Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dracula

By

Publisher: Dorset Press

4.2
(12668)

Language:English | Number of Pages: | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , German , Portuguese , Japanese , Chi traditional , French , Italian , Korean , Russian , Chi simplified , Swedish , Catalan , Finnish , Greek , Czech , Galego , Polish , Danish , Basque , Hungarian , Dutch , Indian (Hindi) , Croatian , Indonesian , Farsi , Romanian , Turkish , Thai

Isbn-10: 156619301X | Isbn-13: 9781566193016 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Paperback , Audio CD , School & Library Binding , Audio Cassette , Library Binding , Others , Softcover and Stapled , Unbound , eBook , Leather Bound

Category: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Do you like Dracula ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Dracula is perhaps almost as interesting regarded historically as the product of a specific time as it is engaging to continuing generations of readers in a 'timeless' fashion. In her introduction Byron first discusses the famous novel as an expression not of universal fears and desires but of specifically late nineteenth-century concerns. At the same time she is entirely attuned to the ways in which, however much Dracula is a Victorian text, Dracula is a very twentieth-century character, a representative of modernity and of the future.
Sorting by
  • 4

    Che dire di questo famosissimo romanzo, che, alla mia veneranda eta', ancora non avevo letto? Bello! Sotto certi aspetti, forse, accusa il passare del tempo, ma nel complesso risulta davvero avvincent ...continue

    Che dire di questo famosissimo romanzo, che, alla mia veneranda eta', ancora non avevo letto? Bello! Sotto certi aspetti, forse, accusa il passare del tempo, ma nel complesso risulta davvero avvincente, uno di quei romanzi da cui non ci si riesce a staccare, se non dopo aver letto la parola fine.

    said on 

  • 4

    mi è piaciuto

    Primo libro di questo genere che leggo e devo dire che mi ha preso parecchio, non pensavo...
    L'ho trovato abbastanza angosciante, ma anche carico di suspence fino all'ultima riga, L'unica cosa che non ...continue

    Primo libro di questo genere che leggo e devo dire che mi ha preso parecchio, non pensavo...
    L'ho trovato abbastanza angosciante, ma anche carico di suspence fino all'ultima riga, L'unica cosa che non mi è piaciuta molto è stato lo stile, un po' troppo essenziale, per non parlare delle parti raccontate dal medico olandese...
    Un romanzo che non si dimentica facilmente.

    said on 

  • 5

    A scrivere la recensione di certi romanzi ci vuole un bel coraggio, perchè automaticamente si genera una sorta di spirito reverenziale per cui ti rendi conto che non sei davanti ad un libro qualunque, ...continue

    A scrivere la recensione di certi romanzi ci vuole un bel coraggio, perchè automaticamente si genera una sorta di spirito reverenziale per cui ti rendi conto che non sei davanti ad un libro qualunque, e che non puoi quindi trattarlo in modo qualunque. Quindi, per essere rapidi e concisi: signori, questo è un capolavoro. Niente da aggiungere.

    said on 

  • 3

    La vera storia del mito di Dracula.

    Il libro che ha creato il mito di Dracula. Personalmente l'ho trovato un pò complicato da seguire, e a tratti la storia si è fatta un po noiosa, a mio parere è un libro da leggere giusto poco prima di ...continue

    Il libro che ha creato il mito di Dracula. Personalmente l'ho trovato un pò complicato da seguire, e a tratti la storia si è fatta un po noiosa, a mio parere è un libro da leggere giusto poco prima di dormire in modo da prendere sonno velocemente :=) Aldilà di questo è un libro che si deve leggere se si è degli appassionati di misteri, leggende, storia e horror, perchè riesce a creare quella giusta suspanse.

    "Nessuno può sapere, se non dopo una notte di patimenti, quanto dolce e prezioso al cuore e agli occhi possa essere il mattino."

    said on 

  • 4

    una buona lettura. La forma epistolare/diario, che mi rendeva perplessa prima di cominciare, si è rivelata un'interessante soluzione narrativa: veloce, diretta, intensa.
    La lettura è scorrevole per tu ...continue

    una buona lettura. La forma epistolare/diario, che mi rendeva perplessa prima di cominciare, si è rivelata un'interessante soluzione narrativa: veloce, diretta, intensa.
    La lettura è scorrevole per tutto il testo.
    Non c'è confusione di trama, eventi o personaggi. Tutto è lineare.
    Non c'è mai splatter brutale, non ci sono le immagini eccessivamente cruente che ci si potrebbe aspettare approcciando alla lettura di questo specifico testo. Rimane sempre un romanzo a suo modo "delicato", e questo l'ho profondamente apprezzato. Personalmente nella versione Mondadori, ho gradito la postfazione di Barricco, che ha tradotto in parole il mio pensiero.
    SEGUE SPOILER
    La grandezza del testo sta nell'assenza del protagonista...o nel titolo sbagliato. Non sono narrate le vicende di Dracula, ma è narrata l'impresa del gruppo di amici contro Dracula...

    said on 

  • 3

    Tutto sommato non è invecchiato male, anche se i dialoghi sono davvero uno strazio. Soprattutto perché i personaggi sembrano non fare altro che elogiarsi a vicenda, e dopo un po' questo atteggiamento ...continue

    Tutto sommato non è invecchiato male, anche se i dialoghi sono davvero uno strazio. Soprattutto perché i personaggi sembrano non fare altro che elogiarsi a vicenda, e dopo un po' questo atteggiamento diventa stucchevole.

    said on 

  • 4

    Sono arrivata a 28 anni senza aver mai letto questo libro, nè sapere realmente come si svolgesse la trama. Forse è uno di quei libri che si danno per scontati. Invece mi è piaciuto moltissimo, anche s ...continue

    Sono arrivata a 28 anni senza aver mai letto questo libro, nè sapere realmente come si svolgesse la trama. Forse è uno di quei libri che si danno per scontati. Invece mi è piaciuto moltissimo, anche se a volte la narrazione era un po' macchinosa e ammetto di non aver capito del tutto il ruolo di Renfeld.

    said on 

  • 5

    un mito!

    Dracula l'unico vero vampiro di tutti i tempi! il personaggio di Stoker è impareggiabile! cosi come la sua opera! nessun libro su vampiri ha lo stesso fascino di questo libro! imbattibile nel suo gen ...continue

    Dracula l'unico vero vampiro di tutti i tempi! il personaggio di Stoker è impareggiabile! cosi come la sua opera! nessun libro su vampiri ha lo stesso fascino di questo libro! imbattibile nel suo genere dal 1897!!!

    said on 

Sorting by