Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Dylan Dog n. 020

Dal profondo

Di ,

Editore: Sergio Bonelli

4.0
(93)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 98 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000062736 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Illustrazione di copertina: Claudio Villa

Genere: Comics & Graphic Novels , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Dylan Dog n. 020?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nulla si crea e nulla si distrugge… Credete di potervi disfare di tutto? Gettate i brutti sogni nelle discariche o giù nelle fogne, chiudete bene tutte le fessure. Non c’è niente da fare, prima o poi torneranno! Un mostro informe risale dalle profondità della Terra a tormentare la famiglia Crane, portando con sé una fame vendicativa, fame di carne umana. La sua è una rabbia primitiva, triste e feroce come il pianto di un bimbo abbandonato…
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Scomodiamo un po' Psycho e un po' Non aprite quella porta quando al Bates Hotel una donna che sta per essere assassinata da un maniaco armato di coltello nella doccia viene salvata da un mostro deforme che spunta fuori dalla doccia, come i coccodrilli della canzone di Bersani. E in una spirale di ...continua

    Scomodiamo un po' Psycho e un po' Non aprite quella porta quando al Bates Hotel una donna che sta per essere assassinata da un maniaco armato di coltello nella doccia viene salvata da un mostro deforme che spunta fuori dalla doccia, come i coccodrilli della canzone di Bersani. E in una spirale di omicidi spunterà fuori una saga familiare degna di Leatherface che mi ha annoiata un po'. Ma gli squartamenti sono molto fichi e soprattutto l'inizio, dove scopriamo l'insana passione feticistica di Bloch per il bondage (ma chi non lo vorrebbe Dylan dog impossibilitato a muoversi, per darti modo di fare un discorso senza sentir suonare il clarinetto?), mi ha fatta rotolare in due dal ridere. Ma povero Groucho.
    Nemmeno al Benny Hill Show lo vogliono.

    ha scritto il