Dust

di | Editore: Fabbri
Voto medio di 531
| 33 contributi totali di cui 28 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo WOOL, il terzo capitolo della saga distopica che ha conquistato gli Stati Uniti
Ha scritto il 04/09/17
recensione a cura di LUNATICAMENTE.COM
La trilogia è interessante, di sicuro vale la pena leggerla solo per farsi un’idea del perché ha fatto tanto successo. A mio modesto parere però non vale la pena di spendere così tanti soldi per i cartacei, non faranno parte di quei libri che ...Continua
Ha scritto il 27/08/17
Episodio finale della trilogia del silo. Viene svelata la verità sugli uomini esiliati sottoterra per centinaia di anni. Si gode realmente solo se si hanno letto i primi due capitoli, altrimenti si brancola nel buio. Una lettura avventurosa e ben ...Continua
Ha scritto il 27/08/17
Episodio finale della trilogia del silo. Viene svelata la verità sugli uomini esiliati sottoterra per centinaia di anni. Si gode realmente solo se si hanno letto i primi due capitoli, altrimenti si brancola nel buio. Una lettura avventurosa e ben ...Continua
Ha scritto il 10/05/17
3 stelle però..
..però non è avvincente come gli altri. Diciamo che il primo ti intriga, il secondo ti conquista ma il terzo è un pò così, insipido ecco. Personaggio inutile del libro è la bambina Elise.
Ha scritto il 02/02/17
Terzo e ultimo capitolo della trilogia del Silo. Qui si scopre tutto quanto, chi e perché ha ideato questa idea, il vero motivo, e anche se è ovvio che il finale sia positivo, ci sono comunque molti colpi di scena che lo rendono interessante. ...Continua

Ha scritto il Jan 11, 2016, 16:00
Le nuvole che avevano oscurato il sole al tramonto erano state scacciate dalla brezza e sopra di lei scintillavano migliaia di stelle. A ogni istante ne spuntavano altre. Luccicavano nei suoi occhi colmi di lacrime mentre pensava a Lukas e all'amore ...Continua
Pag. 447
Ha scritto il Jan 09, 2016, 13:03
...quel posto era identico al suo, e forse lì sotto c'era Lukas che la stava aspettando, vivo in quel mondo morto...
Pag. 385
Ha scritto il Jan 09, 2016, 12:59
"Vedo che i matrimoni li organizzate in fretta" disse Solo alla folla silenziosa, sventolando la cosa nera. "E con i funerali come ve la cavate?"
Pag. 381
Ha scritto il Jan 04, 2016, 16:23
Jomeson piangeva per ciò che aveva arraffato mentre dal soffitto sgocciolava l'acqua dell'inondazione. Il silo piangeva, piangevano tutti tranne i bambini.
Pag. 277
Ha scritto il Dec 13, 2015, 19:16
Il pomo d'Adamo di Lukas andò su e giù. Il sorriso svanì. "Tu miri troppo in alto" disse lui con voce sommessa. Juliette sorrise e strinse la mano del suo amante. "Ha parlato l'uomo che guarda le stelle."
Pag. 36

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi