Drageløperen

By

Publisher: Schibsted forlagene

4.3
(30187)

Language: Norsk | Number of Pages: 382 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , Chi simplified , Italian , German , French , Spanish , Portuguese , Dutch , Japanese , Swedish , Danish , Catalan , Slovenian , Latvian , Croatian , Basque , Finnish , Czech , Farsi , Galego , Arabic , Polish

Isbn-10: 8251621488 | Isbn-13: 9788251621489 | Publish date:  | Edition 1. Auflage

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Do you like Drageløperen ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Året er 1975, og tolv år gamle Amir fra Kabul ønsker å vinne den årlige drageturneringen og dermed sin fars anerkjennelse. Amirs venn Hassan lover å hjelpe til. Hassan er tjenerens sønn, og tilhører en mindre ansett folkegruppe. Amir misunner likevel hans naturlige mot, og ikke minst hans plass i farens hjerte. På turneringsdagen skjer det noe katastrofalt som gjør at guttene mister kontakten med hverandre. Etter den sovjetiske invasjonen flykter Amir og faren til USA, og først etter mange år vender Amir tilbake til Afghanistan. Kanskje dette er hans sjanse til å gjøre opp for seg.
Sorting by
  • 5

    Ingredienti: 25 anni di storia afghana dalla monarchia alla repubblica, dal comunismo ai talebani, 2 amici d’infanzia che la vita separerà tragicamente, l’amore per gli aquiloni come speranza in un fu ...continue

    Ingredienti: 25 anni di storia afghana dalla monarchia alla repubblica, dal comunismo ai talebani, 2 amici d’infanzia che la vita separerà tragicamente, l’amore per gli aquiloni come speranza in un futuro di libertà e di pace, una ferita del passato da far guarire nel presente.
    Consigliato: a chi da adulto vuole scacciare le ombre dell’infanzia, a chi vuole riscoprire dentro un libro la fiducia in un mondo migliore.

    said on 

  • 3

    Amir è il figlio di un ricco faccendiere di Kabul, adora leggere e il suo migliore amico è il suo servo Hassan. Dopo una gara di aquiloni, che vede Amir trionfare, Hassan subisce una violenza sfrenata ...continue

    Amir è il figlio di un ricco faccendiere di Kabul, adora leggere e il suo migliore amico è il suo servo Hassan. Dopo una gara di aquiloni, che vede Amir trionfare, Hassan subisce una violenza sfrenata. La vita privata di questi due ragazzini si intreccia alla storia dell'Afghanistan, preda prima dei russi e poi dei talebani. Solo Amir e il padre fuggono negli Stati Uniti, dove con impegno e fatica riescono a riconquistare la dignità. Solo molti anni dopo Amir rientra in Afghanistan e fa una scoperta sconvolgente, che mina il suo passato.

    Non è brutto, ma non sono riuscita a entrare con Amir, non mi sono sentita coinvolta. Troppo sensazionalistici alcuni capitoli mentre il resto langue, fino a un finale frettoloso.

    * «Se uccidi un uomo, gli rubi la vita» continuò. «Rubi il diritto di sua moglie ad avere un marito, derubi i suoi figli del padre. Se dici una bugia a qualcuno, gli rubi il diritto alla verità. Se imbrogli, quello alla lealtà. 
    * I figli non sono album da colorare come piace a noi.
    * Le persone che dicono solo quello che pensano veramente credono che tutti facciano come loro.
    * È meglio essere feriti dalla verità che consolati da una menzogna.
    * Sfruttare gli altri per pagarsi una vacanza alle Hawaii è un conto. Farlo per sfamare i propri figli è tutt'altro.
    * Il futuro era un lusso per un bambino che aveva la mente abitata dai demoni.

    said on 

  • 5

    這本書其實不多,看了三天就看完了,其中蠻多讓人感動的情節,自己也會為阿米爾的懦弱感到氣憤,為哈桑的懂人情事故感到驕傲及榮耀,仔細看還會看到一點博奕論的蛛絲馬跡,稱得上是引人入勝又富有寓意的一本書。如果想了解一下阿富汗、中東的環境,不妨可以看看
    全篇讀後感
    https://draft.blogger.com/blogger.g?blogID=3961383808111647297#editor/ta ...continue

    這本書其實不多,看了三天就看完了,其中蠻多讓人感動的情節,自己也會為阿米爾的懦弱感到氣憤,為哈桑的懂人情事故感到驕傲及榮耀,仔細看還會看到一點博奕論的蛛絲馬跡,稱得上是引人入勝又富有寓意的一本書。如果想了解一下阿富汗、中東的環境,不妨可以看看
    全篇讀後感
    https://draft.blogger.com/blogger.g?blogID=3961383808111647297#editor/target=post;postID=9146236052358547783;onPublishedMenu=allposts;onClosedMenu=allposts;postNum=0;src=postname

    said on 

  • 4

    Un libro con una historia desgarradora y triste. Como se dice en la sinopsis es una narración sobre la amistad, el amor, el sentimiento de culpa y la redención. Ha habido momentos que me han conmovido ...continue

    Un libro con una historia desgarradora y triste. Como se dice en la sinopsis es una narración sobre la amistad, el amor, el sentimiento de culpa y la redención. Ha habido momentos que me han conmovido profundamente. Es triste pensar que la realidad seguramente supere lo contado en este libro. Sin duda uno de los mejores libros que leeré este 2017.

    said on 

  • 4

    Un libro da leggere e quantomai attuale.

    Una lettura molto scorrevole, ma che scuote davvero gli animi.
    Ricco di intrecci che rendono la storia sempre interessante da seguire.
    Innegabile la sua attualità con la situazione pressoché identica ...continue

    Una lettura molto scorrevole, ma che scuote davvero gli animi.
    Ricco di intrecci che rendono la storia sempre interessante da seguire.
    Innegabile la sua attualità con la situazione pressoché identica in varie zone del medio oriente, nonostante siano passati ormai più di 10 anni dalla sua uscita.

    said on 

  • 4

    Vale la sua fama

    Un libro tanto famoso, quanto bello. Una storia toccante, profonda, a tratti lacerante, ma che ad ogni buon conto ti lascia addosso un senso di speranza e di riscatto. Lettura scorrevole e coinvolgent ...continue

    Un libro tanto famoso, quanto bello. Una storia toccante, profonda, a tratti lacerante, ma che ad ogni buon conto ti lascia addosso un senso di speranza e di riscatto. Lettura scorrevole e coinvolgente, anche se non ai livelli di "mille splendidi soli". Un "nuovo classico" da non perdere.

    said on 

  • 3

    Romanzo bello e abbastanza scorrevole, ricco di colpi di scena. L'incontro con una cultura così diversa dalla nostra è un punto forte del libro. Ti avvicina un po' meglio alla storia di un paese trava ...continue

    Romanzo bello e abbastanza scorrevole, ricco di colpi di scena. L'incontro con una cultura così diversa dalla nostra è un punto forte del libro. Ti avvicina un po' meglio alla storia di un paese travagliato come l'Afghanistan, attraverso la narrazione. La chiusura della storia è stata, secondo me, un po' frettolosa e poco articolata.

    said on 

  • 4

    L'insolita e prolungata nevicata nella mia terra mi ha costretta in casa e così mi sono dedicata alla lettura.
    Di Hosseini avevo letto Mille splendidi soli e mi aveva colpita per la sua vena narrativa ...continue

    L'insolita e prolungata nevicata nella mia terra mi ha costretta in casa e così mi sono dedicata alla lettura.
    Di Hosseini avevo letto Mille splendidi soli e mi aveva colpita per la sua vena narrativa limpida e coinvolgente. Forse Il cacciatore di aquiloni è qualitativamente inferiore, ma pur sempre buono ed emozionante. C'è molto in questo romanzo, vigliaccheria e coraggio, pena e riscatto, dolore e gioia, assenza e presenza, crudeltà e generosità, odio e amore, il tutto con lo sfondo di un paese ridente che viene ridotto in macerie dalle continue guerre, l'Afghanistan.
    L'unica pecca forse è stata l'eccessiva sensazionalità di alcuni capitoli, ma i personaggi si fanno amare dal lettore, sono umani e reali nella loro tragedia personale.
    E poi l'amore, è sempre l'amore a riscattare esistenze incerte, perché è in esso che ci si può abbandonare scoprendo le proprie ombre.
    Ne consiglio la lettura

    said on 

  • 2

    Triste

    è un libro scritto meravigliosamente, ma forse il momento di leggerlo personalmente non è stato dei migliori. Un bastimento di tristezza a tratti stucchevole, bisogna essere pronti per leggere e appre ...continue

    è un libro scritto meravigliosamente, ma forse il momento di leggerlo personalmente non è stato dei migliori. Un bastimento di tristezza a tratti stucchevole, bisogna essere pronti per leggere e apprezzare tanta sofferenza. Io non lo ero.

    said on 

  • 5

    Esperienza da non perdere.

    Hosseini è un autore che non deve mai, a mio parere, mancare nel proprio bagaglio culturale e nella propria libreria e anzi, andrebbe regalato a chiunque per far sì che il più persone possibili aprino ...continue

    Hosseini è un autore che non deve mai, a mio parere, mancare nel proprio bagaglio culturale e nella propria libreria e anzi, andrebbe regalato a chiunque per far sì che il più persone possibili aprino gli occhi su storie che forse non ci appartengono e sono ben più che lontane da noi, ma che bisogna conoscere.
    In particolare consiglierei questo ad una fascia d'età dai quindici in su, giusto perchè c'è bisogno di almeno un pizzico di maturazione personale per poterlo comprendere a pieno e qualche passaggio è più cruento di quanto la copertina faccia presagire.

    said on 

Sorting by
Sorting by