Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Don't Move

By Margaret Mazzantini

(7)

| eBook | 9780307425591

Like Don't Move ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

In a confession to his comatose daughter, a respected surgeon recounts how he entered into an obsessive extramarital affair with the girl's mother and committed an act of unbridled rage that resulted in her conception.

1109 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E' un bel romanzo, ben pensato e ben scritto. Ci sono figure accattivanti: Italia prima di tutto, e poi l'altra. L'alra è la moglie, Italia è lei. Un romanzo tutto da leggere,amaro e crudele.

    Is this helpful?

    Miriamglserrano said on Oct 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    frasi tipo "non so in quale orto rotolarono i suoi pensieri", insieme alle troppe similitudini, fanno scendere le stelline che assegno a questo libro.

    Is this helpful?

    mimonni said on Oct 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'avvio di questo romanzo prende spunto da un incidente stradale: Angela, in seguito alla caduta dal suo scooter, viene subito trasportata in ospedale, proprio dove lavora il padre chirurgo. E' gravissima, ha un ematoma celebrale, e viene subito cond ...(continue)

    L'avvio di questo romanzo prende spunto da un incidente stradale: Angela, in seguito alla caduta dal suo scooter, viene subito trasportata in ospedale, proprio dove lavora il padre chirurgo. E' gravissima, ha un ematoma celebrale, e viene subito condotta in sala operatoria dove provvedono all'intervento chirurgico gli stessi colleghi del padre. Un'attesa terribile e crudele durante la quale Timoteo – questo il nome del protagonista – ripercorre, in un 'ideale colloquio a distanza con la figlia, le principali tappe della sua vita. Con lucidità e senza ipocrisie. E' l'occasione per rivelare le proprie debolezze e le proprie passioni, dibattuto tra la tranquilla quotidianità del rapporto con la moglie e la relazione con Italia , una donna per nulla bella, disgraziata e reietta che gli procura forti emozioni e tormenti, tanto da mettere in crisi il suo matrimonio. Vincitore del Premio Strega del 2002, si tratta di un libro che pur avendo un grande vigore narrativo, a tratti, immalinconisce il lettore.

    Is this helpful?

    Salvatore Palma said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    meraviglioso!

    questo è sicuramente uno dei più bei libri che ho letto. un po' triste, ma davvero bello.

    Is this helpful?

    punjabi said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book