Due piani sopra l'inferno

Voto medio di 38
| 16 contributi totali di cui 13 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una storia nel braccio della morte che traccia la vita di un condannato,Daniel Ford, cui resta poco tempo da vivere nella cella due piani sopra lacamera della sedia elettrica. Daniel incontra regolarmente Padre Rousseau, ilcappellano della prigione, ... Continua
Ha scritto il 17/11/13
Un libro intenso e profondo sull'amicizia tra Daniel(bianco) e Nathan (nero); sull'amore, sulla lealtà, sulla pena di morte, con personaggi che sembrano dipinti col pennello per l'intensità che trasmettono . E tu sei lì che leggi e vivi le loro ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 24/09/13
bellissimo!! coinvolgente! per qualche considerazione in più http://lalibreriapericolante.blogspot.it/2013/09/due-piani-sopra-linferno-r-ellory.html
Ha scritto il 22/01/13
Candlemoth
La bellezza di questo libro sta nel fatto che racconta un'epoca: gli Stati Uniti post JFK, con tutte le difficoltà annesse alla guerra in Vietnam, al Watergate di Nixon, la morte di Robert Kennedy e il reinserimento della pena di morte. La storia ...Continua
Ha scritto il 06/11/12
Un capolavoro
Questo meraviglioso libro avrei voluto scriverlo io.Devo davvero fare i complimenti ad Ellory perché ha unito uno straziante racconto carcerario a un altrettanto formidabile romanzo di formazione.Un'opera davvero notevole, scritta benissimo che ...Continua
Ha scritto il 04/11/12
Straordinario romanzo che racconta di una grande amicizia rivissuta interamente dal braccio della morte sullo sfondo spettacolare di trent'anni di storia americana.All'autore riconosco il grande pregio di aver suscitato in me partecipazione anzichè ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 17, 2013, 18:24
Te ne vai così come arrivi. Senza portare niente con te, in nessuna delle due occasioni.....
Pag. 379
Ha scritto il Nov 17, 2013, 18:22
So che amavi Caroline, aggiunse, vi ho visti insieme un paio di volte...Le lanciai un'occhiata e dal suo sguardo, dalla sua espressione, percepii che forse comprendeva meglio di me ciò che provavo."Puoi perdere qualcuno, Danny, senza perderlo ...Continua
Pag. 150
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 17, 2013, 18:09
Mia madre....capì che a volte se ami qualcuno, non conta quello che dice o pensa la gente. Sai quello che sai, sai che cosa sente il tuo cuore e a volte lo devi seguire, e basta.
Pag. 110
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi