Drive-in

La trilogia

Di

Editore: Einaudi

3.7
(264)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 539 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806211986 | Isbn-13: 9788806211981 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Drive-in?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Inutile spiegarsi l'esistenza

    Scoprire Lansdale leggendo Drive-in potrebbe essere destabilizzante. Per leggere questo ciclo di tre libri, a mio avviso, è necessario conoscere bene l'autore.

    Lansdale ci prende per mano e ci trasci ...continua

    Scoprire Lansdale leggendo Drive-in potrebbe essere destabilizzante. Per leggere questo ciclo di tre libri, a mio avviso, è necessario conoscere bene l'autore.

    Lansdale ci prende per mano e ci trascina violentemente in un viaggio folle, disumanizzante ai limiti del non-sense. Costruisce una storia di fondo su paradossi talmente incredibili e fuori controllo da risaltare nitidamente in contrasto la povertà della figura dell'essere umano, convinto di padroneggiare i suoi istinti per poi abbandonarsi completamente ad essi quando la debole struttura sociale collassa.

    Ed è proprio in questo contesto assurdo, in questo viaggio onirico che l'autore riesce a raccontare l'uomo al meglio di ciò che lui sa fare. L'uomo che, nella sua insaziabile voglia di andare avanti, si interroga da sempre sulla sua esistenza imbattendosi in un caledoscopio di spiegazioni e teorie vane e deboli soprattutto quelle di stampo religiosamente ipocrita.

    ha scritto il 

  • 5

    OLTRE QUALUNQUE COSA

    Lansdale è il migliore autore ed il peggiore autore di tutti i tempi.
    Questa trilogia è una merda, se mi si passa il termine, ma una bella merda.
    Un libro che non ha senso, scritto in maniera impeccab ...continua

    Lansdale è il migliore autore ed il peggiore autore di tutti i tempi.
    Questa trilogia è una merda, se mi si passa il termine, ma una bella merda.
    Un libro che non ha senso, scritto in maniera impeccabilmente orribile. Non si riesce a staccarsene, letteralmente.
    Non mi era mai capitato che una storia così grottesca, grossolana e priva di senso mi si sedimentasse addosso e mi rendesse dipendente. Il primo libro, in particolare, sembra uno di quei filmacci che passano a notte fonda, d'estate, quei film che non si capisce se ti prendono per il culo o no.
    Questo è Lansdale e qualunque cosa scriva farà schifo e sarà la migliore che potrete leggere.

    ha scritto il 

  • 3

    Letto perchè amo Landsale, non so esprimere un giudizio complessivo.
    Il primo e il secondo Drive in reggono abbastanza bene, certo, se ami Lansdale fai un patto con lui e ami anche le assurdità che sa ...continua

    Letto perchè amo Landsale, non so esprimere un giudizio complessivo.
    Il primo e il secondo Drive in reggono abbastanza bene, certo, se ami Lansdale fai un patto con lui e ami anche le assurdità che sa mettere in piedi.
    Il terzo Drive in, però, è un po' troppo pretenzioso. Troppo delirante. Non l'ho nemmeno capito.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Qualcuno mi aiuti!

    Niente, io amo Lansdale, sul serio. Credo che sia imprescindibile per chi ama il genere giallo/noir/thriller e tutte le loro 50 sfumature di genere... ma questo suo cimentarsi con l'horror proprio non ...continua

    Niente, io amo Lansdale, sul serio. Credo che sia imprescindibile per chi ama il genere giallo/noir/thriller e tutte le loro 50 sfumature di genere... ma questo suo cimentarsi con l'horror proprio non l'ho capito.
    E comunque ho un problema. Non so se mi sono distratta un attimo, se ho sonnecchiato per qualche pagina senza accorgermene, se non l'ho capito o se... fatto sta che mi è sparito Bob. Tra la fine del secondo e l'inizio del terzo Bob è scomparso e io non ho capito come... qualche anima pia me lo dice?!?
    Eternamente grata,
    D.

    ha scritto il 

  • 5

    La trilogia di Lansdale o la si ama o la si disprezza. Personalmente la trovo eccezionale. Lansdale è un autore con la A maiuscola. Ho letto diversi suoi libri e un paio di raccolte di racconti, al mo ...continua

    La trilogia di Lansdale o la si ama o la si disprezza. Personalmente la trovo eccezionale. Lansdale è un autore con la A maiuscola. Ho letto diversi suoi libri e un paio di raccolte di racconti, al momento lo ritengo uno dei miei scrittori prediletti. Quando ti metti a leggere i testi di Lansadale ti viene quasi voglia di buttare sulla carta qualcosa anche a te, solo che poi ti accorgi che non sei il vecchio Joe.

    ha scritto il 

  • 0

    Il cambio del traduttore nel terzo libro è impossibile da non notare. Che sia questo il motivo per cui l'ho abbandonato o il delirio creativo di Lansdale, proprio non saprei dirlo.

    ha scritto il 

  • 2

    Grande delusione

    Mi aspettavo molto di più da questa trilogia, del cui autore avevo già letto altro (gialli).
    Tendenzialmente ripetitivo, alla lunga mi ha stufato, abbandonato a metà del secondo libro.
    Gli dò due stel ...continua

    Mi aspettavo molto di più da questa trilogia, del cui autore avevo già letto altro (gialli).
    Tendenzialmente ripetitivo, alla lunga mi ha stufato, abbandonato a metà del secondo libro.
    Gli dò due stelle perché nonostante tutto a Lansdale non posso rifilarne una sola.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Che dire? un capolavoro assoluto, cui a mio avviso il suo Branchie deve moltissimo. A me è piaciuto molto, anche se ormai a quasi venti anni dall'uscita non deve essere sorprendente come deve esserlo ...continua

    Che dire? un capolavoro assoluto, cui a mio avviso il suo Branchie deve moltissimo. A me è piaciuto molto, anche se ormai a quasi venti anni dall'uscita non deve essere sorprendente come deve esserlo stato all'epoca. La storia è semplice: migliaia di persone sono ammassate in un drive-in per la Notte Horror, e a un certo punto accade qualcosa che trasforma per sempre le loro vite, impedendo a quegli uomini e donne di lasciare la struttura. In capo a qualche giorno, o settimana, il microcosmo più o meno civile in cui i protagonisti si trovavano si trasforma in... andatelo a comprare, e scoprirete un grande autore!!!

    ha scritto il 

  • 1

    Che sofferenza!
    Questa trilogia mi è sembrata una paraculata senza fine. Forse salvo il primo libro. Forse.
    Per il resto mi è sembrato che l'autore navigasse a vista, raccogliendo qua e la qualche spu ...continua

    Che sofferenza!
    Questa trilogia mi è sembrata una paraculata senza fine. Forse salvo il primo libro. Forse.
    Per il resto mi è sembrato che l'autore navigasse a vista, raccogliendo qua e la qualche spunto sufficiente per dei racconti e cucendoli insieme per tirare fuori un romanzo.
    Il genere può non piacere, ed infatti non mi è piaciuto, ma tutto il resto? La trama? I personaggi?
    Il finale poi sembra proprio tirato via, come se l'autore non avesse la più pallida idea di dove andare a parare e ha buttato giù la prima cosa che gli veniva in mente.
    C'è di straordinario che me li sono letti tutti.
    Lansdale, non mi sei piaciuto.

    ha scritto il 

  • 0

    Avevo letto altri libri di Lansdale e li avevo apprezzati.
    Di questo ho letto il primo e 1/3 del secondo. Ammetto che il genere mostri e company non è quanto più mi interessa e alla fine l'ho lasci ...continua

    Avevo letto altri libri di Lansdale e li avevo apprezzati.
    Di questo ho letto il primo e 1/3 del secondo. Ammetto che il genere mostri e company non è quanto più mi interessa e alla fine l'ho lasciato perdere. Nulla da eccepire della scrittura.

    ha scritto il 

Ordina per