenza.

    ha scritto il 

  • 4

    Niente di troppo originale in questa trama. L'originale sta nel modo in cui ci viene raccontata la storia: dalla stessa colpevole, che sta cercando di difendersi dall'accusa per un delitto che non ha ...continua

    Niente di troppo originale in questa trama. L'originale sta nel modo in cui ci viene raccontata la storia: dalla stessa colpevole, che sta cercando di difendersi dall'accusa per un delitto che non ha commesso. Interessante anche il modo in cui ci viene presentata, ruvida, sboccata, con una lingua che taglia il ferro. Talmente sopra le righe con i suoi atteggiamenti da diventare quasi simpatica, nonostante l'atrocità di quello che ha commesso.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per