Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

E l'alluce fu

Monologhi & Gag

By Roberto Benigni

(905)

| Others | 9788806141844

Like E l'alluce fu ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Marco Giusti ha scelto e montato dagli spettacoli di Benigni degli ultimidieci anni il meglio della sua scatenata comicità, quell'inconfondibile mistodi allegra ferocia giullaresca, irriverenti provocazioni, estri linguistici,gusto del nonsens Continue

Marco Giusti ha scelto e montato dagli spettacoli di Benigni degli ultimidieci anni il meglio della sua scatenata comicità, quell'inconfondibile mistodi allegra ferocia giullaresca, irriverenti provocazioni, estri linguistici,gusto del nonsense, che è arrivato ad una surreale riscrittura della Bibbia.E' la prima volta che Benigni accetta di raccogliere in volume il meglio delsuo lavoro teatrale e televisivo, in cui ha dato voce satirica alle rabbie ealle frustrazioni degli italiani, prendendo di mira il lungo crepuscolo dellaprima repubblica, con la sua fauna di incredibili personaggi.

34 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    Divertente e surreale, ma superato per i personaggi politici citati.

    Questo libro ha il grande merito di avermi fatto ridere durante un lungo viaggio tra Puglia e Molise con i treni sopravvissuti alla mannaia di Moretti,(nello stesso tempo in aereo sarei arrivata a Los Angeles).

    Ha fatto delle cose buone, anche ...(continue)

    Questo libro ha il grande merito di avermi fatto ridere durante un lungo viaggio tra Puglia e Molise con i treni sopravvissuti alla mannaia di Moretti,(nello stesso tempo in aereo sarei arrivata a Los Angeles).

    Ha fatto delle cose buone, anche Mussolini! ?! Ma allora che deve fare uno perché se ne possa parlare male? Certamente anche Hitler o Stalin, un ponte, una strada, anche il Mostro di Firenze l'avrà detto buongiorno a qualcuno qualche volta.

    (...) «All'inizio era il verbo» ? Che avete fatto, un libro di grammatica, ragazzi ? «All'inizio era il verbo». Poi, casomai, all'inizio ci sarà il pronome. E che metti prima il verbo del pronome ? ! Ma che avete scritto un libro in dialetto sardo ? Mangiato io ho ! Ma che siete impazziti?

    (..)Ferrara non è grasso perché mangia, è che rimangia, quello è il problema suo.

    Is this helpful?

    millericcioli said on Aug 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il più grande di tutti

    Benigni è una persona di straordinaria cultura e intelligenza e qui si legge.
    Questi suoi monologhi, gags e canzoni, sono vecchissimi ma straordinariamente attuali ed esilaranti.
    Proprio in questo si vede tutta la sua grandezza, non per niente è il ...(continue)

    Benigni è una persona di straordinaria cultura e intelligenza e qui si legge.
    Questi suoi monologhi, gags e canzoni, sono vecchissimi ma straordinariamente attuali ed esilaranti.
    Proprio in questo si vede tutta la sua grandezza, non per niente è il più grande di tutti...

    Is this helpful?

    Joe Natta, Cantautore Scemenziale said on Jul 31, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per chi ama il comico toscano.
    Il meglio delle gag, battute, monologhi del più apprezzato comico italiano nel mondo.
    Non recente ma sempre godibile.

    Is this helpful?

    Atticus said on Feb 19, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (905)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 161 Pages
  • ISBN-10: 8806141848
  • ISBN-13: 9788806141844
  • Publisher: Einaudi
  • Publish date: 1996-01-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book

Margin notes of this book