E l'uomo incontrò il cane

Voto medio di 1070
| 134 contributi totali di cui 107 recensioni , 27 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A Konrad Lorenz è stato conferito il Premio Nobel 1973 per la medicina in riconoscimento della sua opera fondatrice di una scienza che rivela sempre più la sua enorme portata: l'etologia. Ma Lorenz non è soltanto un grande scienziato: pochi libri ... Continua
Ha scritto il 12/12/16
Oltre alle famosissime oche, Lorenz ha allevato per molti anni cani. Questi piccoli saggi sono frutto della sua esperienza, che incrocia conoscenza etologica, educazione e, soprattutto, amore. Alcuni aspetti, soprattutto educativi, oggi ci fanno ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 24/06/16
e il cane incontrò l'uomo
Da profano di tutto ciò che è scientifico, ho trovato estremamente interessante questo libro. Innanzitutto la scrittura di Lorenz è del tutto comprensibile e si apre al lettore, anche al meno istruito in materia, con facilità. Riporta esempi ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 25/03/16
al cane ciò che è del cane
un breve saggio che dimostra tutti i suoi anni; in compenso restituisce un punto di vista schietto (a tratti addirittura crudo) cui ormai siamo disabituati, in quest'epoca di ossessiva umanizzazione degli animali.
  • Rispondi
Ha scritto il 25/02/16
Più di una guida: un classico dell'etologia animale
Un libro fondamentale e che dovrebbe essere obbligatorio per tutti gli aspiranti possessori dei nostri amici a quattro zampe.
Il valore dell’opera va però al di là della platea dei cinofili.
  • Rispondi
Ha scritto il 13/02/16
Un libro un po' agé ma Lorenz sapeva il fatto suo!
Per uno che è cresciuto divorando (più volte) l'Anello di Re Salomone, leggere a 40 anni questo libro è stata un'esperienza nell'esperienza: ritrovare un vecchio professore saggio, che mi ha saputo affascinare tanti anni fa e risentire la sua ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Jun 24, 2016, 14:17
La fedeltà di un cane è un dono prezioso che impone obblighi morali non meno impegnativi dell'amicizia con un essere umano. il legame con un cane fedele è altrettanto 'eterno' quanto possono esserlo, in genere, i vincoli fra esseri viventi su ... Continua...
Pag. 110
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 24, 2016, 14:15
Per quanto io ami in generale i cani lupini, e i chow in particolare, non ho alcun dubbio che, nella facoltà di ‘capire’ il padrone nei suoi sentimenti più profondi, tutti i cani aureus ad alto livello di addomesticamento sono molto superiori. ... Continua...
Pag. 101
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 24, 2016, 14:09
Mi rattrista sempre sentire quella frase malvagia e totalmente falsa: «Le bestie sono migliori degli uomini». Non lo sono affatto! Certo, la fedeltà di un cane non trova facilmente l’equivalente tra le qualità sociali dell’uomo. In compenso, ... Continua...
Pag. 55
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 02, 2016, 14:27
Ogni animale, soprattutto ogni grosso mammifero, fugge di fronte a un nemico che gli è superiore non appena questi oltrepassa il limite di una determinata distanza da lui. La distanza di fuga, come il Prof. Hediger, che l'ha studiato definisce ... Continua...
Pag. 80
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 29, 2015, 07:30
Purtroppo una schiera terribilmente numerosa di amici degli animali, ma soprattutto di coloro che li proteggono, insiste su questo punto di vista eticamente tanto pericoloso. Invece l'amore per gli animali è bello e nobilitante soltanto quando ... Continua...
Pag. 57
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 302
  • 523
  • 208
  • 35
  • 2
Aggiungi