Effetti collaterali dell'amore quando finisce

Di

Editore: Piemme

2.4
(39)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8838471835 | Isbn-13: 9788838471834 | Data di pubblicazione: 

Curatore: A. Rusconi

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Effetti collaterali dell'amore quando finisce?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Dalla trama mi sarei aspettata qualcosa più simile a un giallo. Fin dalle prime pagine non ero coinvolta ma ammetto che la curiosità di sapere dove sarebbe andato a parare ha prevalso e mi ha spinto a ...continua

    Dalla trama mi sarei aspettata qualcosa più simile a un giallo. Fin dalle prime pagine non ero coinvolta ma ammetto che la curiosità di sapere dove sarebbe andato a parare ha prevalso e mi ha spinto a continuare la lettura fino in fondo. Ho compreso il turbamento psicologico del protagonista, anche se credo che sia stato portato estremamente all'eccesso inserendo le argomentazioni meteorologiche, ma la conclusione è fortemente deludente. Lascia un grande punto interrogativo assieme alla sensazione di non aver guadagnato nulla da questa lettura e aver perso solo del tempo. Peccato perchè sembrava avere un grande potenziale...

    ha scritto il 

  • 2

    Per me, un grosso punto interrogativo.
    La storia ha un buon potenziale, l'inizio ha qualche elemento di interesse, ma molto presto il romanzo comincia a brancolare, tra interi paragrafi di difficiliss ...continua

    Per me, un grosso punto interrogativo.
    La storia ha un buon potenziale, l'inizio ha qualche elemento di interesse, ma molto presto il romanzo comincia a brancolare, tra interi paragrafi di difficilissima lettura e capitoli superflui o addirittura irritanti.
    Questo libro è bastato alla Galchen per essere inserita nella prestigiosa lista del New Yorker dei 20 migliori scrittori sotto i 40 anni; non so cosa abbiano visto gli espertoni in questo romanzo, io non ci ho visto quasi nulla.

    ha scritto il 

  • 2

    Partiamo dai lati positivi: il titolo accattivante, un inizio coinvolgente, un'idea originale... e basta! Poi il libro si trascina in una serie di metafore che dovrebbero avere il supporto continuo de ...continua

    Partiamo dai lati positivi: il titolo accattivante, un inizio coinvolgente, un'idea originale... e basta! Poi il libro si trascina in una serie di metafore che dovrebbero avere il supporto continuo dell'autrice per essere seguite sino in fondo. Certo, se ne intuisce il significato, ma esse vanno troppo oltre e rendono la lettura pesante, incomprensibile e noiosa. Peccato, occasione perduta!

    ha scritto il 

  • 1

    Un'interessante intuizione iniziale, che avrebbe fatto presagire ben altri sviluppi, viene annientata fin dalle prime pagine e, con coerenza, riesce a produrre solo una piatta mediocrità che accompagn ...continua

    Un'interessante intuizione iniziale, che avrebbe fatto presagire ben altri sviluppi, viene annientata fin dalle prime pagine e, con coerenza, riesce a produrre solo una piatta mediocrità che accompagna il lettore più coraggioso fino alla fine del romanzo.

    ha scritto il 

  • 3

    veramente incredibile lo sdoppiamento dell'imaginario, complesso e straordinaramente vero il meccanismo del quotidiano vissuto in una personalità fragile, dolorosa, rosea e alla fine estremamente vera ...continua

    veramente incredibile lo sdoppiamento dell'imaginario, complesso e straordinaramente vero il meccanismo del quotidiano vissuto in una personalità fragile, dolorosa, rosea e alla fine estremamente vera.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi ricorda un cane

    Nel senso che mi sembra la versione sofisticata de "lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte". Una bella storia, anche se non semre si capisce l'intreccio fra cose reali e/o immaginate.

    ha scritto il 

  • 3

    inizio meravigliosamente strampalato tra psichiatria, metereologia e probabili scambi di persona. quando la storia si sposta dagli stati uniti all'argentina, si attorciglia, si annoda e si perde. rest ...continua

    inizio meravigliosamente strampalato tra psichiatria, metereologia e probabili scambi di persona. quando la storia si sposta dagli stati uniti all'argentina, si attorciglia, si annoda e si perde. resta comunque un esordio interessante
    [orribile il titolo italiano]

    ha scritto il 

  • 3

    Non perfetto, ma bello. Quando l'amore finisce o sfinisce? La moglie rientra in casa, il marito non la riconosce e la tratta da sconosciuta, dopodiché parte per l'Argentina, dove lei è nata e lui sper ...continua

    Non perfetto, ma bello. Quando l'amore finisce o sfinisce? La moglie rientra in casa, il marito non la riconosce e la tratta da sconosciuta, dopodiché parte per l'Argentina, dove lei è nata e lui spera di ritrovarla. Rivka Galchen, l'autrice, è un'esordiente: merita

    ha scritto il