Don Giovanni in Sicilia

Voto medio di 906
| 88 contributi totali di cui 82 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 22/05/17
I romanzi di Vitaliano Brancati sono generalmente dedicati a figure meridionali ma anche alla contrapposizione nord-sud, non per questo salvando dalla sua ironia il nord, inoltre ad una visione più ampia Brancati ama caratterizzare attraverso i ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 25/03/17
Immenso amore per i luoghi gli odori i colori gli umori di Sicilia da un lato, rassegnata consapevolezza dell'impossibilità di sfuggire all'ambiente che ci ha forgiati dall'altro. Tutto narrato con un'ironia rara che smaschera insicurezze, ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 27/11/16
Bompiani, 1976.
(copertina diversa)
  • Rispondi
Ha scritto il 10/11/16
Immagini di una Sicilia e fotogrammi di una cultura sociale che probabilmente non esiste più in maniera esplicita, sebbene le sue reminescenze siano ancora rintracciabili ad un'analisi attenta dei comportamenti del popolo isolano. Divertente, ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 30/09/16
Vitaliano Brancati ovvero il Gallismo siciliano ovvero il mio millesimo libro.
Catania, anni '40. Gli uomini di questa città hanno un solo pensiero: la donna, nei confronti della quale sviluppano una vera e propria ossessione. Parlano continuamente di donne, le sognano, le immaginano; si innamorano spesso di "femmine" ..." Continua...
  • 8 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 20, 2015, 20:57
"Il marito!" continuò quella graziosa vecchia. "Cos'è? Io mi domando, dopo trent'anni: cos'è? I figli, il padre e la madre sono lo stesso tuo sangue! Ma il marito? Com'è strano, certe volte, pensare cos'è il marito! E tuttavia gli si vuole ... Continua...
Pag. 86
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 20, 2015, 20:49
Un portone socchiuso, e il cavaliere Muzzopappa vestito di nero. Il vecchio Percolla gli mette una mano sulla spalla:"Anima mia, vi comprendo! Non vi dico nulla! Che vi dico, di non piangere? Avreste ragione di darmi un colpo in testa con quel ... Continua...
Pag. 75
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 20, 2015, 17:47
Entrando, verso le undici, nella dolceria principale, Giovanni aveva sempre visto, appoggiato allo stipite, il cavaliere di Malta Panarini Galed. Una sciarpa di seta gli avvolgeva il collo, e un cappello di feltro, con le falde abbassate, gli ... Continua...
Pag. 55
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 20, 2015, 17:36
La notizia che egli era stato onorato dal Governo del Re con quel titolo gli fu recata sino a Cibali dal cavaliere di Malta Panarini, suo nuovo amico. Perché Giovanni aveva cambiato amici, sebbene questo riesca difficile nell'età in cui ... Continua...
Pag. 53
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 20, 2015, 17:30
Le donne ricevono gli sguardi, per lunghe ore, sulle palpebre abbassate, illuminandosi a poco a poco dell'albore sottile che formano, attorno a un viso, centinaia di occhi che vi mandino le loro scintille. Raramente li ricambiano. Ma quando levano ... Continua...
Pag. 38
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jul 20, 2016, 07:39
853.91
BRA 4100
Letterautra Italiana
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi