Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dossier Genova G8

Il rapporto illustrato della procura di Genova sui fatti della scuola Diaz

Di ,

Editore: Becco Giallo

3.9
(59)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 144 | Formato: Altri

Isbn-10: 8885832407 | Isbn-13: 9788885832404 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels , History , Political

Ti piace Dossier Genova G8?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
II Dossier Genova/G8, con i filmati originali e le registrazioni sonore, rispecchia fedelmente la stesura della Memoria Illustrata del Procuratore della Repubblica: l'aggressione alla pattuglia di Via Battisti, la risposta della Polizia, la pianificazione dell'intervento alla scuola Diaz, l'arrivo dei poliziotti (il pestaggio del giornalista inglese), la resistenza degli occupanti della scuola, il "lancio" di oggetti, l'irruzione, l'arresto illegale e l'abuso d'ufficio, la responsabilità per le lesioni causate, il trasporto illegale delle molotov alla Diaz.
Ordina per
  • 3

    Poca fiction. Purtroppo. Più libri leggo sul G8 di Genova e più m'incazzo. Questo fumetto, partendo dalle "carte" dei processi sui fatti del G8, illustra le incongruenze e le falsità emerse in sede dibattimentale (e messe a verbale). Tanti ragazzi avevano in mente un mondo migliore per tutti. Gli ...continua

    Poca fiction. Purtroppo. Più libri leggo sul G8 di Genova e più m'incazzo. Questo fumetto, partendo dalle "carte" dei processi sui fatti del G8, illustra le incongruenze e le falsità emerse in sede dibattimentale (e messe a verbale). Tanti ragazzi avevano in mente un mondo migliore per tutti. Gli hanno rotto la faccia e spaccato i denti. I più forti vincono sempre, ma quanto sono brutti!

    ha scritto il 

  • 4

    Scrivo questo post nel giorno in cui riprende il Processo Diaz.
    Dossier Genova G8 non è un’interpretazione, una revisione, una raccolta di testimonianze o denunce. È semplicemente la trasposizione in fumetto del Rapporto della procura di Genova sui fatti della Scuola Diaz. Solo fatti, i mie ...continua

    Scrivo questo post nel giorno in cui riprende il Processo Diaz.
    Dossier Genova G8 non è un’interpretazione, una revisione, una raccolta di testimonianze o denunce. È semplicemente la trasposizione in fumetto del Rapporto della procura di Genova sui fatti della Scuola Diaz. Solo fatti, i miei preferiti.
    Perché in un mondo in cui tutti forniscono opinioni preconfezionate e predigerite, qui, invece, ci sono solo fatti; perché un’opinione preferisco crearmela da sola.
    Si scopre sempre qualcosa di orrendamente nuovo quando si leggono questi documenti, e mi viene una smorfia a metà fra un sorriso e un conato quando trovo anche il nome dell’avvocato Taormina, difensore di Vincenzo Canterini.

    Cronaca Storica è la collana di BeccoGiallo che presenta titoli come La strage di Bologna - Ustica, scenari di guerra - Ilaria Alpi, il prezzo della verità - Porto Marghera, la legge non è uguale per tutti - Marcinelle, storie di minatori, dove ai fumetti seguono ampie appendici documentate e bibliografia.

    Se qualcosa del genere può capitare a mia figlia,
    allora questo non è il Paese in cui io voglio vivere.
    Enrica Bartesaghi, presidente di Verità e Giustizia per Genova http://www.veritagiustizia.it/

    ha scritto il 

  • 3

    ho trovato la sceneggiatura del fumetto piuttosto confusionaria. dopo però c'è la cronologia, seguita dal commento di barilli e da due interviste - la prima a nando dalla chiesa, la seconda a due persone che hanno vissuto quei giorni sulla loro pelle - veramente interessanti, la seconda particola ...continua

    ho trovato la sceneggiatura del fumetto piuttosto confusionaria. dopo però c'è la cronologia, seguita dal commento di barilli e da due interviste - la prima a nando dalla chiesa, la seconda a due persone che hanno vissuto quei giorni sulla loro pelle - veramente interessanti, la seconda particolarmente emozionante. l'indignazione sale una pagina dopo l'altra.

    ha scritto il 

  • 5

    senza fiato. C'ero, il 21 e pensavo che tutto quanto di orribile fosse successo, corrispondeva con quanto avevo vissuto.
    Mi sbagliavo.
    Al di là delle singole orrende responsabilità individuali, relative ai fatti di rilevanza penale, rimane una enorme amarezza per una mancata analisi g ...continua

    senza fiato. C'ero, il 21 e pensavo che tutto quanto di orribile fosse successo, corrispondeva con quanto avevo vissuto.
    Mi sbagliavo.
    Al di là delle singole orrende responsabilità individuali, relative ai fatti di rilevanza penale, rimane una enorme amarezza per una mancata analisi globale sugli atti e/o omissioni di rilevanza morale e etica.

    ha scritto il 

  • 0

    Quando rileggi gli atti processuali, anche sotto forma di fumetto, beh pensi di non poter vivere in un paese le cui più alte cariche vanno contro i diritti democratici. E in cui i responsabili condannati per le violenze e gli abusi, per aver construito prove fasulle, sono stati premiati facendo g ...continua

    Quando rileggi gli atti processuali, anche sotto forma di fumetto, beh pensi di non poter vivere in un paese le cui più alte cariche vanno contro i diritti democratici. E in cui i responsabili condannati per le violenze e gli abusi, per aver construito prove fasulle, sono stati premiati facendo grandi salti di carriera. E allora ti incazzi e vivi a metà fra la voglia di resistere e la voglia di partire.
    Una ricostruzione fedele e di parte, basata sugli atti della difesa dei manifestanti arrestati all'interno della scuola Diaz. La parte è quella giusta...
    Graficamente ottimo, Gamberini ti fa entrare all'interno della storia, ha una resa quasi conematografica.

    ha scritto il 

  • 4

    un "libro" che dovrebbe essere letto da tutti..indipendentemente dalle ideologie politiche, dalla "simpatia" per la parte politica a cui appartengono le vittime o dall'appartenenza alle forse dell'ordine. Non conta l'essere di destra o sinistra... quello che è successo non dovrebbe mai capitare.. ...continua

    un "libro" che dovrebbe essere letto da tutti..indipendentemente dalle ideologie politiche, dalla "simpatia" per la parte politica a cui appartengono le vittime o dall'appartenenza alle forse dell'ordine. Non conta l'essere di destra o sinistra... quello che è successo non dovrebbe mai capitare... "....chi riconosce nell'"ordine" un proprio valore di riferimento, dovrebbe essere il primo a non volere il "disordine", l'illegalità, l'arbitrio, l'abuso, la sospensione del controllo da parte di chi loesercita per mandato.."
    ... un pezzo di storia che nessuno dovrebbe scordare e che mi fa vergognare di essere italiana!!!

    ha scritto il 

  • 3

    Per chi vuole sapere come siano andate le cose al G8 di Genova, c'è questo libro illustrato a fumetti che analizza in modo rigoroso e lineare, le fasi dell'assalto (perché di assalto si è trattato!) alla scuola Diaz. Fa tremare pensare che quelle sono le persone responsabili della nostra sicurezz ...continua

    Per chi vuole sapere come siano andate le cose al G8 di Genova, c'è questo libro illustrato a fumetti che analizza in modo rigoroso e lineare, le fasi dell'assalto (perché di assalto si è trattato!) alla scuola Diaz. Fa tremare pensare che quelle sono le persone responsabili della nostra sicurezza e che, dopo quello che è successo (fossero anche solo la balle che hanno raccontato!), siano state promosse tutte ad incarichi migliori.

    ha scritto il