Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dracula: the Un-dead

By ,

Publisher: HarperCollins Publishers

3.5
(20)

Language:English | Number of Pages: 480 | Format: Paperback

Isbn-10: 000731034X | Isbn-13: 9780007310340 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Softcover and Stapled , eBook

Do you like Dracula: the Un-dead ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The official sequel to Bram Stoker's classic novel Dracula, written by his
direct descendent and endorsed by the Stoker ...
Sorting by
  • 4

    Evil comes in shades of grey

    24 hours after finishing this book, I am not sure if I love it or hate it.


    This book is a sequel to Bram Stoker's Dracula, co-written by Dacre Stoker, the author's great grand-nephew. Dacre shares with us that he wanted to continue the Dracula story mainly because he wanted to do justice t ...continue

    24 hours after finishing this book, I am not sure if I love it or hate it.

    This book is a sequel to Bram Stoker's Dracula, co-written by Dacre Stoker, the author's great grand-nephew. Dacre shares with us that he wanted to continue the Dracula story mainly because he wanted to do justice to the true creative vision of his ancestor. Unfortunately, I think that he failed in this endeavour. Bram Stoker's Dracula is one of my favourite books: horrific and sensual at the same time. Reading this story is quite a ride. But this sequel is really not good enough to be compared to the original story. The only redeeming factor to me is how Dracula is portrayed. He gets the opportunity to present his side of the story. "Evil comes in shades of grey". This is not the first time that vampires and evil creatures are presented as "good": the Cullens do not drink human blood and Anne Rice's creatures often yearn to be close to God again. Here, Dracula considers himself to be a Warrior of God ridding the Earth of rapists and murderers. But what redeems him really is the deep love connection he has with Mina. A creature who loves a woman that much cannot be totally evil.

    That said, there will be a sequel to this sequel. And I will certainly read it. Not because of the quality of the writing but because I am intrigued by how the character of Dracula will unfold. I guess that the Son of the Dragon has a hold on my imagination.

    said on 

  • 3

    Cosa desiderare più di un sequel scritto da un discendente? Le premesse sono almeno formalmente ottimali. Per di più il romanzo nasce e cresce come un rocambolesco pastiche letterario che vede - tra gli ingredienti - oltre ai vecchi personaggi di "Dracula", il figlio di Mina e Jonathan Har ...continue

    Cosa desiderare più di un sequel scritto da un discendente? Le premesse sono almeno formalmente ottimali. Per di più il romanzo nasce e cresce come un rocambolesco pastiche letterario che vede - tra gli ingredienti - oltre ai vecchi personaggi di "Dracula", il figlio di Mina e Jonathan Harker, la contessa Bathory, Jack The Ripper, lo stesso Stoker... Roba da leccarsi i baffi, insomma.
    Peccato che dopo un buon tre quarti di serrate e convincenti avventure qualcosa si afflosci. E' evidente che gli autori non sanno più come gestire con sufficiente maestria una materia così calda, e cadono in una serie di episodi abbastanza scontati, dialoghi petetici e qualunquisti, e in un duello decisamente TROPPO hollywoodiano e di maniera.
    Pungente il finale, ma cio' nonostante questo seguito non va oltre, nel complesso, le 3 stelline/3 stelline e mezzo.

    said on 

  • 3

    Un'impresa temeraria, dare seguito al libro dei libri su Dracula. Un seguito che, senza tenere presente l'illustre predecessore, si fa leggere senza scossoni, tra scene splatter e lussuriose.

    said on 

  • 5

    What happens next ...

    This is an interesting and lively sequel to the original story, which ties up a few loose ends and appeals to the romantic within. This is a more sympathetic reworking of the old legend and hopefully not the last.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    2

    Tremate, tremate i vampiri son tornati.
    Secondo lo spirito del tempo son dei fighi pazzeschi e trombano un casino.
    Mina è una suffragetta, Lucy era una mezza cocotte, Jonathan Harper è un alcoolizzato e Van Helsing pazzo.

    Tutto ciò dentro un libro che sarebbe un gradevole libro h ...continue

    Tremate, tremate i vampiri son tornati.
    Secondo lo spirito del tempo son dei fighi pazzeschi e trombano un casino.
    Mina è una suffragetta, Lucy era una mezza cocotte, Jonathan Harper è un alcoolizzato e Van Helsing pazzo.

    Tutto ciò dentro un libro che sarebbe un gradevole libro horror ma ha la pretesa di fare da sequel ad un classico della letteratura vampiresca. Anzi AL CLASSICO.

    Se lo leggete senza pensare al grandissimo predecessero, è gradevole, a volte un po' noioso, un po' gore e con più sesso esplicito.

    Se lo leggete come sequel, non c'è storia.

    Ottimo come libro da aereoporto

    said on