Donne d'Algeri nei loro appartamenti

Voto medio di 112
| 19 contributi totali di cui 14 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un affresco dedicato alle donne algerine sullo sfondo di un secolo di storia:dalla fine dell'Ottocento al presente, in un coro di voci, grida, preghiere,risate e sussurri che chiedono ascolto. La Djebar ci offre la realtà complessadi un paese ...Continua
LorenzMissings
Ha scritto il 07/01/17
Confusionario

Sinceramente mi aspettavo molto di più da questo libro. Tuttavia non do un voto basso per due ragioni, la grandezza dell'autrice, e il contesto nel quale questo libro deve essere inquadrato. Spero di ricredermi con una futura rilettura.

Valentina Alterio
Ha scritto il 24/07/15
Non è stata una lettura semplice, forse a causa della traduzione, ma di sicuro i temi trattati più o meno esplicitamente sono estremamente interessanti. Non mi sento di giudicare negativamente un libro scritto da una donna che ha un altissimo profilo...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il 21/09/14
L'argomento mi interessa molto. La prefazione e la postfazione sono state le mie parti preferiti. I racconti li ho trovati intricati e incomprensibili, incasinati e disordinati. Non mi ha appassionato. Diciamo che lo stile mi ha distratto dalla compr...Continua
Oliviagcom
Ha scritto il 05/04/13

"Ci sono quelli che dimenticano o che, semplicemente, dormono, e poi ci sono quelli che continuano a urtare contro i muri del passato. Che Dio abbia pietà di loro!"
"Sono loro i veri esuli", disse Hafsa.

Sara
Ha scritto il 10/09/12
Non è stata una lettura particolarmente entusiasmante, nonostante l'argomento a mio parere molto interessante. Tuttavia, fornisce utili spunti di riflessione sulla condizione delle donne arabe e, in particolare, delle algerine vissute a ridosso da gu...Continua

Giannina Alchemilla
Ha scritto il Sep 20, 2014, 20:53
Un antico detto proverbiale ricorda poi che in Cina - altra terra di estimatori del maiale - un musulmano che viaggi da solo ingrassa, mentre se è in compagnia di altri musulmani dimagrisce.
Pag. 29
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Sep 20, 2014, 20:52
Opaco, un uomo resta sempre opaco.
Pag. 43
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Sep 20, 2014, 20:51
Un matrimonio finito male non è una disgrazia più grave della solitudine lontani dal proprio sangue.
Pag. 117
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Sep 17, 2014, 19:09
E il passato giunse al suo svolgimento cupo, a piccoli brani, con parole che sembravano pietre.
Pag. 75
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Sep 17, 2014, 19:07
...senza dimenticare che quelle che vengono incarcerate hanno corpi prigionieri ma anime più che mai in movimento.
Pag. 14

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi