Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dopo lunga e penosa malattia

Di

Editore: Garzanti

3.2
(1421)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 176 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8811686520 | Isbn-13: 9788811686521 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Fiction & Literature , Humor , Mystery & Thrillers

Ti piace Dopo lunga e penosa malattia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Sono le tre di notte del 4 novembre. Il dottor Carlo Lonati viene chiamato d’urgenza, sotto una pioggia micronizzata attraversa i cinquecento metri che lo separano dalla casa del notaio Luciano Galimberti, suo antico compagno di bagordi. Quando arriva può solo constatarne la morte per infarto. Ma c’è qualcosa che non lo convince… E nelle ore successive arrivano altri indizi, e i sospetti crescono. Il dottor Lonati non può fare a meno di indagare: vuole a tutti i costi sapere la verità sulla morte del suo vecchio amico. Per farlo, dovrà però conquistare la fiducia della moglie e della figlia di Lonati. E scoprire che la verità si trova forse sull’altra sponda del lago di Como...
Ordina per
  • 3

    ero immersa nella lettura di questo libro quando mi sono accorta di un grosso difetto di stampa che mi ha reso impossibile proseguire. Nello specifico c’era un notevole ammanco di pagine...nella parte ...continua

    ero immersa nella lettura di questo libro quando mi sono accorta di un grosso difetto di stampa che mi ha reso impossibile proseguire. Nello specifico c’era un notevole ammanco di pagine...nella parte finale.
    qualcuno potrebbe dirmi come finisce? io sono arrivata a quando hanno bucato una gomma...ahahahaha

    ha scritto il 

  • 4

    "L'unico tempo certo è quello passato, citò tra sé. Sorrise. Seneca, mormorò. Passato anche lui. Insieme con gli anni distanti in cui aveva studiato il suo De brevitate vitae."

    ha scritto il 

  • 2

    e poi.........

    a quando la seconda parte.......?
    ah, ma non era a puntate......?
    forse Vitali si è dimenticato di finirlo e lascia ad ogni lettore ampissimo margine........troppo devo dire....
    se devo inventarmi una ...continua

    a quando la seconda parte.......?
    ah, ma non era a puntate......?
    forse Vitali si è dimenticato di finirlo e lascia ad ogni lettore ampissimo margine........troppo devo dire....
    se devo inventarmi una storia è sufficiente andare a dormire
    dopo una cena pesante.

    ha scritto il 

  • 3

    caro Vitali, i gialli non fan per te...

    io adoro la prosa del Vitali in tutte le sue forme e divoro i suoi libri. Però, sinceramente, di questo libro non si sentiva la mancanza. Indagini raffazzonate e un finale totalmente incomprensibile. ...continua

    io adoro la prosa del Vitali in tutte le sue forme e divoro i suoi libri. Però, sinceramente, di questo libro non si sentiva la mancanza. Indagini raffazzonate e un finale totalmente incomprensibile. Resta la scrittura scorrevolissima e il fatto che si legge in un baleno, ma il Nostro ci ha abituati a ben altro... 3 stelline sulla fiducia

    ha scritto il 

Ordina per