Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Easter Parade

By Richard Yates

(1186)

| Paperback | 9788875211837

Like Easter Parade ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Easter Parade, uscito originariamente nel 1976 e ora pubblicato per la prima volta in Italia, è un romanzo esemplare della sensibilità di Yates: una saga familiare senza concessioni al romanticismo, un limpido ritratto di esistenze borghesi in Continue

Easter Parade, uscito originariamente nel 1976 e ora pubblicato per la prima volta in Italia, è un romanzo esemplare della sensibilità di Yates: una saga familiare senza concessioni al romanticismo, un limpido ritratto di esistenze borghesi in bilico fra la mediocrità e le aspirazioni. Le protagoniste sono due sorelle, dal carattere diverso ─ Sarah più solare e convenzionale, Emily più chiusa e indipendente ─ ma sempre unite da un legame che a tratti si trasforma in rivalità; i loro destini si dipanano per quasi cinquant'anni, sullo sfondo di un'America che man mano perde la sua innocenza gioiosa (quella immortalata in un'istantanea della parata di Pasqua a cui si riferisce il titolo), alla ricerca di una «felicità» difficile tanto da identificare quanto da ottenere.

230 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Buona visione :)

    https://www.youtube.com/watch?v=G64jH5hHefA

    Is this helpful?

    Anto Dng93 said on May 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come nel suo stile, Yates va a cercare le vite dei perdenti, sollevando il velo su due vite apparentemente riuscite di due sorelle. La prima, Sarah, sembra aver fatto fin da giovane un matrimonio perfetto con l'uomo dei sogni, la seconda, Emily incar ...(continue)

    Come nel suo stile, Yates va a cercare le vite dei perdenti, sollevando il velo su due vite apparentemente riuscite di due sorelle. La prima, Sarah, sembra aver fatto fin da giovane un matrimonio perfetto con l'uomo dei sogni, la seconda, Emily incarna l'ideale dello "spirito libero" e indipendente. Si scoprirà poi che il matrimonio della maggiore non è poi così idilliaco e che la minore (tra le due il personaggio più approfondito) non si sente realizzata in quel suo susseguirsi di relazioni con gli uomini sbagliati.
    Tuttavia, rispetto ad altri romanzi di Yates, non si ha mai il senso di tragedia incombente, benché le tragedie accadano.
    Il racconto di due vite normali, banali quasi, viste da una prospettiva e con un acume tutt'altro che banale.

    Is this helpful?

    Claudia said on May 7, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Easter Parade, Richard Yates

    "Quelle lacrime, come sempre finora nella sua vita, erano totalmente per se stessa: per la povera, sensibile Emily Grimes che nessuno capiva, e che non capiva niente."

    Questo libro è uno di quei romanzi che lascia addosso la sgradevole sensaz ...(continue)

    "Quelle lacrime, come sempre finora nella sua vita, erano totalmente per se stessa: per la povera, sensibile Emily Grimes che nessuno capiva, e che non capiva niente."

    Questo libro è uno di quei romanzi che lascia addosso la sgradevole sensazione di stare sbagliando tutto nella vita. Con una storia che potrebbe apparire lineare, semplice; una comune storia che narra le vicende e le disgrazie di una famiglia; una storia che ti lascia alla fine annientato, quasi prendendosi gioco di te.
    Questo perché pensi che si tratti solo di un libro.. Ma chi non ha vissuto, anche se in modi forse differenti, alcune delle vicende raccontate? E allora mandi al diavolo tutto e tutti. Perché vuoi convincerti che sei tu l'artefice del tuo destino, ma sai - in fondo, molto in fondo - che c'è quella dannata eredità che potrà solo farti sperare di non seguire in tutto e per tutto le orme di chi ti ha preceduto nell'albero genealogico.

    Quattro stelline che sarebbero potute essere cinque se non fosse stato che credo ancora nella possibilità di fare della mia vita qualcosa di buono, piuttosto che dare piena ragione al messaggio trasmesso da Yates. Ma sono quattro stelline perché è stato terribilmente bravo a mettermi addosso l'angoscia e la paura nelle scelte che faccio quotidianamente e che, in un modo o nell'altro, pagherò per tutta la vita e lascerò pagare a chi verrà dopo di me.
    Autore da approfondire, magari col tanto acclamato "Revolutionary Road".

    Is this helpful?

    Madame Blanche said on Apr 23, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se tutto fa schifo, vale tutto, anche, a questo punto, fare i soliti errori. Non volevo mica il lieto fine, ma se anche Emily dice di non aver capito nulla...

    Is this helpful?

    Mino said on Mar 25, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Yates ha la grazia di un cigno che scivola levigato senza produrre un solo schizzo sulle vite delle due sorelle Grimes, per cinquant’anni; come un cigno improvvisamente penetra collo, testa e becco sotto la superficie (di whiskey, barboun e sherry e ...(continue)

    Yates ha la grazia di un cigno che scivola levigato senza produrre un solo schizzo sulle vite delle due sorelle Grimes, per cinquant’anni; come un cigno improvvisamente penetra collo, testa e becco sotto la superficie (di whiskey, barboun e sherry e martini) per catturarne i nodi, le svolte prese e mancate, gli istanti in cui realizzano la perdita, il cambiamento, la fine, il definitivo scorrere del tempo. C’è una magnifica tristezza, in questo romanzo.

    Is this helpful?

    El Caballero de la Triste Figura said on Mar 6, 2014 | 1 feedback

  • 3 people find this helpful

    “ Né l’una né l’altra delle sorelle Grimes avrebbe avuto una vita felice…..”

    Dopo il bellissimo “I non conformisti” (Revolutionary road) volevo una conferma dell’ottima impressione ricevuta da Richard Yates , definito a quanto si legge “uno dei grandi scrittori più sconosciuti” , ed essa è puntualmente arrivata .
    Anche qui l ...(continue)

    Dopo il bellissimo “I non conformisti” (Revolutionary road) volevo una conferma dell’ottima impressione ricevuta da Richard Yates , definito a quanto si legge “uno dei grandi scrittori più sconosciuti” , ed essa è puntualmente arrivata .
    Anche qui l’autore , sicuramente come conseguenza delle sue stesse infelici esperienze famigliari che devono aver indubbiamente influenzato la sua crescita sia dal punto di vista umano che da quello dell’ispirazione, ribadisce la sua enorme capacita di esprimere , ma soprattutto di trasmettere in maniera angosciosamente perfetta al lettore , il malessere esistenziale e la profonda solitudine dei suoi personaggi, per lo più figure ambiziose ma incapaci di affrontare le difficoltà che la vita riserva , che affidano all’alcol , se non la soluzione , almeno la consolazione per ogni problema .
    Declinato quasi interamente al femminile , focalizzato sui complessi legami e sulle diversità psicologiche delle tre donne , Esther ”Pookie” Grimes e le sue due figlie Sarah ed Emily , e con una scena finale di memorabile potenza , è un romanzo di grande intensità, bello e disperato che , come del resto l’altro , mi ha profondamente colpito .

    Is this helpful?

    Jimmy said on Feb 25, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book