Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Dracula, Platone e Darwin

Giochi matematici e riflessioni sul mondo

By Martin Gardner

(70)

| Paperback | 9788808061416

Like Dracula, Platone e Darwin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

5 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una raccolta di articoli di Gardner che, pur spaziando in vari ambiti, come al solito si mostra brillante e all'altezza delle aspettative. Da segnalare l'introduzione di Hofstadter.

    Is this helpful?

    Paolo Gibellini said on Jan 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ritagli di giornale

    Questo libretto, come purtroppo altri nella stesa collana, si rivela essere uno specchietto per le allodole con l'evidente fine dell'editore di fare cassa.
    Infatti sfrutta i nomi di Douglas Hofstadter che ha scritto l'introduzione e di Martin Gardner ...(continue)

    Questo libretto, come purtroppo altri nella stesa collana, si rivela essere uno specchietto per le allodole con l'evidente fine dell'editore di fare cassa.
    Infatti sfrutta i nomi di Douglas Hofstadter che ha scritto l'introduzione e di Martin Gardner di cui racchiude una serie di giochi matematici e alcune riflessioni.
    Si tratta di materiale riciclato, giustapposto senza troppe pretese e presentato al lettore forse con l'idea di rappresentare un "distillato" dell'opera di Gardner.

    Per quanto mi riguarda solo nella seconda parte ci sono alcuni scritti, brevissimi, di una qualche rilevanza, per il resto si tratta veramente di una raccolta di ritagli di giornali e riviste impaginata, neanche tanto bene.
    Direi da evitare a ogni costo.

    Is this helpful?

    Luca Mauri said on Apr 3, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Zanichelli con la sua ottima collana si presta a operazioni speculative atte a far cassa. Il testo è una collezione di articoli, il cui unico denominatore comune è essere prodotto da Gardner. Irritante la scelta, la seconda parte, quella delle rifles ...(continue)

    Zanichelli con la sua ottima collana si presta a operazioni speculative atte a far cassa. Il testo è una collezione di articoli, il cui unico denominatore comune è essere prodotto da Gardner. Irritante la scelta, la seconda parte, quella delle riflessioni è leggermente più interessante. Non compratelo, mi dispiace, ma il libro è truffaldino.

    Is this helpful?

    Sergiobianchi52 said on Mar 9, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Gardner: non solo giochi matematici

    Martin Gardner è generalmente conosciuto per la sua rubrica di giochi matematici che ha tenuto sullo Scientific American per un quarto di secolo; ma in realtà è stato un giornalista scientifico con un background di studi filosofici, e quindi le sue c ...(continue)

    Martin Gardner è generalmente conosciuto per la sua rubrica di giochi matematici che ha tenuto sullo Scientific American per un quarto di secolo; ma in realtà è stato un giornalista scientifico con un background di studi filosofici, e quindi le sue conoscenze sono molto più estese. In questo agile libretto, oltre a un saggio introduttivo datato 1992 di Douglas Hofstadter (tradotto da Francesco Bianchini e Paola Turina) che racconta come lui vedeva Gardner, ci sono vari pezzi mai tradotti in italiano. La prima parte riporta alcuni dei racconti-problemi che Gardner scrisse per la Isaac Asimov's Science Fiction Magazine, e sono probabilmente più vicini alla nostra idea del grande divulgatore; la seconda parte è invece più saggistica e vi si possono trovare alcune recensioni, dove lui non manca comunque di rendere noto il suo pensiero. Questa seconda parte termina con due lunghi capitoli, intitolati «Perché non credo nel paranormale», che risulterà abbastanza prevedibile per i suoi fan, e «Perché non sono ateo», che invece potrebbe sconcertarne parecchi; Gardner era infatti un teista, anche se lontano dalle religioni organizzate. Federico Tibone, che è anche curatore di questa bella collana Zanichelli, ha fatto un ottimo lavoro di traduzione, anche se in questi ultimi due saggi mi è sembrato un po' meno brillante. Libro sicuramente da comprare, comunque.

    Is this helpful?

    .mau. said on Mar 3, 2011 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Martin Gardner è un mito, e i suoi saggi sono come sempre molto piacevoli. Ho trovato la scelta dei saggi pubblicati particolarmente felice, i temi trattati sono molto vari, così come gli stili. Si passa dai giochi matematici e i paradossi alla prese ...(continue)

    Martin Gardner è un mito, e i suoi saggi sono come sempre molto piacevoli. Ho trovato la scelta dei saggi pubblicati particolarmente felice, i temi trattati sono molto vari, così come gli stili. Si passa dai giochi matematici e i paradossi alla presentazione di teorie scientifiche complesse, come quella delle stringhe. Parla dei temi matematici più conosciuti, come la serie di Fibonacci, e poi si sposta su argomenti che esulano completamente dal suo campo, come la genetica e la neurologia (anche se mi dispiace dire che in genetica a volte sembra avere le idee leggermente confuse).
    Lo stile è spesso fantasioso e spiritoso, mi sono piaciute molto le sue storie più o meno fantascientifiche; del resto molti dei saggi qui presentati sono stati pubblicati sulla rivista Isaac Asimov's Science Fiction Magazine, e ho apprezzato moltissimo questo legame con uno dei miei scrittori preferiti.
    Mi sono inoltre piaciute molto le sue riflessioni sociologiche e filosofiche. Cita numerosi filosofi, più o meno famosi per il grande pubblico, presenta i punti di vista di diverse scuole critiche e alla fine prende posizione motivando il suo punto di vista sulla base di ciò che esprime.
    In questi saggi ha dimostrato una cultura vasta e una curiosità per fenomeni diversi fra loro, un po' come Gould (che adoro).
    Ha in comune con il famoso paleontologo anche il suo impegno contro la pseudoscienza, che non posso non apprezzare.

    P.S.: la mia copia, comprata in una Feltrinelli a Roma, presentava qualche errore (non particolarmente grave) di impaginazione. Ho contattato la casa editrice (Zanichelli) e si sono dimostrati gentilissimi. Per chi ne avesse bisogno ho chiamato il numero che si trova su questa pagina web http://www.zanichelli.it/contatti/

    Is this helpful?

    Paleomichi said on Feb 24, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (70)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 248 Pages
  • ISBN-10: 8808061418
  • ISBN-13: 9788808061416
  • Publisher: Zanichelli
  • Publish date: 2010-10-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book