E se c'ero, dormivo

Voto medio di 142
| 16 contributi totali di cui 16 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
C'è una ragazza sfuggente e amata, di nome Claudia. C'è Dario, figura ideale eidealizzata di leader del movimento studentesco di una città di provincia. Ec'è il mondo del basket, raccontato in tutta la sua tensione mozzafi ...Continua
Pello
Ha scritto il 25/03/17
Enzo
Ha scritto il 13/09/15
In effetti non c'era il protagonista del romanzo, credo ampiamente autobiografico, non c'era nell'appartenenza ad un mondo, quello delle lotte studentesche degli anni 70 che non lo sfiorava, la sua realtà era invero filtrata dal caleidoscopio che gli...Continua
laclauz
Ha scritto il 02/06/15
Madonna quanto le ha fatto bene invecchiare, caro lei. Nonostante la mia grande passione per le descrizioni nostalgiche dell'adolescenza, questo libro viene fuori noioso a prescindere dalla storia che avrebbe volendo anche del potenziale: è farragino...Continua
Marisgutta
Ha scritto il 04/11/14

Come un film di Muccino (il giovane)

Chelidon
Ha scritto il 17/01/14
romanzo di formazione; molto cerebrale, impostato su memoria rielaborazione e rimpianto, desiderio di fuga dalla provincia (mai nominata, ma è la Caserta, patria dell'autore, e reale ambientazione di certi eventi come la "rivolta del pallone" del '69...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi