E morì con un felafel in mano

Voto medio di 225
| 39 contributi totali di cui 38 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Se cambiare casa vuol dire cambiare qualcosa di noi stessi, che cosa si diventa dopo aver traslocato 89 volte nel giro di pochi anni? Dopo aver avuto a che fare con "ogni tipo di umanità esaltata ed estrema, di cazzoni disadattati ed eterni ...Continua
Ha scritto il 18/07/14
Ripetitivo nelle situazione e nelle parole usate per descriverle. Mi sono annoiata a morte.
Ha scritto il 04/05/14
Assolutamente deludente.
Ha scritto il 18/02/14
L'apoteosi dei fuori di testa
Coinquilini sballati, lessi come zucchine e fatti di tutto ciò che rientra nella categoria droghe, qualsiasi tipo! Gente che va e gente che viene, un uomo, 'na donna, un uomo, un uomo, 'na donna 'na donna (questa è per pochi). Ecco questo è ...Continua
  • 1 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 31/10/13
Tutto fumo, niente arrosto
Dato tutto quello che c'era intorno, la mitologia, il film e varie ed eventuali mi aspettavo veramente molto di più. Quello che ho trovato è invece una sfilza poco coinvolgente di fatti astrusi senza soluzione di continuità.Idea interessante, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/08/13
Vuole essere divertente ma io l'ho trovato noioso, molto noioso. A tratti un pò patetico.

Ha scritto il Dec 21, 2008, 11:58
Ero stato derubato, ingannato, deluso e ferito ogni singolo anno. Fatta eccezione per un paio di posti carini, le case e gli appartamenti in cui avevo vissuto erano perlopiù topaie senz'aria e al limite di qualche fondamentale fallimento ...Continua
Pag. 151

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi