Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Effetti collaterali dell'amore quando finisce

Di

Editore: Piemme

2.4
(34)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8838471835 | Isbn-13: 9788838471834 | Data di pubblicazione: 

Curatore: A. Rusconi

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Effetti collaterali dell'amore quando finisce?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Partiamo dai lati positivi: il titolo accattivante, un inizio coinvolgente, un'idea originale... e basta! Poi il libro si trascina in una serie di metafore che dovrebbero avere il supporto continuo dell'autrice per essere seguite sino in fondo. Certo, se ne intuisce il significato, ma esse vanno ...continua

    Partiamo dai lati positivi: il titolo accattivante, un inizio coinvolgente, un'idea originale... e basta! Poi il libro si trascina in una serie di metafore che dovrebbero avere il supporto continuo dell'autrice per essere seguite sino in fondo. Certo, se ne intuisce il significato, ma esse vanno troppo oltre e rendono la lettura pesante, incomprensibile e noiosa. Peccato, occasione perduta!

    ha scritto il 

  • 1

    Un'interessante intuizione iniziale, che avrebbe fatto presagire ben altri sviluppi, viene annientata fin dalle prime pagine e, con coerenza, riesce a produrre solo una piatta mediocrità che accompagna il lettore più coraggioso fino alla fine del romanzo.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi ricorda un cane

    Nel senso che mi sembra la versione sofisticata de "lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte". Una bella storia, anche se non semre si capisce l'intreccio fra cose reali e/o immaginate.

    ha scritto il 

  • 3

    inizio meravigliosamente strampalato tra psichiatria, metereologia e probabili scambi di persona. quando la storia si sposta dagli stati uniti all'argentina, si attorciglia, si annoda e si perde. resta comunque un esordio interessante
    [orribile il titolo italiano]

    ha scritto il 

  • 3

    Non perfetto, ma bello. Quando l'amore finisce o sfinisce? La moglie rientra in casa, il marito non la riconosce e la tratta da sconosciuta, dopodiché parte per l'Argentina, dove lei è nata e lui spera di ritrovarla. Rivka Galchen, l'autrice, è un'esordiente: merita

    ha scritto il 

  • 3

    A prima vista sembra scritto davvero da una fuori di testa... ma se si ha la pazienza di arrivare fino in fondo, questo è un libro che ti può sorprendere e spiazzare, dove tutte le cose alla fine vanno al loro posto e riesci (addirittura!) a capire il nesso che può esserci tra una coppia ormai se ...continua

    A prima vista sembra scritto davvero da una fuori di testa... ma se si ha la pazienza di arrivare fino in fondo, questo è un libro che ti può sorprendere e spiazzare, dove tutte le cose alla fine vanno al loro posto e riesci (addirittura!) a capire il nesso che può esserci tra una coppia ormai senza più passione, un pazzo che si crede meteorologo, una madre assente e i fattori atmosferici che influenzano la nostra vita!
    Un romanzo che è un bel trattato sulla vacuità dei sentimenti e sulla capacità di amare che è, in fondo, presente in ognuno di noi. Anche se ogni tanto ce lo dimentichiamo...
    Se non da leggere, almeno da provare!

    ha scritto il 

  • 5

    Romanzo sorprendente, intrigante, divertente, folle e ironico.
    Romanzo circolare e labirintico dove tutto appare e ciò che appare è il suo contrario.
    Romanzo sul doppio, la sovrapposizione, i triangoli e gli incroci.
    "Sgranocchiai un pezzo di grissino, che si fratturò lungo pian ...continua

    Romanzo sorprendente, intrigante, divertente, folle e ironico.
    Romanzo circolare e labirintico dove tutto appare e ciò che appare è il suo contrario.
    Romanzo sul doppio, la sovrapposizione, i triangoli e gli incroci.
    "Sgranocchiai un pezzo di grissino, che si fratturò lungo piani inaspettati", chi scrive frasi del genere è semplicemente geniale.

    ha scritto il