Economia canaglia

Il lato oscuro del nuovo ordine mondiale

Voto medio di 256
| 53 contributi totali di cui 49 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 18/05/15
ho letto questo libro un po' di tempo fa ma, nell'obbedire alla mania di redigere il catalogo delle mie letture (che in quanto catalogo è perfettamente omologo a quello degli amori di Don Giovanni, sintomo di una stessa ossessione della quantità ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/09/14
in scambio/vendita
Ha scritto il 09/01/13
Un libro che vi fará guardare tutto in modo diverso
Il libro racconta gli aspetti scuri e sotteranei che caratterizzano l'economia, in particolare di quelli che si manifestano quando un iperliberismo porta all'abbattimento di ogni controllo etico o sociale sulle regole economiche. Quando lo Stato ...Continua
Ha scritto il 11/06/12
Scrittrice evidentemente raccomandata: il testo contiene pochi, modesti e scontati sguardi su fenomeni risaputi, considerazioni banali, notizie centellinate come rivelazioni che sono di dominio comune, quando non leggende metropolitane. Di fronte a ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 03/10/11
La crisi mondiale porta i pensatori solitari come me a una serie di congetture che trovano scientificità in questo libro veramente scorrevole e divulgativo. Per le poche pagine lette fin'ora ho messo tre stelline, sicuramente destinate a crescere ...Continua

Ha scritto il Oct 13, 2009, 09:29
L’Italia non ha né la possibilità né la forza per recuperare la grandezza del passato e lo commercializza astutamente. L’economia fascista altro non è che una forma di «capitalismo senza capitale» in cui, grazie a un rapporto singolarmente ...Continua
Pag. 247
  • 1 commento
Ha scritto il Oct 13, 2009, 09:16
Se da un lato Mussolini perora le riforme economiche liberali, cioè la riduzione delle imposte, l’aumento della vitalità aziendale e il ritorno del sistema aureo (tutti e tre realizzati), allo stesso tempo subordina le istituzioni economiche al ...Continua
Pag. 246
Ha scritto il Oct 01, 2009, 11:37
Ma l'essenza della globalizzazione del diciannovesimo secolo è la fede, quasi cieca, nella magia del mercato autoregolamentato, guidato esclusivamente della mano invisibile di Adam Smith.
Pag. 243
  • 1 commento
Ha scritto il Dec 03, 2008, 08:18
"Come personaggi del film Matrix, i consumatori vivono in un mondo di fantasia in cui qualcuno li ha convinti che la loro è in assoluto la vita migliore possibile".
Pag. 15
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi