Duri e puri

Aspettando un nuovo 1929

Di

Editore: Macro Edizioni

3.8
(27)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8875078793 | Isbn-13: 9788875078799 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3ª ed.

Genere: Affari & Economia

Ti piace Duri e puri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
L'autore, operatore di borsa indipendente e trader professionista, annuncia una tesi niente affatto rassicurante, quanto piuttosto descrive come realmente stanno le cose nell'economia italiana. L'autore profetizza l'inabissamento economico del nostro paese, che porterà nei prossimi anni a un crash finanziario paragonabile a quello che investì nel 1929 Stati Uniti ed Europa. Lancia inoltre un'ultima ancora di salvataggio, offrendo ai lettori informazioni, indicazioni e consigli determinanti per le scelte future di ogni attento risparmiatore.
Ordina per
  • 4

    Il capitolo migliore (finora) è il 7: class steagle act, banche di prestito/investimento, sim e promotori finanziari. Molto interessante.
    Aha! Alla fine cade la maschera: salva solo la destra sociale. ...continua

    Il capitolo migliore (finora) è il 7: class steagle act, banche di prestito/investimento, sim e promotori finanziari. Molto interessante.
    Aha! Alla fine cade la maschera: salva solo la destra sociale. Buono a sapersi.

    ha scritto il 

  • 4

    La questione della grave crisi economica nella quale il nostro Paese è precipitato sembra essere un tema tabù. Soprattutto per le classi politiche che negano l'evidenza e per noi, gente comune, che co ...continua

    La questione della grave crisi economica nella quale il nostro Paese è precipitato sembra essere un tema tabù. Soprattutto per le classi politiche che negano l'evidenza e per noi, gente comune, che come struzzi infiliamo la testa nella sabbia degli acquisti a rate e delle vacanze a credito.
    Il libro è allarmante e presenta un quadro economico peggiore di quello dell'America dei giorni precedenti il crollo di Wall Street del 1929. Per la prima volta mi trovo a leggere un saggio che alla fine dice "non ci sono più soluzioni". Il succo della questione è che secondo l'autore è ormai troppo tardi per fermare la corsa. Forse si poteva ancora intervenire con successo quando è cominciata l'emorragia dell'occupazione con lo spostamento degli stabilimenti in altre parti del mondo dove la manodopera costa meno. Forse si poteva fare qualcosa per fermare la piena di prodotti extraterritoriali a costi irrisori che hanno affondato il made in Italy. Ora, dice l'autore, non si può più fare niente. Solo essere consapevoli del nostro prossimo futuro.

    ha scritto il 

  • 2

    Inaspettatamente, un libro stampato BENE (scritto invece un po' meno bene, ma d'altra parte l'autore si occupa di finanza, non è un letterato di professione) con caratteri grandi e nero brillante su p ...continua

    Inaspettatamente, un libro stampato BENE (scritto invece un po' meno bene, ma d'altra parte l'autore si occupa di finanza, non è un letterato di professione) con caratteri grandi e nero brillante su pagina bianca, font Verdana in corpo 11, si legge comodamente senza maltrattare la vista e l'impressione grafica è ottima: il tutto in una edizione economica a 10 euro, complimenti. Ma le grandi case editrici non potrebbero prenderne spunto? Giusto per confrontare, ho aperto a caso qualche stampa di Oscar Mondadori che possiedo: caratteri piccoli, font sgradevoli, di colore sbiadito che si confonde con la pagina e di contorni sbavati, pagine granulose, insomma come peggiorare la lettura di testi altrimenti piacevoli. Sgrunt.
    Chiusa questa doverosa parentesi, questo testo fa rabbrividire per gli scenari economici italiani ipotizzati a venire: il testo risale a due anni fa abbondanti, fortunatamente le conseguenze più drammatiche previste non si sono verificate (o forse bisogna dire: non ancora?), tuttavia alcune conclusioni tratte dall'autore sulla base dell'andamento economico internazionale si sono rivelate esatte, viste dalla prospettiva italiana attuale. Vale la pena, quindi, meditare bene i consigli di investimento suggeriti qui, nel malaugurato caso in cui l'Italia si trasformi davvero, a breve, in una nuova Argentina. Utile anche per un ignorante di economia come me.

    ha scritto il 

  • 0

    rileggete i testi...

    prima di pubblicarlo!!!

    se esistono i francesismi... si può parlare anche di venetismi?

    volevo leggere qualcosa del fenomeno Benetazzo.
    devo dire che è comprensibilissimo e si', utile.
    poi c'è anche l' ...continua

    prima di pubblicarlo!!!

    se esistono i francesismi... si può parlare anche di venetismi?

    volevo leggere qualcosa del fenomeno Benetazzo.
    devo dire che è comprensibilissimo e si', utile.
    poi c'è anche l'elemento stilistico della sua scrittura, davvero esilarante con quegli strafalcioni

    ha scritto il 

  • 2

    Profezie più che ragionevoli alla data di pubblicazione, non realizzate oggi ma ancora attuali (3 stelle). Scrittura al di sotto del pubblicabile (1 stella, zero se fosse possibile).

    ha scritto il